18° Usa on the road... il nostro west insolito

Un viaggio (lungo 8600 km) sulle mitiche strade americane

Diario letto 12119 volte

  • di moreno65
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 02
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Eccoci quà, Moreno e Marina, finalmente si parte per una nuova avventura sulle strade Americane.

Si parte il 5 Agosto in serata per Francoforte dove dormiamo la notte per essere più comodi, e per una tariffa aerea migliore, poi la mattina seguente alle 09:30 il nuovissimo Airbus 380 di Lufthansa ci porta a San Francisco. Una volta arrivati c’è qualche piccolo problema all’Avis noleggio auto…sono rimasti un po’ a corto di auto e cercano di tamponare un po’ a modo loro, così dopo un po’ di discussione e trattativa vinciamo noi ed otteniamo una bellissima Chevrolet Cruze… Buongiorno America, quanto ci sei mancata, ci ritroviamo per la 18^ volta.

Arriviamo a San Francisco e come spesso succede troviamo nuvole basse e vento gelido, soprattutto verso Fisherman Wharf, temperatura 16°; facciamo un giro poi andiamo via... ci rallegra il fatto di avere scelto un albergo a nord della baia di San Francisco, così attraversiamo il bellissimo Golden Gate Bridge avvolto nelle nuvole e arriviamo a Novato dove dormiamo. Da San Francisco avremmo fatto circa 15 miglia e qui c’è il bel cielo blu della California, sole e 10 gradi in più di temperatura rispetto alla città.

07 Agosto 2011

Dopo la colazione, si parte in direzione nord-est e arriviamo a Sacramento, capitale dello Stato della California, entriamo a visitare lo State Capitol poi ci spostiamo nella “Old Town Sacramento”, bellissima.

Ci rimettiamo in marcia sulla US 50 o “Lincoln Highway” che vedremo meglio nei giorni seguenti… arriviamo al bellissimo Lake Tahoe, siamo a circa 2000 metri di altitudine ed il lago ha un colore blu esagerato… siamo nella parte Sud Lake Tahoe, saliamo ancora un po’ per vedere l’Emerald Bay S.P., poi ci troviamo l’albergo per questa sera; la cosa che fa un po’ sorridere di questa cittadina è che in California è vietato il gioco d’azzardo, ma basta attraversare la strada e si entra nello Stato del Nevada… quì si trovano subito quattro casinò ed in uno di questi ceniamo.

08 Agosto 2011

La giornata è sempre bellissima, cielo blu, anche se la temperatura è piuttosto bassa essendo a 2000 mt… ci vorrebbero tre o quattro giorni per visitare bene questa zona, giorni che noi non abbiamo e quindi costeggiamo ancora un po’ il lago e lo lasciamo per arrivare a Carson City, la Capitale dello Stato del Nevada… sembra così piccola… è anche vero che in Nevada oltre a Las Vegas e Reno non ci sono grandi città Visitiamo anche qui lo State Capitol e poco altro e poi andiamo via. Adesso il caldo inizia a farsi sentire, siamo a 38 gradi. Ci spostiamo a Virginia City, antica città mineraria, molto bella anche la strada per arrivare. Oggi la cittadina è un po’ una meta turistica con saloon e negozi stile western, ma le case sono ben tenute o ristrutturate, praticamente tutto l’abitato è considerato Historic District… veramente molto bella. Ci prendiamo il tempo anche per un’enorme gelato americano, che anche scegliendo la versione più piccola, è sempre grande.

Lasciata Virginia City, passiamo da Reno in cui ci fermeremo più avanti ed andiamo verso Nord sulla State Road 445… la sensazione e la speranza, è che da adesso in poi con il paesaggio si inizi a fare sul serio.

Attraversiamo una bellissima zona desertica e all’improvviso ci si trova davanti il blu intenso del Pyramid Lake, così chiamato per una roccia all’interno del lago che sembra una piramide… siamo in giro solo noi, sembra di essere fuori dal mondo.

Questo lago si trova all’interno del territorio indiano della Tribu Paiute e per accedere alle spiagge i cartelli ricordano che serve un permesso, noi naturalmente rispettiamo ed andiamo solo dove è possibile per fare qualche foto. Lasciamo questa meraviglia, e facciamo un po’ di strada fino alla cittadina di Fallon, dove troviamo un albergo per questa notte, mentre per cena è ora di ritrovare “Pizza Hut”

  • 12119 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social