Ovest Usa in Camper

Tour dei parchi Usa dell'Ovest e tappa in alcune città: Los Angeles, San Francisco e Las Vegas.

  • di cgombi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Quest’anno abbiamo deciso di passare le nostre vacanze nell’ovest degli Stati Uniti e come mezzo di trasporto abbiamo scelto il camper.

PARTECIPANTI: io, mio marito Emanuele e una coppia di amici Francesca e Moreno.

PERIODO: dal 07/08/2010 al 29/08/2010

VOLO: abbiamo prenotato con www.expedia.it ed abbiamo speso circa 1.000 Euro a testa.

All’andata abbiamo fatto la tratta Genova-Parigi-Cincinnati-San Francisco al ritorno S. Francisco-Atlanta-Parigi-Genova; abbiamo volato con Air France per il tratto Genova Parigi e con Delta per la seconda parte del viaggio.

CAMPER: Il camper lo abbiamo affittato rivolgendoci (tramite internet) ad un’agenzia di Torino (www.xploreamerica.it) ci siamo trovati molto bene; l’agenzia si appoggia alla compagnia di noleggio americana El Monte, si spende qualcosina di più rispetto a prenotare direttamente con El Monte, ma la cosa positiva è che il noleggio è a kilometraggio illimitato mentre noleggiando direttamente con El Monte bisogna indicare i km che si intendono percorrere e se si sfora bisogna pagare i km percorsi in più. Tenete conto che anche i camper più piccoli rispetto ai nostri sono grandi. Noi per 4 persone avevamo un camper lungo 7,5m!! Hanno il cambio automatico e consumano abbastanza (circa i 5.5 km con 1 l). Il prezzo della benzina è molto basso rispetto all’Italia (3,3 dollari a gallone).

Vi consiglio di utilizzare il navigatore o delle cartine molto dettagliate perché non è semplicissimo orientarsi nelle strade americane specialmente nelle grandi città!!!

Abbiamo percorso quasi 6000 km!!!

VIAGGIO

8-9 agosto: siamo stati due giorni a San Francisco una bellissima città anche se faceva abbastanza freddo e c’era sempre un po’ di nebbiolina. Molto bella Chinatown (andate a vedere la fabbrica dei biscotti della fortuna), il Golden Gate Bridge e Park, le casette vittoriane ed il Fisherman’s Wharf. Non siamo riusciti ad andare ad Alcatraz, perché bisogna prenotare con molto anticipo, conviene prenotare dall’Italia!

10 agosto: siamo andati a ritirare il camper a Dublin una cittadina vicino a S. Francisco. Noi abbiamo preso il Bart, è molto comodo in un oretta arriva a destinazione. Mettendovi d’accordo con El Monte potete farvi venire a prendere in città, fanno alcune fermate in alcuni alberghi. Tenente conto che il camper si può ritirare dopo le 12 quindi sbrigate tutte le formalità siamo andati a fare la spesa e abbiamo comprato il Tomtom (utilissimo) e siamo partiti alla volta dello Yosemite!!! Abbiamo preso la strada 140 e dopo circa 300 km siamo arrivati al Koa di Mariposa intorno alle 20. Camping fantastico!!

11 agosto: giornata dedicata allo Yosemite, che dista circa 23 miglia dal nostro campeggio. Abbiamo percorso il parco con il camper, è molto bella la Tioga Road, ci sono dei laghetti meravigliosi!! Il paesaggio ricorda un po’ le nostre Alpi. Tenete conto che questa strada è chiusa da novembre a maggio per neve. Scendendo alla Yosemite Valley con una breve camminata si raggiungono le Yosemite Falls. Siamo usciti dal parco percorrendo la Route 41 e abbiamo dormito a Coarsegold circa 23 dall’uscita del parco.

12 agosto: percorrendo la 41 e poi la 180 siamo andati al Sequoia National Park abbiamo percorso circa 190 km. È un parco meno turistico, ma è fantastico ci sono delle sequoie giganti e diversi facili percorsi per osservarle da vicino. Le sequoie più famose sono il Generale Sherman ed il Generale Grant. Abbiamo dormito all’interno del parco e siamo anche riusciti ad avvistare un orso!! Attenzione tenete presente che non ci sono entrate al parco dalla 395 (strada che si percorre dallo Yosemite per andare alla Dead Valley).

13 agosto: giornata di lungo spostamento abbiamo percorso più di 600 km per arrivare a Las Vegas. Abbiamo dormito al Koa Circus Circus comodissimo alla Strip. L.V. È veramente una città esagerata molto bella di sera (piena di luci) un po’ più squallida di giorno. Preparatevi ad un caldo esagerato anche di sera…

14 agosto: partenza alla mattina presto per andare al Grand Canyon South Rim; dista circa 400 km. Fermata alla diga di Hoover Dam. Abbiamo diviso la visita al GC in 2 parti. Primo giorno, zona ovest non si può accedere a questa parte con il proprio mezzo, ma c’è un bus navetta gratuito che fa le fermate ad ogni view point. Si può anche percorrere tutto il tragitto a piedi costeggiando il canyon dall’alto. Noi abbiamo alternato bus a passeggiata. Abbiamo dormito in un Koa un po’ lontano dal GC (circa 80 km) non proprio comodo perchè il giorno seguente abbiamo dovuto percorrere la stessa strada.

15 agosto: siamo andati al Yaki point (molto bello…si vede meglio il fiume Colorado) anche qui bisogna prendere il bus, poi abbiamo ripreso il camper ed abbiamo percorso la Desert View Drive anche qui bei punti di vista!

Siamo usciti dal parco per andare alla Monument Valley…strada molto panoramica…siamo arrivati verso le 20 alla Monument, (tenete conto che in Arizona la differenza oraria con l’Italia è di 8 ore invece che 9). Abbiamo dormito Colding’s lodge a pochi metri dall’entrata dalla Monument.

16 agosto: la mattinata abbiamo visitato la Monument Valley veramente spettacolare. Noi siamo andati con una giuda indiano, il tour dura circa 2 ore, teoricamente si può entrare con il proprio mezzo, ma tenete conto che è una strada sterrata non proprio comodamente percorribile. Siamo poi andati a Mesa Verde, ma non è proprio vicinissimo alla Monument quindi purtroppo non siamo riusciti a vedere molto solo qualche punto di vista dall’alto. In tarda serata siamo arrivati al Koa di Moab.

17 agosto: siamo andati a Canyonlands considerate che è un parco molto esteso noi abbiamo visitato la parte da cui si accede dall’entrata nord, se volete visitare la parte sud l’entrata è sulla 191 a Monticello. Anche in questo parco abbiamo fatto alcune camminate al Mesa Arch, al Grand View Point Overlook. Nel pomeriggio siamo andati in un piccolo parco vicino all’entrata di Canyonlands che si chiama Dead Horsepoint Overlook dove abbiamo passato la notte. Questo parco è famoso anche perché sono state girate molte scene del film “Thelma and Louise”.

18 agosto: giornata intera dedicata al fantastico parco di The Arches parco dove vi sono delle curiose formazioni fatte ad arco! Abbiamo fatto diverse passeggiate tutte molto semplici e ben segnalate. Come al solito all’ingresso del parco vi daranno la cartina quindi potrete scegliere, i percorsi che vi piacciono di più. Abbiamo dormito di nuovo al campeggio di Moab.

19 agosto: giornata di viaggio per andare al Bryce Canyon, vi consiglio di passare dalla bellissima route 12 molto molto panoramica!! Abbiamo dormito in un Koa a Cannonville.

20 agosto: giornata dedicata al Bryce, secondo me il più bel parco che abbiamo visitato!! C’è una spettacolare passeggiate che ti permette di ammirate da vicino i migliaia di pinnacoli…uno spettacolo!!!!!!

21 agosto: giornata di spostamento si torna a Las Vegas, abbiamo fatto un po’ di shopping in un outlet, veramente molto conveniente e poi abbiamo fatto un giro sulla Strip...siamo andati al Bellaggio, Luxor ...

22 agosto: da Las Vegas siamo andati a sud di Los Angeles, nella Orange Country costellata di cittadine di mare…set del telefilm OC, nel pomeriggio siamo andati a Malibu dove avevamo il campeggio (Malibu Beach RV Park).

23 agosto: giornata dedicata a Beverly Hills e Los Angeles. E’ stata un’avventura, perchè non volevamo andare a LA in camper, quindi abbiamo optato per l’autobus…mezzo non molto utilizzato dagli abitanti, quindi non organizzatissimo. Considerate che Malibu è a circa 40 km da Hollywood . C’è la fermata dell’autobus sotto al campeggio, dopo circa 15 20 minuti d viaggio l’autista ci ha detto di scendere ci ha detto di prendere il bus n. 2 che passa sulla collina di LA; siamo arrivati a Beverly Hills, è proprio come si vede nei film, piena di negozi di lusso e ville stupende!! Abbiamo ripreso il nostro autobus e siamo arrivati a Hollywood. Poi abbiamo preso un altro bus e siamo andati a Santa Monica, veramente una bellissima cittadina di mare con una zona pedonale molto molto bella.

24 agosto: …e finalmente gli Universal Studios! Siamo andati con il camper perché agli US, c’è il parcheggio anche per i camper. Abbiamo fatto il tour tra i set cinematografici e tutti i giochi a tema una giornata divertentissima!!!

25 agosto: torniamo verso Frisco passando sulla costa; sosta a Santa Barbara e nella zona vinicola. Siamo andati anche a Solvang un villaggio di immigrati danesi fatto sullo stile danese. Abbiamo dormito al campeggio Prismo State Beach molto spartano, non tutte le piazzole hanno l’energia elettrica.

26 agosto: abbiamo percorso la Big Sur e fatto tappa a Carmel e Monterey. Quest’ultima giornata non mi ha entusiasmato particolarmente, sarà stato il tempo, sempre nebbioso.. Abbiamo dormito nel campeggio Sunset Bech a 16 km su di Santa Cruz. Anche questo campeggio, molto spartano come quello della notte precedente.

27 agosto: ultima giornata di camper… riconsegnato il nostro mezzo, torniamo a Fisco con la navetta…ultimo pomeriggio di shopping..

28 agosto: si torna in Italia

E’ stato un viaggio meraviglioso, il camper è sicuramente un mezzo ideale per questo tipo di viaggio!!!

Buon viaggio a tutti!!!

Claudia, Emanuele, Francesca e Moreno

  • 36680 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nico McClane
    , 25/6/2012 16:08
    ciau ti ho inviato un mp!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social