Astypalea: città vecchia

Due viaggi un diario: relax sull'isola tra giugno e settembre

  • di cl er
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Era da un po' che volevamo trascorrere le vacanze su quest'isola... ormai di isole greche ce ne restavano ben poche da vedere. Che nome e che forma accattivanti!

Un'isola non facile da raggiungere e forse per questo rimasta ancora "grezza", isola dove le tradizioni locali sono ancora vive, isola dalla splendida chora, un acquarello naturale, sormontata da un imponente castello veneziano e con ai piedi uno... due... otto bianchi mulini in fila. Ogni angolo offre uno scorcio romantico. Il nostro viaggio intrapreso nel mese di giugno (sono stati 14 giorni intensi), l'isola ci è piaciuta talmente che a settembre abbiamo bissato! A giugno era quasi deserta, poco turismo, quel poco italiano e greco. A settembre molti di più.

Qualche informazione di carattere pratico:

Ryan quest'anno a giugno ha sospeso i voli. Quindi siamo dovuti andare a Milano e volare con EasyJet, poi invece sempre la comoda ed economica Ryanair su Kos. Arrivati all'aeroporto di Kos, uscendo sulla sinistra, troverete l'autobus per Mastihari, che in poco tempo vi porterà al porto in tempo per cenare e alle 21 arriverà la Nyssos Kalymnos che vi porterà con 7,5 euro a Kalymnos. A Kalymnos noi dormiamo a Pothia, al porto, dove ci sono alcuni hotel. Abbiamo pernottato in tutti gli hotel, ma il nostro preferito è l'Arhontiko, piccolo hotel boutique semplice e di gusto. Bell'impatto nella hall dove brillano decine di candele, simpatico e disponibile il gestore. Alcune stanze sono meglio di altre ma tutte luminose e pulitissime. Noi abbiamo pagato 35 euro in bassa stagione perchè nei nostri giri vi abbiamo soggiornato più volte. La tariffa credo si aggiri sui 40/45. Ci sono due possibilità, dipende dai giorni: si arriva ad Astypalea a con Blue Star o Nyssos Kalymnos. La Blue Star parte di sera ed arriva al porto di Aghios Andreas, perso nel nulla. La Nyssos arriva a Pera Yalos parte e arriva la mattina. Studios La scelta è ampia: Chora, Pera Yalos, Livadi, Maltezana. Ho scelto Pera Yalos e non me ne sono pentita, tanto da tornarci. Certo la chora è più suggestiva... ma oltremodo scomoda! Gli anni si fanno sentire, poi la vista del porto con le numerose barche illuminate dal nostro terrazzo, dove spesso abbiamo cenato, è stata impagabile. Noi abbiamo noleggiato lo scooter e solo per un paio di giorni l'auto per raggiungere Vatses, mentre Kaminakia e Aghios Kostantino si raggiungono anche in scooter e sono sicuramente le spiagge più suggestive. A Kaminakia anche ottima taverna. Le spiagge di Livadi e Maltezana si possono raggiungere anche col servizio bus, prima di arrivare a Maltezana c'è Steno, la mia preferita! A giugno abbiamo girato tutta l'isola anche se una volta raggiunta una spiaggia io ci resto (non mi piace girare come una trottola). Io non mi annoio, tra lettura, bagni e tante chiacchiere (se con italiani ben volentieri, altrimenti in un misto it/greco/inglese...) la giornata vola! Steno a giugno era deserta/rustica. Spesso siamo stati soli. A settembre la spiaggia era pulita... ombrelloni sdraio e taverna dalla cucina ottima e dai prezzi ridicoli! All'ultima fermata del bus a Maltezana ci sono due ristoranti, ho preferito il secondo. A giugno (è stagione) ottimi microkalamarakia con una diversa insalata servita in un cestino-cialda di grana. Poi ci sono le escursioni alle splendide isolette di Koutsomitis e Konoupia, c’è un’acqua da sogno. Se ricordo bene si paga 13 euro a testa. Piccole baie dai nomi, per me, sconosciuti da scoprire. E' un'isola pelata come una patata, brulla che più non si può, ma che profumi nell'aria! Unica zona verde è quella di Livadi. Ritornando a settembre con l'intenzione di rilassarci, siamo praticamente sempre andati a Steno... a piedi. Splendida passeggiata di oltre 6 km ma, all'arrivo, mai un bagno è stato così gratificante. Di isole, dal mare ancor più bello, in Grecia ce ne sono sicuramente altre ma questa Astypalea resta affascinante, di carattere, timida e autentica.

Arrivederci

  • 9605 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. pietrina
    , 18/10/2015 19:10
    Grazie mille! Gentilissima, ho segnato tutto.
    Non ci sono molte informazioni su quest'isola e quindi le tue sono molto preziose.
    Ciao.
  2. pietrina
    , 18/10/2015 19:09
    Grazie mille! Gentilissima, ho segnato tutto.
    Non ci sono molte informazioni su quest'isola e quindi le tue sono molto preziose.
    Ciao.
  3. cl er
    , 18/10/2015 09:41
    Ciao, noi siamo stati allo Xenios Zeus, a Pera Yalos. A Giugno prenotato con Booking, poi a settembre per email , ottenendo uno sconto(30 la prima volta ,25 la seconda)
    Confortevole studio affacciato sul porto, buoni letti e pulizia a giorni alterni.Sotto c'è un piccolo economico supermercato sempre aperto gestito dai propietari. Sono contenta della scelta, la chora sicuramente più affascinante ma anche più scomoda. Di fronte allo studio parte il bus che , ad orari diversi, o porta alla chora se non si vuole fare la scarpinata tutta in salita..o alle spiagge. Non quelle più belle Vatses ecc...di fianco il rent scooter (10 euro) o macchina e , strano, una buona pizzeria oltre che a un piccolo rivenditori di suvlaki giros buoni . Tanti ristoranti sul porto o alla chora comunque. Penso di ritornare il prossimo anno, ad agosto mi hanno detto che l'isola era molto piena, potendo meglio giugno/luglio o settembre
  4. pietrina
    , 13/10/2015 00:54
    Complimenti per il diario e per le informazioni: quest'isola deve averti proprio catturata!
    Mi piace molto per la sua forma a farfalla, spero proprio di visitarla prima o poi...
    Una domanda: sapresti dirmi in che alloggio avete soggiornato e lo consiglieresti?
    Grazie e ciao

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social