Sri Lanka fai da te

Consigli pratici per un tour fra Colombo, Kandy, Matara

Diario letto 74416 volte

  • di bruccone
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Viaggio alla portata di tutti, ma sconsigliato a chi viaggia per la prima volta fuori Europa. L'impatto culturale diverso dal nostro potrebbe creare problemi di adattamento. Prezzo a persona inteso compreso volo.

Scrivere il “solito” resoconto di viaggio mi è parso un po’ banale, per cui cercherò di riassumere la mia esperienza in modo più schematico piuttosto che romanzato.

Spero di fare cosa gradita rivolgendomi a tutti coloro che intendono visitare il Paese nel modo fai-da-te.

Volo: Emirates da Venezia via Dubai al prezzo di 623 euro, acquistato in ottobre. Compagnia degna d un 5 stelle, ha rispettato la puntualità offrendo un confort a bordo impeccabile. L’aeromobile (boeing 777) Colombo-Dubai è risultato migliore rispetto al Dubai-Venezia (Airbus), forse perché più recente e capiente. Coincidenze a Dubai nel giro di 2 o 3 ore al massimo. Consiglio di valutare shopping in aeroporto per cellulari, smartphone, Pc, ecc.

Arrivo: Consiglio senza ombra di dubbio Negombo a circa 7 km dall’aeroporto. Colombo da evitare per caos e smog, inoltre non c’è nulla da vedere di particolarmente interessante.

A Negombo beach, che dista un paio di km dal town, si trovano Guest House e hotel per tutte le tasche, nonché ristoranti di tutti i tipi. Noi abbiamo soggiornato la prima notte a La Grande Holiday Resort, pulito e confortevole a circa 25/30 euro a notte con colazione e aria condizionata. Proprietario molto disponibile, spiaggia a 100 metri, centro quartiere (beach) a 1 km.

Trasporti interni

A mio avviso tocco la cosa più importante per un viaggiatore fai-da-te che intende girare l’isola.

Tuk tuk: Il 99% dei mezzi in Sri Lanka sono tuk tuk!

Ovviamente la cifra è esagerata, ma fa capire che ce ne sono ovunque. Per chi non lo sapesse, sono tipo le nostre Piaggio Ape 125cc. Portano massimo 3 passeggeri più qualche piccolo bagaglio, sono comodi perché dribblano il traffico e soprattutto sono pratici ed economici. Gli autisti vi porterebbero ovunque… questione di prezzo, ma i lunghi tragitti sono scomodi. Una corsa di circa un km ha un prezzo medio congruo di circa 100 rupie (0,65 euro), un po’ di più nella capitale. Bisogna assolutamente trattare il prezzo!

Bus locali: molto più economici dei tuk tuk, vi portano quasi ovunque. Una corsa urbana di un paio di km costa 15 rupie circa (10 cents di euro), ma se proprio non siete in bolletta, per percorsi brevi prendete il tuk tuk. Se prendete un bus non spaventatevi! Corre spesso come un matto suonando il clacson che è una tromba..ma questo è il fascino del Paese. Il biglietto lo si fa a bordo e non ci hanno mai fregato con il resto o altro.

Bus confort: per viaggi di qualche ora consiglio i minibus con aria condizionata. Un viaggio da Colombo a Matara (circa 4 ore, 150 km) è costato 350 rupie (circa 2,20 Euro), praticamente regalato. Sono bus a 25 posti confortevoli, ma il bagaglio, se grande, occuperà un posto a se perché non hanno portabagagli, pertanto è da pagare. Partono dalle stazioni dei bus principali e si fermano durante il tragitto a richiesta. Consiglio di prenderli al capolinea per trovare posto con certezza; ce ne sono ogni manciata di minuti. Alcuni fanno la sosta per uno snack lungo il percorso.

Treni: lo spostamento più confortevole è in treno. Ma c’è un problema: sono pochi. Noi abbiamo viaggiato da Colombo a Anuradhapura in un Intercity di prima classe aria condizionata partito da Colombo Fort alle 16.15. Abbiamo speso 1400 rupie (circa 8,5 Euro) che non sono pochi per il loro standard, per un viaggio di 4 ore nell’unico vagone di prima

  • 74416 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social