Skopelos e Skyathos:due isole, due anime

Viaggio nelle due perle dell'arcipelago delle Sporadi: Skyathos e Skopelos. Due isole, due differenti anime, ma gli stessi sapori e profumi della vera Grecia.

Diario letto 49538 volte

  • di marcos69
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro

MARTEDI 19/07: MILIA e KASTANI beach

Alle 10,15 saliamo sul bus che in 10 minuti e al costo di 1,60 € ci porta alla spiaggia di Milia, 4 km. a nord di Panormos.Dalla fermata una ripida discesa ci porta in 10 minuti alla bellissima a lunga spiaggia di ghiaia, dotata di zone attrezzate e altre libere, oltre che a taverna e bar. Il mare è cristallino e tranquillo; un grande scoglio spunta a pochi metri dalla riva ed è fantastico farci dello snorkeling intorno, per la gran quantità di pesci presenti. La spiaggia non è affollata e dopo le 14 si spopola un po’ per il gran caldo, visto che ci sono soprattutto famiglie con bambini. Ottimo per chi preferisce la quiete. Con una nuotata raggiungo la spiaggia di Kastani, a nord, diventata famosa perché nel 2007 sono state girate delle scene del film premio Oscar “Mamma Mia” con Meryl Streep e Pierce Brosnan. E’ molto bella, poco estesa, dotata di beach bar, parcheggio e area attrezzata, ma vista la notorietà è abbastanza affollata. Rientrati in hotel chiediamo al titolare come noleggiare una moto 125cc e gentilmente ci chiama il rent a car Magic con il quale contrattiamo il nolo per 4 giorni al costo di 65 €, caschi compresi. La sera stessa ci viene recapitato il mezzo all’hotel. Per la cena torniamo alla taverna Rigas sulla spiaggia di Panormos.

MERCOLEDI 20/07: STAFILOS e VELANIO beach

In sella alla moto partiamo alla volta della baia di Stafilos, 4km a sud della città. Ampia spiaggia di ciottoli e in parte di sabbia grigia, con aree attrezzate e libere, bagnino, bar e toilette. All’estremità sinistra (guardando il mare) ci sono fondali ricchi di pesci, posidonie e anemoni. Verso Cape Stafilos le rocce formano una caverna circolare. Da questa zona poi un sentiero porta alla spiaggia sassosa di Velanio, più arieggiata ma dove già dal primo mattino picchia forte il sole. In questa spiaggia è concesso il naturismo. A metà pomeriggio decidiamo di andare a Skopelos town per rinfrescarci con un buon gelato e fare qualche foto tra i violetti della parte vecchia, dove a stento penetra il sole. Il ritorno in moto ci fa apprezzare la rigogliosa vegetazione ricca di profumi e tonalità del verde.

Ceniamo a Panormos presso la taverna O Giannis dove degustiamo 2 galletti cotti nel vino rosso con un sugo buonissimo e patate, una porzione di feta, una di zucchine fritte, acqua, coca cola al costo di 28 € totali. Dopo cena tappa all’Espresso Cafè, dove l’ambientazione con ombrelloni in paglia, luci soft e musica lounge davanti al mare rendono la sosta piacevole, meglio se accompagnata da uno yogurt greco con miele e nocciole!

GIOVEDI 21/07: AGIO IOANNIS

Oggi risaliamo la strada verso nord fino alla seconda città dell’isola, Glossa e poi deviamo a nord-est scendendo per una ripidissima e panoramica strada che ci porta nel luogo più famoso e visitato dell’isola, Agio Ioannis, ora detta anche Cappella Mamma Mia, perché vi è stata girata la scena del matrimonio del noto film. Arroccata sopra un alto scoglio, che si risale tramite una ripida scalinata nella roccia, c’è la chiesetta da cui si gode di un panorama unico a 360°. La costa rude, le acque profonde e turchesi, l’intenso verde dei boschi e uliveti circostanti formano un mix di colori spettacolari. Ai piedi della chiesetta si può raggiungere la piccola spiaggia di ciottoli, con qualche ombrellone (2 sdrai+ombrellone a 5 €). La vista da qui è impareggiabile: di fronte si erge maestoso lo scoglio di agia Ioannis, altri scenografici scogli spuntano dal mare a fronte, tutto intorno il verde a formare insieme lo scenario più fotografato dell’isola

  • 49538 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social