Costa Blanca

Inizio col dire che, come mi avevano detto in molti, la Spagna è bellissima. Per ora ho visto solo la Costa Blanca, ma spero di tornarci presto per vedere di più. Quando siamo andati in agenzia, avevamo già intenzione di ...

Diario letto 16365 volte

 

Inizio col dire che, come mi avevano detto in molti, la Spagna è bellissima. Per ora ho visto solo la Costa Blanca, ma spero di tornarci presto per vedere di più.

Quando siamo andati in agenzia, avevamo già intenzione di andare in Spagna, ma non sapevamo esattamente dove ed eravamo alla ricerca di un posto che fosse sia interessante da visitare, ma che avesse anche il mare e la spiaggia sulla quale riposare le fatiche di un intero duro anno di lavoro. Così ci hanno proposto la Costa Blanca, destinazione Alicante. Il tour operator in questione (Alpitour che per vari motivi che andrete a leggere vi sconsiglierò di scegliere) ha riservato per noi un Hotel a 4 stelle, il Pueblo Acantilado, un bellissimo albergo arroccato su di una scogliera (infatti Pueblo Acantilado significa proprio Villaggio arroccato). Bellissimo perchè era strutturato come un piccolo paesino, con casine, piazze, teatro, ristoranti, piscine, palestre, fontane...

Splendido quindi, ma fuori dal mondo! Infatti non eravamo in centro di Alicante, ma bensì a 20 Km dalla città e la spiaggia non era a 3 Km, ma a 12. Certo c'era una splendida vista sul mare, ma non ti potevi certo buttare giù dalla scogliera! Le stanze, come l'albergo, erano tutte molto caratteristiche e cosa che mi ha fatto molto piacere trovare, erano provviste di bidet, cosa che si trova raramente negli alberghi fuori dall'Italia. I letti però erano separati, pur essendo ad una piazza e 1/2.

Cosa negativa è che si mangiava male, a detta di tutti. Noi però avevamo il B.&B, quindi siamo riusciti ad evitarlo (quasi, ma di questo ve ne parlo più avanti).

Devo dire anche che non era proprio da 4 stelle l'albergo, infatti alcune cose non funzionavano e la pulizia lasciava un po' a desiderare... Ma si sa che le categorie all'estero sono circa ad una stella in meno dai nostri (un 4 stelle diventa spesso un 3 stelle).

Essendo così fuori dal mondo abbiamo preso a noleggio un'auto (i primi 3 giorni erano compresi nel prezzo, secondo me proprio perchè eravamo così sperduti) che per fortuna non è molto costoso (47.000 al giorno per una Ibiza 1,900 diesel con aria condizionata. Questa era un'auto di categoria C, quelle di categoria B e A costano ancora meno).

Ci dirigiamo così a Benidorm poco distante da lì. Per raggiungerla abbiamo attraversato Villajoiosa dove nell'arco di 1 km e 1/2 abbiamo contato ben 12 semafori.

Benidorm è una città molto bella. A livello estetico è molto simile alle grandi città americane, piena di grattacieli e grandi strade sempre affollate. A livello di "vita" è molto simile a Rimini. Quindi immaginatevi una New York con la vita notturna di Rimini, piena di discoteche e disco pub. Da 1/2 notte circa fino alle 4 mattino si ballava in una delle tante discoteche della Playa de Ponente, poi ci si spostava tutti alla Playa de Levante a fare l'alba o anche di più.

La vita non è molto cara e si possono trovare vari souvenir a prezzi molto bassi. Io per esempio ho riempito la valigia di magliette (6.000 - 7.000 l'una).

Il cibo (Paella a parte) non mi è piaciuto. La cucina spagnola è strana a mio avviso, o magari in una sola settimana è un po' difficile abituarsi alla cucina locale. Comunque forse non è un caso, ma non si è mai sentito parlare in Italia di ristoranti Spagnoli.

Cinesi, Giapponesi, Messicani, Francesi, Greci, Coreani ... Ma Spagnoli no (anzi, se ne trovate uno fatemelo sapere). A parte la Paella o il Gaspacho che si trovano facilmente.

Come in tutte le grandi città ci sono i grandi fast food, Mc. Donald's e Burger King. Ho apprezzato molto invece un fast food che da noi non si trova e che vi consiglio. Si chiama Bocatta e non sforna i soliti hamburger, ma bensì sfilatini di pane (tipo francese) con dentro ingredienti freschi. Il mio preferito era il panino con il pollo (pollo arrosto, pomodoro fresco, insalata e maionese). Ma ce ne sono di tutti i tipi, ce n'è uno anche con la tortilla (una specie di frittata con le patate)

  • 16365 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social