Madrid e Toledo in un soffio

Sono passati più di due mesi dal nostro viaggio e già i ricordi si stanno affievolendo (siamo intenti a prepararne un altro…) ma, non appena riviste le foto, tutto è ritornato alla mente! Io e Mauro l’8 aprile abbiamo lasciato ...

Diario letto 2375 volte

  • di lullaby6
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro

Sono passati più di due mesi dal nostro viaggio e già i ricordi si stanno affievolendo (siamo intenti a prepararne un altro...) ma, non appena riviste le foto, tutto è ritornato alla mente! Io e Mauro l’8 aprile abbiamo lasciato qui il brutto tempo per passare quattro giorni spensierati nella capitale spagnola, accompagnati da un gentilissimo ragazzo madrileno che ci ha guidati per la città e dintorni.

Abbiamo viaggiato con MyAir, prenotando il volo circa 2 mesi prima, ad un prezzo di 98 € a persona, con partenza da Venezia; voli puntuali, personale di bordo cordiale, insomma un affare.

L’hostal che ci ha ospitato si chiama Hostal Cartagena e si trova a 5 minuti a piedi dalla Gran Via, il prezzo a persona per notte è di 17 €, anche qui un affare! In realtà il nostro amico di Madrid ci aveva prenotato un camera all’Hostal Las Murallas in Calle de Fuencarral ma quando siamo arrivati il proprietario ci ha detto che non aveva stanze e ci ha accompagnato all’altro Hostal (qualche minuto a piedi). Meglio così visto che quello prenotato era al quarto piano senza ascensore, mentre noi abbiamo alloggiato al primo piano.

La stanza era piccola, pulita, con bagno privato e tv, l’unico neo è stato che durante la permanenza non ci hanno mai cambiato gli asciugamani...

Venerdì 08 aprile 2005 Arrivati all’aereoporto di Venezia, abbiamo lasciato l’auto al parcheggio, da lì ci hanno accompagnato con un pulmino al terminal, l’aereo è partito alle 17:15 e siamo arrivati a Madrid verso le 20:30, dove c’era ad attenderci il nostro amico David. Lui parla solo spagnolo, quindi abbiamo dovuto mettere in pratica il corso di spagnolo appena fatto! David è stato davvero gentile e disponibile, ci ha portato persino a Toledo! Dentro l’aeroporto c’è già la fermata della metro solo che ci vogliono buoni 15-20 minuti per raggiungerla a piedi e con la scala mobile. All’interno dell’ aeroporto abbiamo acquistato 2 biglietti (Abono Turistico) a 8,40 € ciascuno, validi per 3 giorni su tutti i mezzi di Madrid ma siccome ci serviva fino a lunedì, l’abbiamo timbrato sabato mattina e per arrivare in centro venerdì sera abbiamo preso un biglietto singolo.

Dopo 2 cambi di metro, l’arrivo in centro e il cambiamento di Hostal, erano già le 22:00 quindi mollati i bagagli siamo usciti a cercare un posto dove mangiare verso il quartiere Huertas. Ci sono un sacco di locali molto carini, la scelta è stata ardua! Dopo cena siamo rientrati subito all’Hostal perché il giorno dopo ci attendeva un bel tour completo di Madrid.

Sabato 09 aprile 2005 Alle 8 eravamo già pronti per uscire e per dirigersi alla pasticceria Malloquina di cui avevo tanto sentito parlare ma...Apriva alle 9! In Spagna la vita è shiftata in avanti di qualche ora rispetto all’Italia: i negozi aprono dopo le 10 e chiudono dopo le 20 e non si pranza prima delle 13, in un ristorante ci hanno cacciato via perché erano le 12:50! Per cui la colazione l’abbiamo fatta in un anonimo bar della Gran Via e siamo poi partiti per il tour. Prima tappa il cuore della Madrid imperiale: Plaza Mayor, completamente vuota (c’eravamo noi e lo spazzino), foto di rito e poi via verso la piccola Plaza de la Villa in cui dominano il secentesco Ayuntamiento (Municipio) e la Casa de los Lujanes, una torre in mattoni d’ispirazione gotica con influenza mudejar. Passeggiando per piccole vie acciotolate siamo giunti alla Iglesia de San Pedro El Viejo, molto caratteristiche sono delle piastrelle, decorate e a mano, appese ai muri delle case che riportano i nomi delle vie e delle piazze. Siamo passati a fianco della Basilica di San Francisco el Grande e ci siamo addentrati nei viottoli che portano ai Jardines de las Vistillas e poi verso la Catedral de nuestra Senora de Almudena. La visita della Cattedrale è gratuita, l’interno bianco e luminoso la rendono molto moderna, le navate laterali erano chiuse per restauri, comunque non ci ha colpito particolarmente. Di fronte alla maestosa Cattedrale si trova il Palacio Real (ingresso 8 € + audioguida 2,30 € a persona), noi abbiamo visitato solo le 22 stanze, non l’armeria. Alcune stanze sono davvero sontuose, la vista poi di tutta Madrid dalla piazza davanti al palazzo è molto bella. Usciti dal Palazzo abbiamo trovato una lunga fila di persone che aspettavano di entrare, siamo stati più furbi noi ad alzarci presto! Poco più avanti ci siamo fermati in Plaza de Oriente, popolata da parecchie statue di vecchi sovrani e poi Plaza de Espana dove si trovano le immagini in bronzo di Don Chiosciotte e del suo fedele scudiero Sancho Panza

  • 2375 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social