Arriba e abajo por Lanzarote

Partiamo come sempre in tre, mio marito, io ed il piccolo Gioele al seguito, una fredda mattina di gennaio dal'aeroporto di Bologna dopo che ci hanno spostato il volo ben QUATTRO volte, e non solo come orario, ma addirittura di ...

Diario letto 909 volte

  • di Simona Manuzzi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Partiamo come sempre in tre, mio marito, io ed il piccolo Gioele al seguito, una fredda mattina di gennaio dal'aeroporto di Bologna dopo che ci hanno spostato il volo ben QUATTRO volte, e non solo come orario, ma addirittura di DUE GIORNI. Il volo della Blue Panorama è puntuale e tranquillo, anche se è l'unica compagnia che in una tratta di quattro ore non ti fa vedere nemmeno un film e non distribuisce uno straccio di cuffia per ascoltare la filodiffusione.

Arrivati a Lanzarote quello di cui ci accorgiamo è che c'è più nebbia qui che a Bologna...Ma che nebbia, è semplicemente CALIMA e quello vero! Poco male, ritiriamo la nostra auto prenotata su autoreisen.Es alla modica cifra di 103€ per l'intera settimana con baby seat free e ci dirigiamo verso Puerto del Carmen al Lanzarote Village.

Che dire, villaggio carino, curato, personale disponibile che parla anche italiano, cibo accettabile, anche se fritto fritto fritto e camere come monolocali compresi di cucina completa. Abbiamo già visitato questa splendida isola quando eravamo solo in due ed ora non ci resta che farla conoscere anche al nostro piccolo.

Fondamentalmente è sempre la stessa, hanno solamente costruito tanto (specie nella zona di Playa Blanca e del Papagayo) e alzato i prezzi al nostro standard. Uniche cose rimaste convenienti, le sigarette e i parrucchieri, che con 10€ ti fanno un veloce e soddisfacente taglio uomo.

Le attrazioni principali sono quelle che avrete già letto negli altri intinerari, ma mi raccomando, non pagate i 5€ per entrare al Mirador del Rio (é praticamente un bar con vista, vista che potrete ammirare gratis proseguendo per quella specie di stradello a sinistra).

Detto questo decidiamo di sconfinare e da Playa Blanca prendiamo il traghetto della Fred Olsen per Fuerteventura. Magnifica isola, tanto vasta quanto brulla con tre splendidi insediamenti turistici ( Corralejo, Caleta de Fuste e Playa Jandia) e le spettacolari dune!!!! Sottolineo che questa è decantata come peradiso dei surfisti per via del vento e delle alte onde, ma mentre a Lanzarote il cielo era coperto, qui splendeva un fantastico sole e di vento nemmeno un alito...Leggenda metropolitana??? Ora ci rimangono gli ultimi 3 giorni fortunatamente di sole per godere delle spiagge di questa meravigliosa isola e della finale del mondiale di Kart dell Rotax. E' comunque un bello svernare, altro che Liguria e riviera dei fiori!!!!!!! Ciao e alla prossima Simo, Marco & Joy

  • 909 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social