Negli States fra cowboys e praterie

Un tuor tra Wyoming, South Dakota, Montana, Utah e Colorado con puntatina a New York

Diario letto 30016 volte

  • di dana81
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Cinque anni fa la costa est, due anni fa i parchi del sud-ovest e ora... decidiamo per la zona nord-ovest, quella dello Yellowstone National Park, delle grandi praterie e delle montagne rocciose, all’insegna dei cowboy e dei nativi americani, aggiungendo uno scalo di 3 giorni in qualche grande città (perché, contrariamente a mio marito, le ferie solo “natura” non riesco a farle ed ho bisogno di inserire qualche grande città per “ricaricarmi”): la scelta è fra Las Vegas e NY (entrambe già visitate); alla fine optiamo per la Grande Mela sia perché troviamo buone offerte per i voli sia perché in questo modo l’auto la noleggeremo e riconsegneremo a Denver (dove arriveremo in volo) senza costi aggiuntivi di drop-off.

Durata del viaggio dal 30/7 al 14/8/2011 (anche se effettivamente in Italia atterreremo la sera del 15/8); modalità on the road (volo + auto); oltre a me e mio marito anche quest’anno si aggregano i miei genitori particolarmente appassionati di storia dei nativi. Come al solito, una volta stabilita la meta, a febbraio procediamo con l’acquisto dei voli: compagnia scelta per i voli intercontinentali, l’ottima British Airways (Bologna – Ny all’andata e Denver – Bologna al ritorno, per € 762 a testa), mentre per il volo interno optiamo per la Delta Airlines che alla cifra di 63 € ci porta da NY a Denver; probabilmente i prezzi dei voli British erano più bassi perché nello scalo a londra avremmo dovuto cambiare aeroporto (siamo atterrati a Gatwick e ripartiti da Heatrow): lo scalo in sé per sé non è difficoltoso (una navetta porta da un aeroporto all’altro in meno di un’ora); l’unica “pecca” sta nel fatto che nel prenotare, tra un volo e l’altro, ci siamo dovuti tenere parecchie ore di scarto per paura di un qualche ipotetico ritardo nel volo da Bologna verso Gatwick o di traffico nel tratto Gatwick-Heatrow, ritardo che avrebbe così potuto farci perdere la coincidenza da Heatrow. Invece tutto è filato liscio come l’olio per cui ci siamo ritrovati ben 5 ore a girarci i pollici a Heatrow. Per il noleggio auto, data già l’esperienza positiva degli anni precedenti, ci affidiamo nuovamente a enoleggioauto: come per il precedente on the road del south-west, optiamo per un comodissimo minivan da 6 posti; compagnia di noleggio la Dollar che per € 629,00 (pacchetto km illimitato, conducenti aggiuntivi e pieno di benzina) ci noleggia un nuovo Dodge Gran Caravan, con le 4 porte ed il baule ad apertura automatica. Nulla di negativo per la Dollar o meglio… non ancora visto che stiamo aspettando l’addebito per la scheggiatura del vetro di cui, ancora oggi, non conosciamo l’ammontare. Voli perfetti e puntuali con la British (considerati gli standard, sedili comodi e abbastanza spaziosi; per il cibo: io sono vegetariana ed il mio menù era ottimo… non so il menù classico, ma dalla faccia di mio marito non sembrava niente di eccezionale) il cui personale si è dimostrato in tutte le tratte particolarmente premuroso nei miei confronti (mi vergogno a dirlo, ma sono terrorizzata dall’aereo e puntualmente contro ogni mia volontà e nonostante il Tavor, sono soggetta a crisi di panico destabilizzanti). Stesso discorso per il personale Delta. Una volta acquistati i biglietti, iniziamo a stilare un itinerario di massima che grazie al prezioso aiuto del ForumViaggiatori ed hai diari già pubblicati in TuristiPercaso, in breve tempo prende forma.

Questo il nostro itinerario: New York City 31/7 New York City 01/8 New York City; 2/8 from Nyc to Denver; 3/8 Fort Collins – Custer SP – Mount Rushmore – Keystone (374 m); 4 /8 Keystone – Crazy Horse – Wall Badlands np (94 m); 5/8 Badlands np – Deadwood – Devils tower (170 m.); 6/8 Devils tower – Little bighorn bnm – Billings – Cody (400 m.); 7/8 Cody – Yellowstone N.p. (103 mi.); 8/8 Yellowstone N.p.; 9/8 Yellowstone N.P.; 10/8 Yellowstone Np – Grand Teton n.p

  • 30016 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. ELENAMAX
    , 2/12/2011 20:34
    Bel diario! Anch'io ho una paura pazza dell'aereo! Però a NY ci tornerei di corsa, ci siamo stati per il memoriale dei 10 anni a settembre 2011! MAGNIFICA!!!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social