Weekend: Foliage, natura, enogastronomia, destinazione Kras Slovenia

Tappe: Lipica, Štorje (pranzo), Godnje (assaggio vini), Cerje e Krompirjeva jama, Park Škocjanske jame, Slope

Diario letto 2747 volte

  • di tanja.t
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Ritrovo sabato 9 novembre alle 9 del mattino davanti alla stazione dei treni di Trieste. Dopo una notte piovosa il cielo ci regala un arcobaleno prima dell'ultimo scroscio di pioggia ma poi, come da previsioni meteorologiche, timidamente comincia a schiarirsi e fra le nubi si intravedono i primi raggi di sole. Con un comodo furgone vengono a prenderci Gorazd, che ci ha invitati, e Darko, che sarà il nostro autista per questo bel viaggio.

La prima tappa è Lipica, che dista da Trieste appena 15 km. Kobilarna Lipica è la culla del famoso cavallo lipizzano che è stato selezionato per volere degli Asburgo: la storia risale al 1580, quando l’arciduca Carlo comprò un'appezzamento a Lipica e si fece portare i primi cavalli dalla Spagna, esattamente 24 fattrici e 6 stalloni purosangue. Da quel momento a Lipica si cominciano ad allevare questi cavalli, ma solamente nel periodo dell'impero di Maria Teresa la razza si evolve, tra incroci e selezioni, raggiungendo il risultato voluto, cioè un cavallo bianco, elegante, di media grandezza. Alla nascita il manto del puledro è scuro, nell'arco dai cinque ai sette anni schiarisce e diventa bianco.

All'entrata del parco equestre ci ha accolti Anja, la nostra guida, che ci ha accompagnati durante tutta la visita: oltre alla visita classica, che prevede l'entrata nelle scuderie, abbiamo potuto fare un giro in carrozza, trainata dai due bellissimi esemplari. Passando per il podere che ha 311 acri abbiamo potuto ammirare le giumente con i puledri liberi al pascolo e la mandria dei cavalli giovani (fino ai cinque anni), poi siamo passati al maneggio interno dove abbiamo preso parte all'allenamento ufficiale degli stalloni d'addestramento. La passione, il rispetto e la complicità che lega i cavalli ai loro cavallerizzi si respira nell'aria. Con una musica dolce di sottofondo eseguono degli esercizi, semplici all'apparenza, che richiedono invece ore di addestramento e concentrazione da ambo le parti. I prezzi dei biglietti sono diversi in base alle offerte. Per informazioni, orari e prezzi visitare il sito lipica.org; ci sono anche giornate con entrata libera, come per esempio il 3 e il 26 dicembre e l'8 febbraio, verificare nel sito lipica.org/it/eventi

Dopo la bellissima visita del Parco di Lipica ci dirigiamo a Štorje, dove ci attendono alla Gostilna Skok, una trattoria a conduzione famigliare attiva dal 1964 che offre un menu tipicamente carsolino, con pietanze stagionali, verdure e carni di produzione propria o acquistate da produttori locali. Il Carso è conosciuto principalmente per il prosciutto crudo stagionato sul posto e rigorosamente tagliato a mano e il vino rosso Teran. La vite è quella del refosco piantata nella terra rossa del Carso: lo caratterizza il colore rosso rubino e un intenso profumo di frutti di bosco; di gradazione media, ricco di acido lattico che dona al sapore la caratteristica morbidezza vellutata, viene spesso abbinato al prosciutto crudo e alle carni rosse. Particolare il Teranov liker, liquore di Teran che viene abbinato ai dolci. Per prenotazioni ed eventuali pernottamenti: gostilna-skok.com/benvenuti.html

Dopo pranzo, visto che eravamo nel weekend sotto San Martino, era d'obbligo una fermata a Godnje, nel cuore del Kras, dove producono dell'ottimo Teran. Ci siamo fermati all'azienda agricola Širca Kodrič dove ci hanno fatto visitare la cantina suddivisa tra botti in rovere in cui matura il prezioso liquido Teran, fusti in inox per i vini bianchi nonché botti barrique per l’invecchiamento del Merlot e del Cabernet Sauvignon.

Tappa seguente Cerje, memoriale alla pace, che si erge a 344 m s.l.m. e domina a 360 gradi la pianura Friulana, le Dolomiti e le Alpi Giulie, la valle del Vipava, il mare Adriatico con il golfo di Trieste e la laguna Gradese. Il monumento è stato progettato come una torre-fortezza alta 25 m. Al suo interno ci sono dei contenuti storici che collegano il passato dalla preistoria al futuro. La piattaforma panoramica nella parte superiore della torre simboleggia la visione del futuro. La collezione museale parte dalla riproduzione dei primi manoscritti in lingua slovena, Brižinski spomeniki - Monumenta Frisingensia, risalenti al periodo dal 972 al 1039, per i quali sono stati usati i caratteri latini. Per maggiori informazioni: www.visitkras.info/it/monumento-alla-pace-e-la-torre-panoramica-di-cerje?p=cosa-fare/siti-dinteresse

Per finire in bellezza non poteva mancare una particolare serata nella Krompirjeva jama - Grotta delle patate, organizzata dal Jamarski klub Temnica, il gruppo speleologico locale che ha lì la propria sede. Ci hanno accolti con una castagnata e la Ribolla nuova, ma non potevano mancare gli spiedini per infilare le salsicce da arrostire sul fuoco. Durante la Prima Guerra Mondiale fu un ricovero per circa 500 militari austroungarici. Per info e contatti per visitare la grotta: potmiru.si/ita/krompirjeva-jama. Pernottamento all’Hotel Admiral di Kozina, stanze tranquille, letto morbido e confortevole, colazione a buffet con frutta, cornetti, uova con bacon. Link per info: admiral.si/it/mediteran-kozina/offerta/hotel/predstavitev-hotela

Domenica il tempo ci ha regalato una bellissima giornata autunnale, i colori sul Kras hanno mille sfumature che passano dal giallo all’ocra, all’arancio, al rosso, al rosso vinaccia. La nostra prima tappa è il Park Škocjanske jame il Parco delle grotte di Škocjan. Il Parco delle grotte è iscritto nel Patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO dal 1986. Alla reception della grotta ci aspetta Andrej, la guida che ci accompagna durante tutto il percorso

  • 2747 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social