In Grecia per visitare Skiathos

Sull'isola dell'Egeo per sole, mare e tanto relax

  • di top
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Luca ed io (Francesca) abbiamo una settimana di ferie a giugno e nel giro di poco tempo, dopo aver valutato varie mete e vari cataloghi, abbiamo deciso di andare in Grecia, destinazione: isola di Skiathos.

Partenza 10 giugno da Milano Malpensa ore 6,30, arrivo direttamente all’isola di Skiathos alle 9,30 praticamente abbiamo tutta la giornata a disposizione, fantastico! il volo è andato benissimo.

Abbiamo alloggiato per tutta la settimana all’Hotel Arco nei pressi della spiaggia di Agia Paraskevi, (www.hotelarco.gr) è solo un 3 stelle ma dall’arredamento delle camere e dell’hotel stesso, sembra averne di più. E’ abbastanza grande, molto pulito, le camere sono davvero spaziose, fornite di tutto, asciugacapelli, aria condizionata, tv, balcone, bagno molto carino, cassetta di sicurezza, tutto compreso nel prezzo e cmq davvero pulito. All’esterno c’è una zona piscina con lettini e ombrelloni a disposizione e gratuiti, un bel giardino e a 80 mt una bella spiaggia grande di sabbia dorata con lettini, ombrelloni, bar dove mangiare e bere e una zona di spiaggia libera,un bel mare calmo con acqua bella fresca, bè direi piuttosto freddina ma piacevole visto il caldo che faceva, ci si arriva direttamente dal giardino dell’hotel, molto comoda. In hotel abbiamo fatto solo colazione, in quanto avevamo la soluzione b&b, la colazione a buffet era abbastanza semplice, non c’era tanta varietà, ma tutto sommato accettabile, forse perché essendo bassa stagione nell’hotel eravamo davvero poche persone, meglio perché il silenzio e la pace erano fantastici. Abbiamo passato il ns primo giorno di vacanza in questa grande spiaggia e abbiamo pranzato nell’unico ristorante che c’è, molto carino, direttamente sulla spiaggia, tutto di legno bianco dove abbiamo mangiato la ns prima insalata greca buonissima!

La sera stessa abbiamo noleggiato uno scooter per tutta la settimana ( il casco non è obbligatorio, ma è meglio metterlo) e abbiamo iniziato la vacanza cambiando spiaggia tutti i giorni, ce ne sono oltre 60 da vedere, tutte belle con caratteristiche diverse. Il bello di girare in motorino è che ci si può inoltrare ovunque, l’isola è un po’ montuosa, per cui se dall’alto vedevamo una baia carina, ci inoltravamo con lo scooter per queste stradine bianche di sabbia, ciottoli, pietre, un po’ impervie ma poi si apriva uno scenario davvero stupendo e la difficoltà era degnamente ripagata, sabbia dorata e mare cristallino. L’isola è molto verde, sempre ventilata per cui non si suda mai (situazione da non sottovalutare) non è molto grande circa 57 km, c’è una sola strada asfaltata che parte dall’aeroporto e arriva a ovest, poi tantissime stradine secondarie, anche non asfaltate, di ciottoli, di sassi piccoli, di sabbia insomma un po’ di tutto. Le spiagge come dicevo sono tutte belle, molte sono facilmente raggiungibili a piedi e molto turistiche, con musica, bar, piccoli ristorantini dove poter mangiare qualcosa, con ombrelloni e lettini (1 ombrellone e 2 lettini per tutta la giornata costano € 8.00) e si trovano quasi tutte a sud, mentre a nord ci sono spiagge un po’ più difficili da raggiungere, ma sono spettacoli che bisogna assolutamente vedere. Consiglio vivamente di noleggiare comunque un mezzo, sia scooter, auto o quad per arrivare in queste spiagge perché il bus nonostante sia efficiente, non le raggiunge tutte. Alla sera si andava al porto o Skiathos Town a scegliere in quali dei tantissimi ristorantini fermarsi a cenare. La scelta è stata sempre difficile, perché ci sono tantissimi ristoranti più o meno grandi, tutti carini, dove si mangiano le specialità della cucina greca, o pesce o cucina italiana… insomma c’è di tutto, oltre agli infiniti supermercati sparsi per tutta l’isola, ce ne sono davvero tanti. Ci sono anche dei pub carinissimi dove sorseggiare dei cocktail alla frutta gustosissimi, non parliamo poi dei negozi, uno attaccato all’altro, vendono di tutto,dall’artigianato locale, all’abbigliamento, oggettistica, gioiellerie… insomma di tutto

  • 50967 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social