Vacanza in Sicilia e... trekking sul meraviglioso Etna

Alla scoperta di Taormina, Catania, Agrigento e soprattutto dello splendido e ineguagliabile Etna

  • di CaroVal89
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Io e il mio compagno ad ottobre abbiamo deciso di concederci una piccola vacanza in Sicilia. Il tempo lo permetteva ancora e quindi abbiamo approfittato dei giorni di ferie che siamo riusciti a prendere (era ora, direi) per visitare la splendida Isola.

Siamo partiti da Forlì in auto e dopo aver attraversato l’intero stivale la nostra primissima tappa è stata Taormina. Su Internet avevo letto quanto meravigliosa fosse la bellissima città del messinese ma non potevo mai immaginare che mi sarei potuta innamorare follemente di essa. Taormina per me rappresenta un universo perfetto, si respira la Sicilia, in tutta la sua bellezza e genuinità ma allo stesso tempo c’è un clima internazionale e il turista si sente il protagonista di un film senza tempo. Il Teatro Greco, Il Corso Umberto, le scalinate, tutto è fantastico a Taormina.

Io e il mio compagno volevamo visitare l’Etna durante il nostro soggiorno, è una tappa fondamentale non credete? Patrimonio dell’Unesco, il secondo vulcano più esteso d’Europa il più complesso a livello geologico come si può non visitarlo? Inizialmente avevamo deciso di spostarci a Catania e prenotare un’escursione da lì ma poi ci siamo imbattuti in una locandina e abbiamo deciso di chiamare. Alla fine quindi per fare un tour sul Mongibello ci siamo affidati ad Etna People (http://www.etnapeople.com), un’associazione naturalistica che ha organizzato una giornata a dir poco entusiasmante e perfetta! Come ci era stato anticipato durante il processo di prenotazione l’escursione si svolge in più tappe: abbiamo visitato la Valle del Bove da un punto panoramico, visitato una grotta di scorrimento lavico, fatto un trekking di due orette molto rilassante nei crateri spenti e pranzato nell’azienda Gambino in cui abbiamo usufruito anche di una degustazione di 4 vini etnei. Etna People ci ha fornito scarpe da trekking, torce e caschetti, il pick up direttamente dalla struttura in cui alloggiavamo in jeep e una guida innamorata della propria terra del Vulcano e di tutte le leggende, le storie ad esso collegato. Rapporto qualità prezzo è fantastico: tutto quello che ho appena descritto è incluso in un prezzo davvero conveniente. Se qualcuno dovesse leggere per caso questo diario di viaggio e volesse visitare quella che la nostra guida ha chiamato “La Signora”, Etna People fa sicuramente al caso vostro, sia che siate a Taormina sia che vi troviate da qualche altra parte della Sicilia, loro troveranno per voi la soluzione migliore affinché possiate passare una giornata fantastica come quella che abbiamo passato noi.

Dopo la nostra gita sull’Etna avevamo ancora più voglia di scoprire la Sicilia e ci siamo resi conto che una settimana è troppo poco per visitare una delle isole più belle del mondo. Da Taormina, dove alla fine abbiamo alloggiato per 3 giorni (sebbene avessimo deciso di stare solo 1 notte :P), ci siamo spostati a Catania dove abbiamo avuto modo di apprezzare il Barocco di Via Crociferi, la bellissima Piazza del Duomo e il Monastero dei Benedettini (ma quanto deve essere emozionante studiare lì). Da Catania l’ultima tappa è stata Agrigento dove volevo necessariamente andare per vedere la Valle dei Templi. Quanta magnificenza! Io e il mio compagno abbiamo girato per tutta la Valle con la bocca aperta e gli occhi lucidi per l’emozione. Il giorno in cui siamo dovuti tornare è stato il peggiore di tutta la mia vita.

Tornerò sicuramente in Sicilia, in primis per vedere tutto quello che non ho visto e per rivedere l’Etna. L’emozione che si prova è indescrivibile e devo nuovamente ringraziare l’associazione alla quale mi affiderò nuovamente se dovessi ritornare in questa splendida terra che è rimasta nel mio cuore.

  • 9214 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social