Tour di quattro giorni attraverso la Sicilia nord occidentale

Spendido weekend lungo tra mare, cultura, panorami mozzafiato e buon cibo

Diario letto 114724 volte

  • di acquazzura
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Quest’anno abbiamo deciso per un tour nella Sicilia nord occidentale, 4 giorni tra le bellezze di Palermo e dintorni, Cefalù, Trapani, Erice, San Vito lo Capo, Scopello e dintorni.

Partite dall’aeroporto di Venezia alle 12 con una temperatura esterna di 13 gradi e un nebbione fitto, l’arrivo all’aeroporto di Palermo è sembrato stile Caraibi… la discesa su di un'isola verdissima, un cielo azzurro, un sole splendente e una temperatura di 28 gradi all’uscita dall’aereo che in un attimo ci ha riportate all’estate piena da noi ormai finita.

Uscite dal terminal abbiamo preso il bus navetta gratuito che ci ha portate alla zona autonoleggi, dove una volta sbrigate le formalità, ci sono state consegnate la chiavi dell’auto prenotata on line.

Impostato il navigatore satellitare (indispensabile in Sicilia), ci siamo subite dirette alla Palazzina Cinese in zona Parco della Favorita perchè chiudeva alle 17.30 e poi anche perché dall’aeroporto verso il centro di Palermo è di strada.

La Palazzina Cinese merita una visita, che tra l’altro è gratuita e guidata della durata di circa 15/20 minuti, oltre alla bellezza degli interni merita anche per la vista che si gode dall’esterno.

Finita la visita ci siamo dirette al nostro albergo, Hotel Tonic in Via Mariano Stabile, buon hotel e soprattutto buonissima posizione specialmente per la vicinanza alla zona del Teatro Massimo che alla sera si anima parecchio e diventa il cuore vivo di Palermo.

Preso possesso della camera e consegnate le chiavi della macchina per essere parcheggiata nel garage convenzionato con l’hotel (il sabato pomeriggio a Palermo è praticamente impossibile trovare un parcheggio anche in zona blu!), abbiamo iniziato la nostra perlustrazione della città.

Uscite dall’Hotel ci siamo dirette verso il Teatro Politeama, che abbiamo visto solo dall’esterno, e abbiamo poi proseguito lungo Viale della Libertà (lungo questa via ci sono molti negozi di lusso) fino al Giardino Inglese, uno dei tanti parchi della città.

Siamo poi tornate indietro sempre lungo Viale della Libertà fino a via Ruggero Settimo dove abbiamo gironzolato un po’ guardando le varie vetrine dei negozi, in questa via ci sono tutte le grandi marche e anche molti negozietti carini, giusti per un po’ di shopping.

Abbiamo poi proseguito per via Masqueda e siamo arrivate fino alla famosa Piazza dei 4 Canti, un’occhiata veloce alla vicina Piazza Pretoria (già illuminata essendo divenuto ormai buio), e ci siamo quindi inoltrate lungo Via Vittorio Emanuele fino ad arrivare in Piazza Marina, poi fino al porto, chiamato Cala, e siamo ritornate indietro ripercorrendo Via Vittorio Emanuele fino alla cattedrale (che alla sera è bellissima tutta illuminata).

Girando per le varie vie in cerca di un ristorante che mi era stato consigliato (che non ho trovato) siamo passate in zona mercato delle pulci e poi davanti al Palazzo di Giustizia e quindi percorrendo Via Volturno siamo finite a fianco del Teatro Massimo e da lì ci siamo inoltrate nelle stradine pedonali di fronte che ci hanno portate in Piazza S. Antonio che è piena di localini ed alla sera è molto animata. In questa zona i locali sono molto affollati all’ora di cena, bisogna prenotare per tempo, noi non l’avevamo fatto e infatti alla fine, stanche di cercare posto, siamo finite in un locale un po’ infelice e non abbiamo mangiato benissimo. Dopo cena però ci siamo rifatte con un buon cannolo e una fetta di cassata in una pasticceria che affaccia proprio sulla piazza antistante il Teatro Massimo e poi siamo andate a fare un altro giretto a piedi e siamo arrivate fino in Via Roma dove, all’altezza della Rinascente, al quinto piano c’e un locale che si chiama “Alle Terrazze” molto carino e dove si può sia mangiare che solo bere qualcosa, dall’alto della terrazza appunto, si gode di una bella vista su Piazza S. Domenico. Sarà che era sabato sera ma ho trovato una Palermo molto piena di vita mondana serale, molta gioventù e molti bei locali

  • 114724 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social