Sharm el Sheik: in fondo al mar!

Una vacanza tra immersioni, snorkeling e gite in barca per vedere da un punto di vista un po' diverso la famosa Sharm

Diario letto 2412 volte

  • di mymy87
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

In compenso mi sono lasciata tentare e mi sono immersa anche io…45 minuti a sette metri e mezzo di profondità: un’esperienza davvero emozionante!! È stato come uscire dal mondo per un po’! Quasi in ogni villaggio ci sono gli istruttori disponibili a farti fare un corso veloce veloce per potersi approcciare allo sport con una piccola immersione!!

5 LUGLIO

Anche oggi abbiamo previsto una gita: sempre per le immersioni e sempre con gli stessi istruttori. Il percorso per arrivare a Dahab è molto più lungo, per cui la gita dura tutta la giornata. I punti immersione di quest’oggi sono due, ma il più spettacolare è sicuramente il Blue Hole (buco blu). È impressionante come a pochi metri dalla strada ci sia un buco nell’acqua profondo circa 70 metri, contornato da una parente circolare di barriera corallina…non si vede il fondo ed è davvero impressionante. Concluse le due immersioni ci portano a mangiare in un paesino molto carino, dove abbiamo, poi, anche un’oretta libera per girare tra il mercatino e i negozietti: qualche acquisto per i regalini da portare a casa.

7 LUGLIO

Ultimo giorno in questo angolo di paradiso... ci rilassiamo in spiaggia e scattiamo qualche foto ricordo: la settimana è davvero volata e domani si torna a casa per riprendere con il solito trantran... un po’ più rilassati!

  • 2412 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social