Seychelles: island hopping fai-da-te

Viaggio "zaino in spalla" alla scoperta delle tre isole maggiori: Mahé, Praslin e La Digue.

Diario letto 2054 volte

  • di Isa&Titti
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Dopo il secondo viaggio nei nostri amati States, quest'anno cediamo di nuovo al mal d'Africa e andiamo alla scoperta di un paradiso terrestre di incomparabile bellezza: le Seychelles. Con un island hopping di due settimane andremo a conoscere le tre isole maggiori: Mahé, Praslin e La Digue, un altro viaggio organizzato in totale autonomia con il solo aiuto di Internet e il nostro immancabile entusiasmo.

Anche le Seychelles, come tanti altri viaggi, erano rimaste un sogno nel cassetto per anni, a causa del costo proibitivo dei pacchetti proposti dai tour operator. Finché un giorno ci siamo detti: ma con la nostra "esperienza" vuoi che non riusciamo ad organizzarci un viaggio fai-da-te? Be', se all'inizio eravamo un po' scettici ora lo possiamo ben dire: le Seychelles fai-da-te si possono, anzi si devono fare! L'organizzazione del viaggio è tutto sommato abbastanza semplice e oltre al divertimento ne è risultato anche un bel risparmio, il che non è certo male!

A dir la verità è passato qualche mese dal nostro rientro ma prima di scrivere un diario di viaggio ci ho dovuto meditare un po'. Eh sì, perché come si fa a scrivere un "diario" sulle Seychelles? Le Seychelles sono spiagge scenografiche dai colori incredibili, una natura lussureggiante e incontaminata, i profumi delle spezie, la serenità languida e a tratti quasi annoiata della gente… Non le puoi ridurre ad una noiosa cronistoria giornaliera. E allora come raccontarle? Insomma, stavolta questo diario proprio non mi riesce. Vogliamo chiamarlo piuttosto "appunti di viaggio"? Una raccolta delle nostre impressioni con dritte e consigli per il turista fai-da-te.

Partiamo allora.

Itinerario

Seguendo i consigli degli altri viaggiatori ed esperti delle Seychelles abbiamo suddiviso il viaggio così:

- volo Venezia-Istanbul-Mahé e subito dopo volo interno per Praslin

- Praslin (5 giorni)

- traghetto per La Digue

- La Digue (6 giorni)

- traghetto per Praslin e volo interno per Mahé

- Mahé (4 giorni)

- volo di rientro Mahé-Istanbul-Venezia

Alla fine è stata una buona scelta. Temevamo che il viaggio di andata fosse troppo stancante con 3 voli in successione più il tragitto in auto fino all'alloggio di Praslin, ma sarà l'adrenalina, sarà che non è il nostro primo viaggio "itinerante" fai-da-te, tutto sommato ne siamo usciti vivi. Di certo abbiamo risparmiato tempo evitando di sprecare la prima notte a Mahé per ripartire per Praslin il giorno dopo. C'è chi dice che tenere Mahé per ultima rischi di essere una delusione ma ci sentiamo di smentirli. Se riguardiamo le foto, alcune delle spiagge dai colori più belli sono proprio quelle di Mahé.

Periodo e meteo

Il periodo scelto (7-23 agosto per forza di cose) corrisponde alla stagione secca, ventosa ma con poche piogge. Questo almeno sulla carta. Devo dire invece che le piogge ci sono state eccome, ma come in tutti i paesi tropicali si è trattato per lo più di acquazzoni di breve durata, tranne un giorno intero di pioggerellina insistente a La Digue. Gli alisei purtroppo rendono le spiagge meno godibili in questa stagione, il mare è molto mosso e l'acqua spesso è torbida. Diciamo che non è l'ideale per lo snorkeling, quindi se è questo il vostro obiettivo non scegliete le Seychelles. Il bello di queste isole è assaporare i profumi e i colori della loro natura rigogliosa, esplorandole in auto, a piedi o in bicicletta. Insomma, bisogna muoversi!

Voli intercontinentali

Per il volo internazionale abbiamo scelto Turkish Airlines con scalo a Istanbul, prenotato a dicembre per € 1778 in due. Costo abbastanza competitivo e qualità elevata, non c'è che dire

  • 2054 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social