Tour della Scozia e tappa a Londra

Da Edimburgo fino alla'isola di Skye e ritorno con tappa finale nella capitale inglese

  • di alis86
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Questo viaggio in giro per la Scozia/Inghilterra è nato tutto in modo inaspettato.

Per quest’anno avevamo deciso di trascorrere le nostre ferie in Sud Africa ma ahimè, per una serie di contrattempi, è saltato tutto e quindi ci siamo “accontentati” delle highlands senza rimanerne delusi.

Voli (prenotati tutti nel mese di Aprile)

· MILANO-EDIMBURGO: compagnia EasyJet costa a persona 154 euro.

· EDIMBURGO-LONDRA: compagnia British Airways costo a persona 60 euro.

· LONDRA-MILANO: compagnia British Airways costo a persona 116 euro.

I voli, per nostra fortuna, sono stati tutti in orario e senza nessun tipo di problema.

Macchina: prenotata una LAND ROVER, all’incirca a Maggio, con la compagnia DOLLAR. Sfortunatamente la macchina da noi prenotata, per una serie di inconvenienti non era disponibile, quindi il personale ci ha consegnato una JAGUAR. All’inizio avevamo rifiutato perché essendo in quattro persone, con i bagagli, pensavamo fosse troppo piccola invece per nostra sorpresa ci stava tutto senza problemi! Essendo però una macchina di categoria inferiore a quella prenotata ci hanno regalato il navigatore (che è stato utilissimo). Totale costo: 1.004 euro (a persona 251 euro).

1° TAPPA: EDIMBURGO

HOTEL: Motel One (3 netti) Costo 530 euro per due persone. Albergo comodo per la posizione, non avevamo colazione compresa nel prezzo, stanza abbastanza grande, l’unica nota negativa che a volte nel fare la doccia si allagava un po’ la camera.

1° GIORNO 6 AGOSTO 2014: arrivo in tarda serata, ritiro della macchina e riposo in albergo.

2° GIORNO 7 AGOSTO 2014: ci svegliamo fortunatamente con il sole e al mattino decidiamo di visitare il Palazzo Holyrood che si trova alla fine del Royal Mile. Costo dell’ingresso 29 euro a testa con audioguide e visiti: il palazzo interno, la vecchia cattedrale (sono rimaste solo rovine) e il giardino.

Verso l’ora di pranzo abbiamo riattraversato il Royal Mile fino ad arrivare al Castello di Edimburgo. Ad Agosto, come ogni anno c’èra il Festival, quindi il viale era pienissimo di artisti che sponsorizzavano i propri spettacoli. Molto caratteristico nonostante la quantità di gente! Nel castello non siamo entrati, sia per la tanta gente, sia perché ci avevano detto che non meritasse tanto quanto il Palazzo Holyrood. Abbiamo semplicemente ammirato il panorama dall’alto. Sfiniti ci siamo fermati a pranzare al Southern Cross Cafe (lo consiglio vivamente).

Nel pomeriggio, dopo una bella camminata, siamo finiti proprio sotto la ruota panoramica e approfittando del bel tempo ci siamo sdraiati nei giardini a prendere un po’ di sole e a riposarci. Nel tardo pomeriggio riposo in Hotel e cena al Deacon Brodie’s Tavern (sul Royal Mile). Ristorante economico, abbiamo cenato con un ottimo petto di pollo con bacon e formaggio e un favoloso fish and chips! Consigliato!

3° GIORNO 8 AGOSTO 2014: al mattino giretto nella città nuova, un po’ di shopping sul Royal Mile e pranzo al volo con un panino.

Il pomeriggio è stato dedicato al whisky con visita alla distilleria (che si trova vicino al castello). Costo 23 euro a testa. Alla sera cena al Mussle In. Ottima cena economica a base di pesce.

2° TAPPA: STIRLING-LUSS-DRYMEN

HOTEL: Bramblewood Drymen (1 notte) Costo 70 euro per due persone. Fantastico B&B, proprietari gentilissimi, colazione eccezionale e camere grandi e dotate di tutto il necessario.

4° GIORNO 9 AGOSTO 2014: partenza al mattino presto da Edimburgo e in circa un’oretta siamo arrivati alla città di Stirling. Il paesino è molto carino, abbiamo fatto un’abbondante colazione e una passeggiata fino al castello. Anche qui c’era parecchia gente per entrare ma noi avevamo già deciso di non visitarlo. Il panorama comunque meritava (in lontananza si poteva ammirare il monumento dedicato a Williaw Wollace) e dopo un po’ di foto siamo ripartiti in direzione Luss. Abbiamo praticamente circumnavigato il Loch Lomond, che merita per i bellissimi paesaggi, e dopo circa tre ore siamo arrivati a destinazione. Luss è un paesino piccolissimo di villeggiatura sul lago. Qualche foto e ripartiti in direzione Drymen. Arrivati in albergo siamo subito usciti per la cena visto che il pranzo l’avevamo saltato! Ottima cena al Drymen In (uno dei pochi ristoranti presenti in città).

3° TAPPA OBAN-FORT WILLIAM

HOTEL: Lochan Guest House (1 notte) Costo 100 euro per due persone. B&B molto bello, proprietari gentilissimi, camere un po’ piccole ma per una notte accettabili e ottima colazione.

5° GIORNO 10 AGOSTO 2014: ci svegliamo e purtroppo diluviava (da qui in poi il sole non l’abbiamo praticamente più visto). Ci siamo messi subito in macchina e diretti verso la cittadina di Inverary. Paesino carino, sul mare e approfittando della tregua della pioggia abbiamo fatto un giretto e poi siamo ripartiti diretti a Oban. Qui purtroppo la pioggia cadeva a catinelle quindi ci siamo fiondati in un locale (Cuan Mor) per riscaldarci e mangiare qualcosina nonostante fosse già primo pomeriggio

  • 19292 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social