Itinerario nel sud della Sardegna di 9 giorni

Un bellissimo itinerario nella parte sud dell'isola tra spiagge, centri storici e buon cibo.

Diario letto 218 volte

  • di Travel Planner Family
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro

Abbiamo fatto questo bellissimo itinerario la scorsa estate sia per piacere che per lavoro (pianifichiamo appunto itinerari on the road, siamo travel planner). E' stato un vero piacere con tante stupende sorprese e vorremmo raccontarlo anche qua tramite uno dei nostri diari. La prima parte della vacanza è stata dedicata alla parte sud ovest dell'isola. Porto Pino, 4 chilometri di costa che possiamo suddividere in tre porzioni: due spiagge, e infine le dune di sabbia. Quest'ultima, è una zona stupenda ed è caratterizzata da dune di sabbia bianchissima prodotte dall'erosione delle rocce del promontorio, da parte dal mare e dagli agenti atmosferici. Sulla cima delle dune cresce una fitta macchia di ginepro coccolone.​ Ammirerete un qualcosa di naturale incredibilmente stupendo. Ci siamo poi spostati più verso sud andando a esplorare la zona di Tuerredda, una vera e propria meraviglia della natura che richiama sicuramente scenari caraibici, infatti è divenuta un simbolo indiscusso della Sardegna. Da annotare in quella zona anche Su Giudeu, un bellissimo e lungo arenile di sabbia bianca e finissima e con un fondale bassissimo, particolarmente adatto alle famiglie, infatti noi siamo una famiglia con 2 bimbi piccoli di 3 e 1 anno e questa zona è stata stupenda per passare una giornata di relax.

Non può mancare una visita a Cagliari, là abbiamo visitato il bellissimo centro e non poteva mancare il castello, la marina, una piccola e breve visita alla spiaggia principale di Cagliari cioè il poetto ma non solo, abbiamo avuto l'idea di fare un trekking, forse il più popolare e quello che ci ha portati alla sella del Diavolo (panorama pazzesco). Siamo a questo punto andati verso la parte sud est della Sardegna e qua non sono mancate delle vere e proprie sorprese: sicuramente Cala Pira è stata la prima, una meravigliosa baia rosa, un mare turchese e l’abbraccio della vegetazione hanno reso questa spiaggia una meta imperdibile. Fate una visita ad altre 3 località che sono degli assoluti MUST: Cala sinzias, cala simius e assolutamente punta molentis (ne rimarrete abbagliati).

E' stato un bellissimo itinerario, divertente ma anche impegnativo.

  • 218 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social