L'eleganza spartana della Sardegna nord-orientale

Alla scoperta della Gallura fra le diverse stradine e sentieri che si inoltrano nella macchia mediterranea tra Olbia e il Golfo degli Aranci e portano a spiagge e paesaggi incantevoli, facendo ritorno dall'entroterra.

  • di preamb
    pubblicato il
 

L’itinerario vuole percorrere uno dei tratti costieri più incantevoli della Sardegna, quello nord orientale.

Da Olbia, città fulcro della regione della Gallura e della Sardegna nord-orientale, nonché principale punto di approdo per traghetti e aerei, ci dirigeremo verso nord lungo la strada panoramica Olbia-Aranci.

Andremo alla scoperta delle diverse stradine e sentieri che si inoltrano tra la macchia mediterranea, che raccontano la storia di questa regione e che giungono a spiagge e paesaggi di notevole fascino e suggestione, proprio nel cuore del Golfo degli Aranci; il percorso si snoderà in un paesaggio naturale e selvaggio, alla ricerca di quel tipico gusto sardo in grado di conciliare e svelare in modo unico e magistrale la storia, fra lo spartano e l’eleganza di un ambiente; sintesi perfetta per un paesaggio d’incanto.

Procedendo verso nord ci imbatteremo in una serie di cale : Nodu Pianu, Terrata, Spiaggia Bianca, Golfo Aranci…; ci spingeremo in una meravigliosa passeggiata sul promontorio di Capo Figari, alla sommità del faro, da cui si gode un panorama incredibile sulla costa (magari al tramonto!). Procederemo per Cala Sabina e Punta Marana, fino a giungere al Golfo di Marinella dal quale faremo ritorno passando dall’entroterra, verso Olbia e le sue bellezze nascoste.

  • 3056 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social