Romantica Santorini

Soggiorno romantico,e non solo, in una delle isole greche più belle!!

Diario letto 6911 volte

  • di LEOBEA
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Nell'immaginario collettivo (ed anche nel mio), le figure che maggiormente rappresentano la Grecia, sono probabilmente quelle delle casette bianche e delle chiese dalle cupole azzurre a picco sul mare sullo sfondo di un cielo blu indaco sgombro da nuvole.

Nella realtà, questa è l’immagine non di tutta la Grecia ma bensì delle sue isole ed in particolare di Santorini, una delle più belle e caratteristiche (forse la più bella) in grado di sprigionare un fascino romantico e per certi versi inquietante che non può non ammaliare anche il visitatore più distratto.

Queste sono le mie considerazioni finali al ritorno da un soggiorno di undici giorni trascorsi quasi interamente su questa fantastica isola delle cicladi.

E dire che le premesse non erano state per niente incoraggianti.

In effetti, partito con la mia famiglia (due adulti e due bambini) con volo della Olimpic da Milano Linate alla volta di Atene, qui avevamo scoperto che le coincidenze con le isole hanno un minimo comune denominatore: “I ritardi cronici”. Dopo avere bighellonato per oltre cinque ore nello scalo della capitale greca, stancamente ci siamo imbarcati sull’agognato volo che ci ha consentito di arrivare a destinazione alle ore 2,30 di notte. Non abbiamo passato una notte all’addiaccio solo grazie alla cortesia del titolare della pensione da noi prenotata già da alcuni mesi (Popi’s Villa a Fira), che visto l’abissale ritardo, aveva pensato bene di venirci ad aspettare in aeroporto.

Il giorno dopo abbiamo immediatamente noleggiato una Yundai Matiz; potersi spostare su quattro o due ruote è sicuramente indispensabile per visitare nel migliore dei modi l’isola in tutta libertà.

La scelta di gravitare stabilmente nei pressi di Fira,Oia e Imerovigli, penso sia sicuramente la migliore, anche e non solo per motivi logistici.

In particolare, avere la possibilità di soggiornare a Imerovigli e soprattutto ad Oia (ia) può consentire di cristallizzare dentro ognuno di noi immagini e momenti unici, come il poter salutare il sole dal terrazzo di una camera o ai bordi di una piscina a picco sulla caldera da cui si domina uno spazio immenso.

Dico “avere la possibilità di soggiornarvi” in quanto queste soluzioni residenziali particolarmente sceniche hanno ovviamente anche un prezzo molto particolare!

Pertanto se potete, prenotatele senza indugio, in caso contrario fate come il sottoscritto che ha “ripiegato” su una delle tante pensioni/studios dai costi più contenuti, cercando comunque di gravitare nei dintorni di Fira.

Queste due località con Oia in testa. dovrebbero essere visitate con calma evitando gli orari di punta in cui si possono incrociare le mandrie di turisti mordi e fuggi scaricate dai numerosissimi autobus provenienti dal porto dove sono parcheggiate le loro navi da crociera; vi consiglio pertanto di lasciarvi trasportare tra i vicoli e le stradine punteggiate dalle innumerevoli chiese dalle cupole azzurre e dai tantissimi negozietti, alla mattina di buon ora (dalle 7,00 alle 10,00) o nel tardo pomeriggio partendo dalle 17,00 anche se la sera, lo spettacolo offerto dal notissimo tramonto, attira comunque numerose persone.

Sempre proseguendo sul filone romantico, non si può fare a meno di cenare in uno dei numerosi ristoranti di Fira, anch’essi quasi tutti rigorosamente a picco sul mare e dai quali si godono paesaggi mozzafiato. Il cibo non è male anche se qui la cosa che più conta è la location; cercate di prenotare un tavolo non troppo vicino alla stradina principale che scende verso il porto al fine di evitare il possibile lezzo lasciato dai simpatici asinelli che la frequentano

  • 6911 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social