Estate a San Pietroburgo

La città degli Zar

Diario letto 10270 volte

  • di stecer88
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ho visitato San Pietroburgo ad agosto 2014, scappando dal maltempo italiano sono atterrato con 30°C che mi hanno tenuto compagnia per gran parte del viaggio!

Al contrario di quel che si pensa, l'estate a San Pietroburgo (Russia) è molto calda e soleggiata con giornate con molte ore di luce (il sole tramonta verso le 22!!)

Ero già stato qua in passato, in autunno e primavera, ma in estate la città è sicuramente più accogliente e vivace e da l’idea di essere anche più sicura, soprattutto in periferia.

Io alloggiavo con la mia ragazza nel quartiere di Ozerki, a nord della città. Gli spostamenti avvengono quasi sempre via metropolitana, molto bella, pulita e ben servita (c'è un treno praticamente ogni 2/3 minuti!).

Ci sono 5 linee metropolitane che servono praticamente tutti i punti principali e turistici della città.

La via principale è Nevsky Prospekt, il cuore della città, dove a fianco della strada a 6 corsie (3 per carreggiata) sono presenti grossi marciapiedi e numerosi negozi, ristoranti e pub (consiglio il Mama Roma se volete mangiare italiano).

Anche alla sera questa via è molto bella, anche perchè in estate la luce del sole arriva fino alle 22 / 22.30!!

Da Nevsky Prospekt si possono raggiungere (in metro o anche a piedi con un po’ di fatica) la piazza dell'Hermitage (o palazzo d'inverno) e la "Chiesa del salvatore sul sangue versato", un simbolo della città, con le sue guglie colorate e l'interno piastrellato di mosaici!

Altri posti di grande interesse turistico si raggiungono comodamente in metropolitana e sono la vecchia Fortezza di san Pietro e Paolo, che sorge su un isolotto artificiale dalla parte opposta del fiume Neva.

La cattedrale di sant'Isacco, con le sue numerose colonne e la cupola dorata, ti permette anche di salire sulla cupola e osservare il panorama estesissimo della città.

Oltre ai monumenti e chiese più famosi, la città offre una quantità industriale di musei di qualsiasi tipo e numerosi teatri. Ho assistito ad un balletto di Tchaikovsky: il lago dei cigni. Nonostante l’iniziale perplessità devo dire che alla fine mi è piaciuto molto e mi sento di consigliare un esperienza simile a chiunque.

Passeggiando per il centro si nota come i turisti siano tutti lì, mentre vivendo in periferia (40 minuti di metro dal centro) si può osservare una città diversa, Russa e non turistica, anche se comunque l'impronta occidentale inizia a farsi vedere più o meno ovunque.

Un'escursione che consiglio vivamente (in estate), è la visita alla reggia degli zar di Peterhof, a 1,30h di macchina da SPB, raggiungibile anche con visite guidate se non siete automuniti. La reggia è enorme e super lussuosa, con le sue numerose fontane e statue dorate.

Se invece volete rilassarvi in città, sono presenti numerosi parchi, delle vere e proprie macchie verdi nel cuore della città. Io consiglio il parco situato a nord-ovest, vicino allo stadio nuovo dello Zenit. Qua oltre al parco verde è presente anche un parco attrazioni molto bello e divertente.

Insomma, San Pietroburgo è proprio una bella città. Secondo molti (me compreso) anche più bella di Mosca. Il mio consiglio è di andarci in estate, ma anche la primavera offre dei bei paesaggi.

PS: non dimenticate che per andarci vi serve il visto, quindi organizzate il viaggio almeno un paio di mesi prima!

  • 10270 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social