In moto nelle Terre del Liga (Correggio e dintorni)

Lo scopo del nostro viaggio in moto è quello di incontrare amici provenienti da altre parti d’Italia (Ancona e Trieste) in un punto strategico equidistante per ognuno. Viene quindi individuata la zona di Modena, come punto comodoper tutti. Noi, io ...

Diario letto 5265 volte

  • di danidisa
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Lo scopo del nostro viaggio in moto è quello di incontrare amici provenienti da altre parti d’Italia (Ancona e Trieste) in un punto strategico equidistante per ognuno. Viene quindi individuata la zona di Modena, come punto comodo per tutti.

Noi, io e Max, decidiamo di partire un giorno prima per poter pernottare nella mitica Correggio, patria del grande Luciano Ligabue.

15 GIUGNO 2013

Partiamo nel primo pomeriggio, destinazione Correggio. Fa molto caldo e, alle 16, siamo già lì. Troviamo senza difficoltà il nostro Albergo Dei Medaglioni, uno storico hotel 4 stelle, in palazzo d’epoca, proprio nel centro di Correggio. L’albergo è collocato proprio nella zona dei famosi portici, location del film Radio Freccia, girato proprio a Correggio.

L'hotel ha anche comodo parcheggio coperta per la preziosa Harley di Max.

Appena entriamo nella hall dell’albergo siamo accolti dalla musica del Liga in sottofondo che ci accompagnerà per tutto il week-end. Non potrebbe esserci miglior benvenuto!

L’hotel ha bellissimi ambienti comuni con arredamento in stile. Anche la camera non è male. Tuttavia l’aria condizionata funziona male e non raffredda quasi niente. Così, di sera e di notte siamo costretti a tenere le finestre spalancate e le famose zanzare della bassa emiliana, ci divorano. Correggio - Albergo dei Medaglioni. Non è la prima volta che “andiamo in pellegrinaggio” a Correggio. Ma la scorsa volta non abbiamo visto molto. Questa volta però, armati di tutti gli indirizzi utili (praticamente tutti gli indirizzi di Ligabue e di tutti i suoi parenti), partiamo per la perlustrazione della cittadina.

Tra l’altro, si tratta di un fine settimana particolare per tutti i fan del Liga: quel giorno, a Correggio, si celebra l’anniversario dell’uscita del film Radio Freccia, con proiezione serale in piazza su maxi schermo e con l’intervento degli attori e del regista del film. Quindi Ligabue c’è!

Iniziamo la visita di Correggio, proprio dalla bella e animata piazza dei portici, piazza Mazzini, dove alle ore 16 la gente è già seduta per occupare i posti per la sera.

Il centro di Correggio è molto caratteristico e vivace. Molto piacevole da visitare, soprattutto, in un sabato pomeriggio come questo. Visitiamo poi il cortile interno del Palazzo dei Principi, dove è collocata anche la Biblioteca Comunale al piano terra. Per motivi professionali, ovviamente, entro. Il cortile del palazzo è un bel chiostro quadrangolare ad archi e con pozzo centrale. Accanto al Palazzo dei Principi c'è il Teatro Asioli, dalla bella e attraente facciata. Non si può visitare, purtroppo; le visite sono solo su prenotazione e per gruppi. Peccato! Avevo visto delle immagini degli interni e valeva veramente la pena entrare.

Torniamo poi lentamente verso il nostro hotel, soffermandoci ad ascoltare i musicisti da strada (Liga buskers) che suonano i pezzi del Liga. Ma sono veramente penosi e non ci perdiamo troppo tempo.

Arrivati davanti al nostro Hotel Medaglioni, notiamo che l'ingresso è assediato da un sacco di gente, tanto che noi, ospiti dell'hotel, a fatica riusciamo ad entrare. Dopo esserci fatti largo tra la folla, entriamo e scopriamo che Ligabue è proprio nel nostro hotel per rilasciare un'intervista.

Non sto più nella pelle ed aspetto pazientemente, fuori dalla saletta, che lui esca.

Ma l'attesa si fa lunga: Ligabue non esce ed il personale dell'hotel dice (erroneamente) che probabilmente userà l'uscita sul retro

  • 5265 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social