L’itinerario di Rio de Janeiro con #CityOfTheMonth: #ActiveRio mostra le sue meraviglie

La quinta tappa del viaggio #CityOfTheMonth di Lufthansa è la città di Rio de Janeiro con l’itinerario di Fabio Liggeri aka Viaggio Ergo Sum

 

Una città poliedrica, conosciuta per le sue musicalità, per i suoi colori e le sue bellissime spiagge che si trovano proprio a pochi passi dalla città, imperdibili anche le sue icone, come il Cristo Redentore insieme al Pan di Zucchero.

Rio de Janeiro è definita la cidade maravilhosa del Brasile, la quinta tappa del progetto #CityOfTheMonth di Lufthansa, che ha come testimonial il travel blogger Fabio Liggeri, conosciuto come Viaggio Ergo Sum.

La Rio de Janeiro che Fabio ci racconta durante la sua esperienza è la #ActiveRio poco conosciuta e ricca di sorprese. Questo tour di Fabio è uno specchio del movimento e della vita attiva di Rio de Janeiro che si svolge dai suoi luoghi simbolo fino ad arrivare in quelli più nascosti e originali. Se non si può fare a meno di citare il monumentale Cristo Redentore e le bellissime distese di sabbia bianca che si trovano sulle spiagge di Ipanema e di Copacabana, fino a scoprire quei luoghi dove la cidade maravilhosa mostra tutta la sua anima active.

Rio è una città che si può apprezzare anche a bordo del pittoresco Bondinho, il tram giallo che percorre i punti centrali di Rio, attraversando quartieri coloratissimi, in cui riecheggia la musica brasiliana e che rendono palpabile l’atmosfera ineguagliabile di Rio.

Rio de Janeiro può vantare anche altri primati come quello di essere la capitale più colorata del mondo e della street art, mostrandosi come un’incredibile galleria “en plein air”.

Questo itinerario non può esimersi dal percorrere i quartieri dipinti della città, come quello di Copacabana, ricco di murales e di pavimenti colorati dai graffiti con disegni e scritte che mostrano l’anima pulsante della città.

Anche il quartiere di Santa Teresa è una vera chicca, proprio qui si trova la Scalinata Selarón, un monumento vero e proprio alla street art: 250 gradini decorati con oltre 2.000 piastrelle provenienti da oltre 60 paesi del mondo.

Non si può fare a meno di una sosta anche nel quartiere di Lapa, anima storica di Rio de Janeiro che custodisce l’Arco de Lapa, centro vitale della cidade. Questo luogo è sempre animato di turisti, intellettuali e artisti che popolano questo quartiere e lo rendono l’anima pulsante di Rio de Janeiro.

Non è insolito vedere per le vie di Rio, un’energia e una vitalità quasi contagiosa che si manifesta in gruppi che giocano a beach volley o a beach soccer sulla spiaggia o in eleganti movimenti a ritmo di capoeira. Le spiagge in questione, del resto, non sono semplici distese di sabbia, ma si tratta di luoghi iconici, come quelle di Copacabana o di Ipanema, resa immortale dalla canzone Garota de Ipanema, scritta da Tom Jobim e Vinicius de Moraes. Che si tratti di una semplice passeggiata sul lungomare con vista sull’oceano, o che si preferisca un allenamento intenso nelle numerose palestre all’aperto allestite direttamente sulla sabbia, a Rio de Janeiro annoiarsi è davvero difficilissimo!

Per riassumere il vero senso di #ActiveRio è imperdibile una visita al famosissimo Maracanà, lo stadio di Rio de Janeiro. Non manca anche l’Estadio Mario Filho, tra le tappe del viaggio a Rio di #CityOfTheMonth, che mostra tutta la verve carioca.

“L’edificio sacro” del futbol bailado è il palcoscenico in cui l’entusiasmo dei calciatori e quello dei tifosi si incontrano, al suono dei cori da stadio e degli applausi.

Parole chiave
  • 118 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico