Una giornata a corte... nella Venaria Reale

Mi sono regalato un paio di ore a passeggio tra la storia e le meraviglie di quello che ci offre il nostro Paese

Diario letto 1699 volte

  • di diariodibordo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Fino a 500 euro

A pochi chilometri dal centro di Torino si trova uno dei complessi più belli del mondo: la reggia di Venaria. Dopo decenni di abbandono è stata rimessa a nuovo. Venne costruita a metà del Seicento per sfizio e il piacere della caccia, poi è diventata una reggia a tutti gli effetti. La reggia è ricca di affreschi e stucchi ed è stata dichiarata patrimonio mondiale dell'umanità nel 1997. Per visitare la reggia ci voglio circa 4 ore e io non avevo tutto questo tempo... sicuramente ci tornerò per godermi tutto il programma da vivere in 20 emozionanti bellezze:

La passeggiata nella Reggia e nei Giardini ti offre la possibilità di conoscere storie straordinarie e vivere momenti di svago e relax ammirando il maestoso paesaggio. Questo vademecum ti segnala venti cose da fare.

1. Scoprire nei suggestivi spazi sotterranei del piano seminterrato la storia della Venaria Reale e la dinastia che qui regnò - sale 2-13

2. Ammirare la Sala di Diana con le sue opere originali e gli affacci verso la Corte d’onore e il Giardino a Fiori - sala 16

3. Rivivere le atmosfere seicentesche della Reggia di Diana dedicata alla caccia e alle virtù della dea - sale 16-26

4. Entrare nel grandioso affresco multimediale sulla vita di corte creato dal regista Peter Greenaway - sale 1, 9-10, 20-22, 28-29

5. Attraversare - come i sovrani e gli ambasciatori del ‘700 - le sale del percorso di parata del Palazzo dei Re - sale 27-54

6. Curiosare negli Appartamenti privati dei sovrani ammirando gli arredi del Circolo della regina - sale 31-35

7. Sbalordirti di fronte alla bellezza e alla luce della Galleria Grande - sala 39

8. Godere la vista del Gran Parterre incorniciato dall’arco delle Alpi comodamente seduto al Caffè degli Argenti - 1

9. Lasciarti stupire dall’architettura del Rondò delle Stagioni scoprendo le prospettive all’infinito - sala 51

10. Raccoglierti nella Cappella di Sant’Uberto, capolavoro del barocco europeo - sala 54

11. Fare una sosta al bookshop Emporio della Reggia per portare con te un libro o un ricordo della visita a Venaria

12. Farti sedurre dalla prospettiva all’infinito che si coglie dal Giardino a Fiori e si perde all’orizzonte del Gran Paradiso - 2

13. Lasciarti inebriare dai profumi e dai colori del Giardino delle Rose mentre ti disseti all’ombra delle pergole - 16 - 3

14. Divertirti con gli animali fantastici del Fantacasino nel Boschetto dei giochi -15

15. Avventurarti lungo l’Allea Centrale costeggiando il canale fino al Tempio di Diana per scoprire una delle più sorprendenti visioni della Reggia -4 - 5

16. Camminare nel Potager Royal per apprezzare le geometrie, gli aromi e i colori degli orti e dei frutteti - 6 - 7 - 8 - 9

17. Riposarti al Patio dei Giardini, in un’atmosfera di quiete assaporando i piatti della tradizione piemontese - 2

18. Osservare il magico riflesso della Reggia nello specchio d’acqua della Peschiera -11

19. Gironzolare tra le installazioni contemporanee dell’artista Giuseppe Penone e i resti archeologici del Muraglione e delle Grotte - 12 - 13

20. Congedarti da Venaria ammirando lo spettacolo di acqua e musica della Fontana del Cervo nella Corte d’onore -1

Consiglio vivamente di vivere una giornata da Re.

  • 1699 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social