Finalmente in Rajasthan

Meta rimandata per anni e finalmente decisa, malgrado marito recalcitrante.

  • di Gabry Pasionaria
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Rimandato per anni finalmente decidiamo di visitare il Rajastan e Agra. Siamo abituati a viaggiare soli organizzandoci i viaggi, cosa che per l’India non ci sentiamo di fare. Ci rivolgiamo quindi a Brejiie, gentilissima e brava signora olandese vissuta in Italia per anni e sposata con un italiano. La sua agenzia ora è in Olanda, ma lei ha riferimenti e cellulare come se stesse ancora nel nostro paese. Da amante incondizionata dell’India ci facciamo suggerire da lei l’itinerario, gli alberghi e naturalmente la macchina con il driver. Finalmente si parte giusto pochi giorni prima di Natale.

Arriviamo a Dehli in perfetto orario alle 7,con la comoda Air India volo diretto da Roma.Troviamo subito il corrispondente dell’agenzia indiana che insieme all’autista ci portano in hotel sperando in un early check in. L’hotel é il Royal Plaza ,ottima location ma non in standard room, perché sono sono piccole e a volte rumorose.Consiglio camera superior.Alle 11 iniziamo il giro di Dehli,che ci sembra essere una bella cittá con grandi viali e piena di cose interessanti da vedere.Ci arrendiamo alle 6 di sera grazie al traffico e alla stanchezza.Cena in hotel e ninna.Partiamo per Mandawa, cittá famosa per le interessantissime Haveli che avevamo già scoperte in Iran.Queste sono ricche dimore di mercanti con dipinti veramente interessanti. Qui alloggiamo al Vivaana Heritage Resort che appunto é un’antica Haveli la cui discendente ha tramutato in hotel...Imperdibile.Dopo le visite cena ottima in hotel e ninna.Camera Deluxe bellissima..Dopo una buona colazione partenza per Bikaner passando dal Tempio Mata Karni (o...dei topi).Che dire non ci andrei appositamente ,io sono entrata e rimasta 4 minuti...oltretutto il tempio non é nemmeno bello.Fate voi. Arriviamo a Bikaner dove visitiamo il ricchissimo Jiunagarh Fort.Purtroppo si è fatto tardi e di pomeriggio notiamo che le cittå si riempiono di tutto.Vorremmo visitare l’old city e un altro tempio ma la calca non ce lo consente.Questa sarå una costante del viaggio quindi consiglio di vedere subito le cose piú importanti e poi...L’hotel é il Lallgarh Palace che é anche da visitare essendo un palazzo del Marajah di Bikaner.Affascinante ,bellissimo esterno.Manutenzione da rivedere e ristorante mediocre.Minimo camera deluxe!

Ripartiamo per la lontana e affascinante Jaisalmer passando da un oasi dove gli uccelli vengono a svernare:Kichan bird sanctuary.Arriviamo al Rang Mahal Hotel di Jaisalmer dove finalmente ci fermeremo 2 notti.Ottimo hotel,servizio ,gran cenone di Natale nel giardino con fuochi( in India del nord a dicembre giornate calde e serate fredde)Assolutamente consigliabile.Siamo senza driver e ne approfittiamo per girare un pó la cittá da soli.Andiamo al sunset point in tuk tuk e a cena nel ristorante con bellissimo roof The Trio.Ritorno a piedi in hotel.Mattinata in giro per Jaisalmer che é interessantissima.Consiglio presto la visita del bellissimo forte che qui é cittá nella cittá.Noi purtoppo lo abbiamo visitato per ultimo ed era troppo,troppo pieno di tutto compresi clacson assordanti di motorini.Pomeriggio raggiungiamo il deserto che vediamo al tramonto.Partenza per Jodhpur dove arriviamo nel primo pomeriggio .Hotel Radisson ,camera superior,ottimo! Visita al forte,bello e come al solito diverso dagli altri con panorami mozzafiato. Cena buona in Hotel e domani Bhenswara? Durante il tragitto visitiamo i villaggi dei Bishnoi ,molto interessante e in tarda mattinata arriviamo al Ravla Bhenswara ,nostro albergo di gran fascino ristrutturato da un’antica,ricca casa.Questa di Bhenswara é stata una scelta di Brejie ,e devo dire che ē un posto imperdibile.Pomeriggio organizzato dall ‘albergo in Jeep safari nel villaggi attorno e possibilitá di avvistare al tramonto i leopardi.Buona cena e ninna nella bellissima camera .Partiamo per Ranakpur,meraviglioso tempio Jainista e poi finalmente Udaipur,per me la piú bella.Complice di questa preferenza l’imperdibile Jagat Niwas Palace albergo vista lago senza il quale Udaipur non sarebbe cosí affascinante. Se riuscite fatevi dare la Heritage Lake View room.Cena romanticissima e ce la godiamo 2 notti.Visita a piedi della cittá grazie al centralissimo hotel e pomeriggio col driver visita a Eglingji Temple.Partenza per Jaipur con cambio programma invece che Chittogart ,scegliamo Puskar,cittá santa descritta come luogo di pace....?A noi non é piaciuta, come al solito caos e di atmosfera magica nemmeno l’ombra...Arriviamo in serata a Jaipur al brutto Diggi Palace ,antico palazzo mal tenuto con bell’esterno ma niente di più.Al mattino visita al meraviglioso Amber Fort con jeep e di ritorno al bellissimo City Palace.Pomeriggio al Galta Ji o tempio delle scimmie,che ci é piaciuto tanto.Partenza per Agra passando dal sito Fatehpur Sikri .Arrivo al bellissimo Radisson Blue dove stasera festeggeremo il Capodanno.All’alba del 1 gennaio 2019 ultimo sforzo e seguiamo i consigli di Brejie ,siamo tra i primi ad arrivare al Taj Mahal e non ce ne pentiamoColori meravigliosi e pochissima gente...Spettacolare.Torniamo in hotel per una colazione super e al volo visitiamo il Red Fort di Agra che alle 11 é strapieno.Rientriamo a Dehli dove il pomeriggio cerchiamo di uscire dall’hotel ma il caos totale ci riporta subito.Domani Italia . Che dire le cose viste tutte di valore enorme,ma come per lAfrica é un viaggio dove per differenti motivi ci é mancato totalmente un minimo rapporto con genti e luoghi.

  • 1508 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social