Praga e i mercatini di Natale

Alla scoperta della capitale durante il periodo natalizio

  • di gigi55
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 11
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Parto con un consiglio: se volete visitare Praga non andate in concomitanza mercatini di Natale

- Non permettono di vedere al meglio le bellezze città (vedi ad es. piazza città vecchia)

- C'è più gente del solito

- In questo periodo fa buio prestissimo. Alle 16:30/17:00 è già praticamente notte, quindi conviene tenerlo in conto per le visite a piazze e Monumenti.

Se invece volete vedere dei mercatini di Natale non andate a Praga:

- Non sono per nulla belli, se paragonati al Trentino o altre città europee

- Non si respira affatto l'atmosfera natalizia che ho trovato in altri posti

- il vin brulè che vi vendono non ha nulla a che vedere con il ns, è del semplice vino (tra l’altro di scarsa qualità) caldo. Vale la pena di assaggiare però il loro dolce tipico Trdlo, anche ripieno di nutella e panna.

Per risparmiare sui costi, a maggio, ho prenotato volo con easy jet con una spesa attorno ai 100€.

Stesso discorso con Hotel Salvator, una quadrupla per 4 notti a 500€ + 8€ a persona se colazione in hotel.

GIOVEDì 4

A Malpensa lasciamo la macchina al Ciao Parking, posteggio coperto 7€ al giorno. Partenza Malpensa 19,25 - Arrivo Praga: 20,55. Hotel in ottima posizione, vicinissimo a p.zza Repubblica. Avevamo 2 camere con 5 posti letto. Bagno con solo WC e altro bagno spazioso, con tutto il resto, ovviamente no bidet. Considerato anche il poco tempo che si passa in camera e la posizione direi ottima scelta. Dopo il check in, siamo usciti in cerca di qualcosa da mangiare. Vicino all'hotel c'era un ristorante della catena Kotleta, ci ispirava e siamo entrati. Non ricordo cosa mangiato ma speso a testa meno di 10€. Tenete presente che quando si paga ristorante, oltre a quanto ordinato dovete aggiungere un 10% per il servizio. Giro a piedi in p.zza repubblica (Namesti Republiky) fino a p.zza città vecchia (Staromestské namesti) passando sotto la Torre delle Polveri (Prašná brána) e percorrendo Via Celetna, una delle più vecchie strade di Praga, il nome deriva dai primi panini prodotti dai suoi forni nel Medioevo. Nel medioevo parte del percorso corteo reale. Poi tutti a nanna.

VENERDì 5

La maggior parte di noi ha optato per colazione in Hotel 8€ a persona, chi è andato fuori ha speso circa la stessa cifra. Nel programmare la giornata abbiamo tenuto conto della tradizione di San Nicola (Mikuláš) che si celebra la vigilia del 6 dicembre, giorno di San Nicola. Se vi troverete a camminare per strada quella sera, sulla Piazza della Città Vecchia, potreste imbattervi in un gruppo di strani personaggi: San Nicola (Mikuláš), L'Angelo (anděl) che rappresenta il Bene, e il Diavolo (čert) che rappresenta il Male. La prima tappa è il QUARTIERE EBRAICO – JOSEFOV - http://www.jewishmuseum.cz. Attenzione il giro delle sinagoghe porta via tutta la mattinata, il cimitero chiude ore 13. Il Quartiere Ebraico (Josefov - città di Giuseppe) prende il nome dell'imperatore romano Giuseppe II le cui riforme (l'Editto di Tolleranza del 1871) hanno contribuito a migliorare le condizioni di vita degli ebrei. Il quartiere era utilizzato da più di 18.000 abitanti molti dei quali morti nella seconda guerra mondiale e altri costretti successivamente dal regime comunista a lasciare la città. Da casa avevamo prenotato visita + audio guida (utile), consiglio di prenotare sul posto. Se andate presto non troverete molta gente e dovete comunque aspettare che impostino le audio guide. Nel museo e presso la rivendita di fronte all’entrata della Sinagoga Vecchio-Nuova potete fare il biglietto cumulativo che consente l’accesso per tutte le sinagoghe e per il cimitero: adulti CZK 480, studenti CZK 320. Ci viene data una piantina con l’itinerario consigliato: Sinagoga Pinkas (Pinkasova synagoga) - Sinagoga del XVI sec. che ora serve come memorial di tutte le 77.297 vittime dell'Olocausto ebraico cecoslovacco. Emozionante è osservare le pareti interne dove sono scritti tutti i nomi degli ebrei deportati ad Auschwitz. Ben 77.297 nomi con data di nascita e di deportazione

  • 11983 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social