Portogallo on the road

Viaggio itinerante da Porto a Lisbona, passando per l'Algarve, in volo da Orio al Serio e poi in auto noleggiata sul posto

Diario letto 13787 volte

  • di bb68
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Il nostro viaggio inizia il 24 agosto con volo da Orio al Serio a Porto. Siamo in tre con una bambina di 10 anni.

24 agosto: Arrivati a Porto ci dirigiamo in albergo (sono quasi le due di pomeriggio). Abbiamo preso un albergo in centro (il MOOV www.hotelmoov.com). L'hotel si trova poco distante dalla fermata della metro BOLHAO della linea viola che parte direttamente dall'aeroporto). Lo consiglio, siamo stati davvero bene, economico e con belle camere.

Abbiamo programmato di restare a Porto 3 notti, ma ci siamo subito resi conto che erano eccessive. La città è piccolina non c'è molto da vedere e versa in uno stato di povertà evidente. Ad ogni modo, lasciati i bagagli ci dirigiamo subito a mangiare qualcosa in uno dei localini vicini all'hotel. Poi cerchiamo una strada per raggiungere la RIBEIRA (zona caratteristica della città situata lungo il fiume Douro) e del ponte D. Luis I. Ci intrufoliamo per scalette e stradine che portano al fiume (scopriremo poi che vi è un modo più semplice per arrivarci, passando per zone più turistiche). Sinceramente nulla di eccezzionale, sarà che siamo anche stanchi dal viaggio, ma ce ne torniamo in albergo un pò delusi.

25 agosto: Seconda giornata a Porto. Va molto meglio. Andiamo a visitare la Torre dei Chierici e, lì vicino, la famosa LIBRERIA LELLO (da vedere!). SI pagano 3 euro per entrare (il costo del biglietto è scalato su un eventuale acquisto di un libro). Poco più avanti c'è una piazza dalla quale prendiamo il tram 18 che ci porta fin quasi alla foce del Douro. Sulla strada del ritorno scendiamo per visitare i giardini del Palazzo di cristallo (niente di eccezionale, ma carini da vedere). In serata andiamo in PRACA DA LIBERDADE (nonlontana dall'hotel) e visitiamo la stazione di SAO BENTO (lì vicino) caratteristica per i suoi azuleios.

26 agosto: considerato che in città ci resta poco altro da vedere, decidiamo (visto il caldo) di arrivare sull'oceano. Da rue do Bolhao (nei pressi della stazione della metro) prendiamo l'autobus 502 che ci porta direttamente al Castelo do Queijo (nulla di che) situato sulla spiaggia e vicino al parco cittadino. Trascorriamo qui l'intera giornata, provando la gelida acqua dell'oceano.

27 agosto: ritiro la macchian EUROPCAR presso la stazione CAMPANHA, dove arrivo con la metro, partendo sempre da BOLHAO. Carichiamo i bagagli e partiamo per SINTRA. Abbiamo scelto di fermarci a Sintra per spezzare il viaggio verso l'Algarve. Dormiamo presso l'hotel IBIS LISBOA SINTRA. Per una notte si può fare: non di più! Appena arrivati, lasciamo i bagagli e, poichè è quasi ora di pranzo cerchiamo un posto in centro per mangiare (in Portogallo con 10-15 euro a persona mangi pesce fresco, tutto incluso). Poi andiamo a visitare il castello e il Palazzo della Pena (molto carini). Poichè ci resta tempo andiamo a CABO DA ROCA: il punto più ad occidente dell'Europa. Se arrivate al tramonto è molto suggestivo. Il panorama è bellissimo, ma arrivateci preparati perchè c'è un vento micidiale!!. Noi ci siamo arrivati in auto (15 minuti da Sintra), ma ci sono anche degli autobus di linea che portano al faro.

28 agosto: ripartiamo con destinazione PORTIMAO. L' albergo è il JUPITER ALGARVE HOTEL: abbiamo trovato un offerta che abbiamo preso al volo. l'hotel è sulla spiaggia ed ha una piscina. La temperatura supera i 30 gradi. La costa sull'oceano è bellissima e girando si trovano delle belle spiaggette. Purtroppo nelle città la fanno da padrone i mega hotel che, come il nostro sovrastano la spiaggia. Da segnalare il paesino di CARVOERIO, se siete con bambini piccoli è il posto ideale. Stando a Portimao ne approfittiamo per andare a vedere la mostra internazionale delle sculture di sabbia a PERA: molto bella!

01 settembre: ripartiamo in auto verso LISBONA dove lasceremo la macchina alla stazione ORIENTE, dopo avere depositato i bagagli in albergo. l'Hotel è il PRINCIPE LISBOA. Non esattamente in centro, ma appena di fronte la fermata SAO SEBASTIAO della linea rossa della metro. Facciamo subito un giro per il centro. Lisbona è molto più curata di PORTO e molto più carina. Ci facciamo tentare da un TUK TUK (ape-car adibiti al trasporto passeggeri, che trovi in ogni angolo) e per la modica cifra di 50 euro (sigh!!) ci facciamo scarrozzare per i vicoli dell'ALFAMA e della MOURARIA, a vedere la cattedrale e alcuni miraduro (punti panoramici) tra cui la Porta do Sol: molto carina. E' tutto un sali scendi e con il caldo e la bimba al seguito, il tuk tuk, tutto sommato è stata la scelta giusta.

02 settembre: andiamo a visitare il Monastero dos Jeronimos e la Torre di Belem. Il primo merita davvero la visita: è da non perdere. Caratteristica anche la torre di Belem con i sui 92 scalini per arrivare fino in cima. Ci arriviamo prendendo l'autobus 727 da SALDANHA (non distante dall'albergo, e comunque a Saldanha c'è la fermata della metro). La giornata va via tutta qui. Mangiamo alla rinomatissima PASTELLERIA BELEM: luogo caratteristico e le cui pastelle de nata sono eccezionali, il resto se ne può fare a meno

03 settembre: ritorniamo in centro. Visitiamo, in praca do comercio, il LISBOA STORY CENTER: merita davvero. Esposizione in chiave moderna ed interattiva, adatta anche ai bambini, con audio guida in italiano, che spiega la storia di Lisbona. Dopo pranzo, per far contenta la bambina, andiamo all'OCEANARIO (ci si arriva facilmente con la metro: stazione ORIENTE). La bambina non paga, noi paghiamo 12 euro a persona. Molto bello, fatto molto bene, da vedere.

04 settembre: con la linea rossa della metro ritorniamo in aeroporto dove prendiamo il volo di rientro. fine del viaggio!!

Considerazioni: Lisbona merita, Porto... anche no! Se potete evitate di andare in luglio ed agosto: caldo eccessivo, folla e quindi code.

  • 13787 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social