Portugao Meravigliao

Tour da nord a sud del Portogallo: paesaggi e delizie culinarie ci hanno fatto innamorare di questo Paese

Diario letto 5009 volte

  • di CLAUDIA2685
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

15-16 LUGLIO: PORTO

Partenza da Milano con volo Ryanair (in ritardo di un’ora per nebbia a Porto… incredibile ma vero, purtroppo). Oltre al classico giro della città, particolarmente vecchia e trascurata, ma questa è la sua particolarità, vi consigliamo di non perdere il giro delle cantine nella zona Villa Nova De Gaia. Noi abbiam scelto Taylor e…che dirvi, ci siamo innamorati del Porto!

17 LUGLIO: VIANA DO CASTELO-BRAGA-VISEU

Il terzo giorno, prendiamo la macchina (noleggiata precedentemente) e partiamo per il nostro tour!

Prima tappa in direzione Viana do Castelo. Bastano un paio di ore per girarla, piccola ma davvero deliziosa. Procediamo e arriviamo a Braga dove ci limitiamo (per questioni di tempo) alla visita del santuario Bom Jesus do Monte. Siamo rimasti colpiti dalla splendida scalinata barocca con le 5 fontane dei 5 sensi..spettacolare! Ed infine, giungiamo, dopo aver percorso circa 333 km, a Viseu. Per raggiungere la meta vi consigliamo di non prendere l’autostrada e di seguire le strade interne, lungo la valle del Douro. Il paesaggio è magnifico ed incantevole, in particolare al tramonto. La città invece non ve la consiglio, non ha nulla di particolare, ma per noi è stata essenziale per il nostro tour.

18 LUGLIO: COIMBRA

Da Viseu partiam per Coimbra, nota per la sua particolare Università, ma nel tragitto ci fermiamo al Parco National do Bussaco, forse varebbe la pena fermarsi un’intera giornata perché oltre alla vista dell’hotel (tutto in arte manuelina) anche il giro dell’intero parco meriterebbe maggior considerazione.

19 LUGLIO: BATAHLA, FATIMA, TOMAR, MARVAO

Visita al Monastero di Batahla, tappa a Fatima, a Tomar per stanchezza non abbiam raggiunto il convento (monumento storico simbolo della città) e ci siam limitati ad un giretto della città ed infine…giungiamo a MARVAO. Questo piccolo borgo, quasi al confine spagnolo, è davvero MAGICO, SPECIALE E ROMANTICO. Vi troverete immersi in un borgo, con uno splendido castello e con un panorama fantastico. Se vi piace fare trekking, vale la pena fermarsi più di un giorno..averlo saputo prima.

20 LUGLIO: EVORA

Abbandoniam con enorme tristezza l’incantevole Marvao e, attraversando l’Alentejo, che ci ha regalato strade deserte, caratterizzate da continue salite e discese, campi pieni di alberi da sughero sopra cui vedrete volare rondini, falchi e cicogne, giungiam ad Evora. Deliziosa città! Giro del centro (con shopping nei negozi di artigianato portoghese), visita della cattedrale, del tempio di Diana e della famosa Capela Dos Ossos. E che dirvi?! Come dice la Loonely, questa cappella “decorata” con ossa di monaci, vi potrà lasciare differenti sensazioni-emozioni, per me è risultata molto macabra. Ma a voi il giudizio!

Ps. Vi consiglio assolutamente il ristorante “Maria Luisa” (nella piazzetta della cappella delle ossa)

21-22-23 LUGLIO: ALGARVE

Noi abbiam scelto come base logistica per gli spostamenti la città di Burgau, una piccola città dell’Algarve, lontana dalla folla di gente e dalle grandi città dell’Algarve. Il primo giorno siam rimasti nella piccola caletta del paese, molto carina e molto caratteristica per la marea. Il mare, anzi l’oceano, intorno alle sei si sera, si ritira velocemente e tantissimo.

Nei due giorni seguenti siam andati al Cabo de S.Vincente (copritevi, fa molto freddo a causa del vento); Praia de Arrifana, molto particolare in quanto circondata da scogliere nere, peccato soltanto che qui l’oceano è davvero gelido e il bagno viene fatto esclusivamente dai surfisti; Boca de Rio; giretto serale nel centro di Lagos (un po’ la nostra Rimini), Praia da Rocha, spiaggia molto grande caratterizzata da faraglioni e scogliere; Praia des Tres Irmaos ed infine Praia De Dona Ana. Quest’ultima è un caletta bella che però va visitata al mattino, nel pomeriggio è quasi interamente all’ombra in quanto il sole si nasconde dietro le scogliere

  • 5009 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social