Dove finisce la terra

Domenico P. Pirondini DOVE FINISCE LA TERRA (viaggio in Portogallo) pirondinidomenico@libero.it 28-04-02 domenica Cara Alitalia, grazie di cuore, grazie per avermi dato i brividi dell’attesa della mia bicicletta, di avermi riempito il cuore di speranza quando vedevo socchiudersi la porta ...

Diario letto 2405 volte

  • di Domenico Pirondini
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: da solo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Domenico P. Pirondini DOVE FINISCE LA TERRA (viaggio in Portogallo) pirondinidomenico@libero.It 28-04-02 domenica Cara Alitalia, grazie di cuore, grazie per avermi dato i brividi dell’attesa della mia bicicletta, di avermi riempito il cuore di speranza quando vedevo socchiudersi la porta dei bagagli “fuori misura”, grazie per lo sconforto e la delusione di quando ho preso atto che l’amata non era neanche stata imbarcata sul volo Roma-Lisbona. E poi riscoprire un sentimento dimenticato come l’invidia per quei giovani che stavano montando le loro biciclette, scherzosi, felici e pronti per il viaggio. In questo aeroporto che inesorabilmente si sta svuotando io rimango ancora lì, caparbio tra il personale delle pulizie, irriducibile nella speranza che da un momento all’altro possa spuntare qualcuno che mi dica: “Mister Pirondini, ci scusi, ecco la sua bicicletta, era rimasta nel fondo dell’aereo, buon viaggio in Portogallo”.

Mesi di preparazione del percorso, dettagli dei chilometri, ansia di essere comunque puntuale nel rispettare le tappe prefissate, e poi niente, disarmato, come un fesso, con un impiegata ai reclami per i bagagli smarriti che non sa cosa dirti.

Eppure mi piace adattarmi. Superato il primo momento di fastidio comincio gli esercizi di tolleranza. Mi sforzo di farmi piacere anche i contrattempi, mi amalgamo alla situazione, cerco di tirare fuori il meglio.

Il cervello gira veloce, modifica i piani senza pregiudizi, li trasforma di 360°; dinnanzi ad una situazione imprevista questo viaggiatore sa trovare la soluzione migliore. Dovevo andare a Evora nell’Alentejo? Va bene, non ci vado più, vado nell’Estremadura, dalla parte opposta. Dovevo visitare Fatima e Tomar? O.K., chi se ne frega, mi faccio l’Atlantico in su e in giù.

Grande viaggiatore, che carattere, che splendida capacità decisionale che ho! Io non ti amo Alitalia, veramente, per tutto quello che mi hai fatto passare anche prima. Ti ricordi le coincidenze perse, i ritardi astronomici, il viaggio Napoli-Genova durato dalle 16,30 alle 4 del mattino del giorno dopo? Mai una volta che sia andata bene, per caso, mai una volta che ho sorriso nel vedere i tuoi colori. Cerca di capirmi.

Sono un viaggiatore in bicicletta, per cui ho bisogno della mia bicicletta, la curo, le voglio bene, non me ne frega niente di nessun posto se non sono con lei. Prova a togliere l’automobile a Saramago o a Llamazares e vedrai che cavolo scrivono.

********************* Comunque sono qui a Lisbona, praticamente l’ho gia’ girata tutta, e in verita’ sto cercando di capire se sto provando emozioni. No, non la sto sentendo, la gente mi e’ indifferente e anche camminando per le sue vie migliori non vibro come so io. Forse salire sul tram “28” mi ha affascinato con quel percorso tutto saliscendi e quelle curve secche che ti fanno perdere l’equilibrio. Guardo con noia quello che mi sta intorno, sto solo cercando di far passare il tempo.

Non ho un itinerario prefissato, cose che voglio vedere, per cui entro nella Cattedrale Patriarcale visto che e’ lì davanti a me con la sua facciata chiusa tra due torri massicce. Assomiglia un po’ a quella che sto costruendo in miniatura e allora tanto vale che sfrutti la cultura acquisita con i fascicoli delle edizioni Del Prado. Passeggio nel deambulatorio gotico e sono affascinato, entrando in una cappella, dai sarcofagi con le statue giacenti di un cavaliere e della moglie. Stanno dormendo, sereni e austeri ed io posso accarezzarli con la mano; per la miseria, sto accarezzando due tipi che sono vissuti nel XIV secolo! Lui si chiamava Lopo Fernandes Pacheco ed era un cavaliere della corte di D. Alfonso IV

  • 2405 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social