Una vacanza a Pesaro

Un viaggio nella città di Rossini: mare e cultura

Diario letto 222 volte

  • di Albert1
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Fino a 500 euro
 

La sera 17 agosto, dopo una mattina passata in treno ed un pomeriggio passato a rosolarmi sotto il sole, dopo cena decido di andare a fare una passeggiata per il centro storico di Pesaro. posso infatti ammirare la casa natale di Rossini, Palazzo Mosca sede dei musei civici e la piazza del Popolo.

Il giorno seguente, 19/08, dopo un buon riposo notturno ed una buona colazione decido di andare al vedere Palazzo Mosca. In esso si possono ammirare quadri di pittori del '400 e del '500 di cui è degna di menzione L'incoronazione della vergine del Bellini. Oltre a quadri all'interno del palazzo si possono ammirare ceramiche con scene mitologiche, arredi scrigni e pendoli. Terminata la visita a Palazzo Mosca, mi reco a visitare la casa natale di Gioacchino Rossini, compositore pesarese. Ivi si possono ammirare il piano del maestro, gli spartiti musicali, i libretti d'opera ed infine le scenografie teatrali.

Il quinto giorno, 22/08, decido di andar a visitare il sito archeologico dell'Abbondanza sito per l'appunto in via dell'Abbondanza. Durante scavi gli archeologi hanno portato alla luce reperti archeologici rinascimentali, medioevali e romani. Si possono per l'appunto ammirare i resti di una domus romana con peristilio e terme. In mio soggiorno prosegue serenamente sino all'ultimo giorno di mare felice per le belle cose ammirate.

  • 222 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social