Perù in auto in 21 giorni

Tre settimane fai da te nel sud del Perù, da Lima a Cuzco.

Diario letto 4963 volte

  • di Pchan
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Ho cominciato a sognare questo viaggio sui banchi di scuola, mentre studiavo gli Inca e Machu Picchu, senza sapere se l’avrei mai fatto per davvero oppure no. A Gennaio 2019 mi sono messa in moto insieme al mio compagno per far sì che questo sogno diventasse realtà. A metà Febbraio abbiamo acquistato il volo Air Europa online: Milano-Lima con scalo a Madrid A/R, alla cifra di 1.190 euro a testa. Da lì è cominciata la vera organizzazione, portata avanti spulciando tra i diari degli altri viaggiatori su Turisti per Caso, studiando da cima a fondo la Lonely Planet e facendomi un’idea più precisa su TripAdvisor.

Partenza fissata per il 27 Luglio, con volo di rientro da Lima il 16 Agosto: tre settimane in totale.

L’itinerario sarebbe stato il seguente:

  • Lima (2 notti)
  • Paracas (1 notte)
  • Huacachina (1 notte)
  • Nazca (2 notti)
  • Arequipa (2 notti)
  • Chivay (1 notte)
  • Puno (2 notti)
  • Cuzco (3 notti)
  • Aguas Calientes (2 notti)
  • Cuzco (3 notti)
  • Lima (1 notte)

Per quanto riguarda gli spostamenti interni siamo stati fin da subito decisi sul noleggio auto perché la storia dei bus notturni ci sembrava troppo stancante e non adatta al nostro desiderio di estrema libertà. Contro il parere di tutte le persone sentite online sull’argomento, che ritenevano il noleggio auto in Perù troppo pericoloso, abbiamo prenotato l’auto su Europcar, pagando 452 euro per il noleggio + 650 euro per il drop-off in una città diversa dal ritiro (ritiro a Lima, consegna a Cuzco). Insomma, una bella “sberla”, ma li è valsi tutti. Prendiamo una normale berlina perché studiandomi con particolare perizia i tragitti su Google Maps e Street View ho potuto constatare che non avremmo fatto percorsi fuori strada o strade particolarmente impervie. Qualche domanda ad alcuni utenti di TripAdvisor sull’argomento non ha guastato.

Per il volo interno Cuzco-Lima scegliamo Latam, compagnia super seria e garantita da tutti. Costo 113 euro a persona.

A inizio Marzo prenoto il treno per Aguas Calientes direttamente dal sito Perurail, pagando una fucilata per andata e ritorno con Vistadome, il treno panoramico. Questi sono stati in assoluto i soldi peggio spesi perché, col senno di poi, non ne valeva proprio la pena. Subito dopo acquisto i biglietti di ingresso a Machu Picchu e Huayna Picchu, che faremo in due giornate. L’unico sito ufficiale da cui acquistare è https://www.machupicchu.gob.pe/. Se per Machu Picchu si poteva anche aspettare, per Huayna Picchu, con soli 400 biglietti disponibili al giorno divisi in due turni, non ho voluto rischiare. Anche perché volevo il primo turno, quello più fresco. Quando ho acquistato c’erano ancora quasi tutti i posti disponibili, che poi si sono esauriti circa un mese prima della data di ingresso (si, ogni tanto rientravo a controllare!).

A inizio Aprile prenoto il sorvolo delle linee di Nazca direttamente dal sito di AeroParacas e scopro di essere addirittura in ritardo: il primo turno del mattino è già pieno e noi slittiamo al secondo. Pazienza.

Per gli alloggi, invece, vado via liscia: prenoto tutto su Booking a Maggio, cercando di bilanciare comfort, distanza dal centro e prezzo. Abbiamo viaggiato in totale autonomia, senza mai affidarci a guide o tour operator, con due sole (obbligate) eccezioni: la Montaña de Siete Colores (organizzata in tour privato con Exploor Perù direttamente dal loro sito, trovato su Google) e le Isole Ballestas (prenotate online con Emotion Tour Perù, agenzia di Paracas trovata per caso su Google Maps e che stra-consiglio)

  • 4963 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. davovad
    , 22/1/2020 15:47
    In effetti, quando ti sconsigliavano di affittare un'auto, non era tanto per il traffico o le condizioni del manto stadale, quanto per gli episodi di corruzione che vedono coinvolti i poliziotti

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social