Un altro Perù

Paese magico, dalle linee di Nazca a Machu Picchu passando per il lago Titicaca

Diario letto 32528 volte

  • di cl
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Il Perù è un viaggio facile da organizzare in completa libertà, ha un' ottima rete di bus super comodi prenotabili dall’Italia via internet. La mia preoccupazione in questo viaggio era solo l’altitudine, ma non abbiamo avuto nessun tipo di problema, abbiamo masticato foglie di coca, caramelle di coca e bevuto mate di coca e siamo stati benissimo, nessun mal di testa, nessun affanno, niente di niente anzi abbiamo avuto un’energia straordinaria. Al contrario di quello che abbiamo letto in molti racconti noi non abbiamo mai sofferto il freddo la notte in hotel per la mancanza di termosifoni. Il Perù ha confermato tutte le nostre aspettative è un paese affascinante, con dei paesaggi stupendi, è magico, Machiu Picchu è qualcosa di indescrivibile… Essendo andati in Agosto abbiamo speso un po’ di più, soprattutto nei voli a causa dell’alta stagione, ma complessivamente non abbiamo superato i 5.000,00 euro per 19 giorni tutto compreso.

ITINERARIO: LIMA – PARACAS- ISLA BALLESTAS – NAZCA – AREQUIPA – VALLE DEL COLCA – PUNO – LAGO TITICACA - CUZCO – MACHU PICCHU.

MARTEDÌ 21/8/2012

Io e mio marito partiamo da Palermo per Roma con Easyjet.

Da Roma partiamo alle 19,15 con Iberia ( 2.126,44 Euro compresa assicurazione) facciamo scalo a Madrid da dove ripartiamo a mezzanotte e 45 per Lima.

MERCOLEDÌ 22/8

Arriviamo a Lima alle ore 5,40. In aeroporto cambiamo subito 100 euro in Sol a un tasso non troppo favorevole (2,90), prendiamo un Taxi di quelli ufficiali direttamente dentro l’aeroporto dove ci sono già esposte le tariffe secondo le diverse zone di Lima, spendiamo 45 sol (circa 13 euro) per arrivare in hotel al quartiere Miraflores (circa 35 min. perché a quell’ora le strade sono libere).

L’albergo è piccolino, sembra più un B/B però molto pulito e funzionale, e soprattutto ci danno subito la camera nonostante l’orario, ci permettono anche di anticipare ad oggi la colazione prevista per l’indomani, che sicuramente avremmo saltato dovendo partire molto presto. Verso le 9 usciamo a piedi (10 minuti) e andiamo all’agenzia Inka Express in Calle Coronel Inclan, 131 Miraflores, qui ritiriamo e paghiamo i biglietti del Bus Puno/Cuzco già prenotati via internet. Da lì prendiamo un taxi (10 sol) per andare fino alla stazione dei bus Cruz del Sur in Av. El Prado, qui cambiamo tutti i biglietti già acquistati on line, in quanto il biglietto on line non consente di salire direttamente sul bus ma ci si deve recare ad uno sportello della compagnia per il cambio del titolo di viaggio. L’acquisto on line però ci ha garantito la certezza di trovare posto sul bus e soprattutto di scegliere il posto, infatti abbiamo sempre viaggiato da Dio nei comodi sedili VIP, anche nel tragitto di una notte intera. Con un taxi (10 sol) andiamo nel centro di Lima scendiamo in Plaza San Marten e da lì proseguiamo a piedi visitando lungo il tragitto qualche chiesa fino ad arrivare in Plaza de Armas dove assistiamo al cambio della Guardia, godendo eccezionalmente della presenza del Presidente del Perù, poi andiamo al Museo del Banco Central de Reserva del Perù.

Con un bus (1,20 sol a pers.) ritorniamo a Miraflores, scendiamo all’altezza del Parque Kennedy e andiamo in albergo a riposarci un po’ e a fare qualche email.

Per cena ci fermiamo in un locale vicino l’ovalo a mangiare dei buonissimi panini farciti con tacchino e con maiale cotti a legna, annaffiati con succo di “pina” il tutto per (34 sol circa 10 euro). I succhi di frutti sono eccezionali in tutto il Perù e ne faremo abbondanti scorpacciate

  • 32528 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social