Consigli per un viaggio in Perù

Tour organizzato di 16 giorni Lima-Cuzco-Puno-Colca-Arequipa-Nazca-Paracas-Lima. Consigli, opinioni e prezzi x non partire impreparati e godere meglio delle meraviglie di questo fantastico paese che e' il Peru'

Diario letto 77401 volte

  • di ck910
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Considerando che prima di partire avevo letto tantissimi racconti di viaggio eviterò di descrivere i meravigliosi paesaggi e le emozioni provate ma cerchero' di buttare giu' qualche consiglio che possa dare un'idea di cosa portare, quale itinerario scegliere, quali sono i prezzi, etc. Il viaggio era organizzato dall'Italia tramite la Mistral tour ("Sulle tracce degli incas") che si serve del tour operator locale Silvana tours. A Lima ci siamo incontrati con i ns compagni di viaggio, altre quattro persone con cui ci siamo trovati benissimo e che approfitto x salutare: ciao Aleandro, Francesco, Gino, Mery! Abbiamo iniziato da Cuzco e poi siamo tornati a Lima in senso orario con un pulmino privato che ci seguiva in tutti gli spostamenti e guide in ogni luogo, hotel di 4 e 5 stelle. Il prezzo di base e' stato di 3700 euro a persona (tutto incluso tranne circa 6-7 pasti e le tasse aeroportuali peruviane x il volo di ritorno e quello Lima-Cuzco). Totale compresi souvenir di 4000 euro a testa. A fine diario vi diro' le opinioni e i prezzi di tutte le strutture (alberghi e ristoranti). Ora si parte!

- Non pensate di affittare un mezzo in Peru'! La guida in citta' e' impossibile x il traffico e nelle strade di collegamento le segnalazioni sono assenti: potreste imboccare una strada chiusa dopo 10 km senza nessun cartello che lo indica. Inoltre il servizio di pulman e' perfetto quindi anche con il faidate prenotando con compagnie di autobus locali non avrete problemi.

- Andate a vedere le saline di Maras! In genere l'escursione parte da Ollaytatambo e attraversa un altopiano meraviglioso in tutte le stagioni ed in particolare in estate quando i campi coltivati esplodono di colori. Nei dintorni c'è anche il sito archeologico di Moray e il paesino di Chincero, anch'esso molto pittoresco e consigliato x il mercato locale, meno commerciale di quello di Pisaq.

- Se non avete intenzione di scalare la montagna di Hayna Picchu o di entrare una seconda volta al sito x visitare Machu Picchu e' sufficiente un giorno: risparmiate il pernottamento al paese di Aguas Calientes (che si approfitta alla grande della sua psizione priviegiata) e vedrete comunque tutto. Forse andando ad Agosto il discorso e' diverso perchè il sito sara' superaffollato.

- Machu Picchu: il biglietto di ingresso costa 126 soles (35 euro) ed e' valido x un intera giornata con piu' ingressi (ad esempio mattina e pomeriggio). Mettete la crema solare e tanto anti- mosquitos soprattutto sulle braccia e sui gomiti, la loro zona preferita, cosa che ho imparato a mie spese. Se ormai la frittata e' fatta, tenete di scorta una crema x le punture di insetti perche' il prurito dura persistentemente x 4-5 giorni.

- Machu Picchu: una bottiglietta d'acqua acquistata ne bar fuori dall'ingresso costa 8 soles, nel resto del Peru 1/2 soles. Vi consiglio di tenerla con voi gia' alla partenza.

- Il cibo in Peru' costa poco (circa 15 euro x una portata principale completa di contorno + bevanda). Menzione d'onore ad un ristorante italiano a Cuzco "Cosa nostra" (vedi alla fine).

- Itinerario: andare da Lima a Cusco (ossia da 0 mt a 3300 mt slm) si sente le prime ore. Io ad esempio ho avuto nausea e affaticamento mentre era prevista la visita delle 4 rovine intorno Cuzco. Pero' il giorno dopo e x tutto il resto del viaggio nessuno di noi ha piu' avuto problemi. Le guide ci hanno spiegato che questo giro e' stato previsto appositamente x chi dovesse avere problemi seri con il soroche, x i quali l'unico rimedio sarebbe scendere di quota: di fatto l'itinerario prevede gia' quest'opzione perche' la Valle Sacra e Machu Pichu sono a quota 2400-2800 mt

  • 77401 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. davovad
    , 28/10/2010 17:36
    E che per la maggiorparte dei peruviani equivale a 2 anni di lavoro...
  2. davovad
    , 28/10/2010 17:36
    Grazie per i tuoi "consigli di viaggio". Ma francamente consigliare un tipo di viaggio che per due settimane costa quello che un peruvano medio guadagna in un anno non mi sembra il caso.

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social