Sicilia "family tour"

Palermo - Siracusa family tour ossia: viaggio nell’arte e nella cultura dell’Isola che attraverso la sua gastronomia e le incantevoli spiagge affascina e strega chiunque vi si rechi

Diario letto 10607 volte

  • di robigioan
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 5
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Quest’anno mia moglie e le mie tre figlie, mi hanno convinto ad organizzare le nostre vacanze in Sicilia così, dopo aver prenotato per cinque adulti i voli con eDreams e una Croma tramite Autoeuropa, abbiamo deciso di soggiornare sei notti a Trapani, una notte ad Agrigento e nove notti a Lido di Noto, queste prenotazioni le abbiamo effettuate tramite Booking e B&B Italia nel mese di febbraio approfittando così di ottimi sconti.

Partenza il 31.07 volo Alitalia costo 474,00 Euro, ritorno il 16.08 volo Easy Jet costo 369,00 Euro la Croma a nolo full assurance 830,00 Euro, costo complessivo del tour a persona 1450,00 Euro.

L’ ingresso ai siti archeologici o al palazzo dei normanni costa dagli otto ai dieci Euro, tenete presente che: sotto i 18 anni e sopra i 65 anni non si paga; gli studenti universitari iscritti in facoltà d’arte non pagano; gli altri studenti pagano il ridotto ma tutti devono comprovare il loro stato esibendo un documento universitario.

Un consiglio prezioso, prenotate sempre il locale per la cena rischiate altrimenti di mangiare dopo le dieci.

1° giorno: Palermo, Trapani, Erice km. 113 - 1h 25’

Arriviamo a Palermo, ritiriamo l’auto e proseguiamo per Trapani dove alloggiamo all’Officcina Enogastronomica, questo nuovo piccolo hotel è situato in punto strategico alle porte di Trapani vicino l’uscita dell’autostrada e adiacente la Valderice.

L’accoglienza, la pulizia e la colazione, tipicamente siciliana (pane cunzato, dolcetti e torte freschissime) del mattino sono ottime. Saliamo alla bellissima Erice (da vedere il castello, la chiesa madre e le incantevoli viuzze) e ceniamo al ristorante Monte San Giuliano considerato, a ragion veduta, da molti trapanesi il miglior ristorante della città (a mio avviso il migliore tra tutti quelli da noi provati). Dopo cena, più per golosità che per effettiva necessità, capatina per un cannolo fresco alla pasticceria di Mara Grammatico, golosità pienamente appagata.

2° giorno: San Vito lo Capo 30’

Finalmente il primo giorno di mare, la spiaggia è bianca sottile, l’acqua è limpida e cristallina, soffia una leggera brezza che ti permette di sopportare il sole con i suoi 36° è un paradiso. Per pranzo deliziamo il nostro palato con le specialità dolciarie di Vito del Laboratorio Dolci Peralta, squisiti. Vorremmo fermarci per cena al ristorante da Alfredo all’entrata di San Vito contrada Valanga (consigliatoci da un nostro amico che ha trascorso qui le sue vacanze), ma la giornata è stata stancante e dopo essere rientrati in hotel andiamo a mangiare all’Antica Hosteria di fronte l’imbarco degli aliscafi, ottimi gli antipasti di pesce.

3° giorno: Palermo, Monreale, Scopello

Arriviamo a Palermo e visitiamo: la Cattedrale ove riposano i reali di Svevia, i quattro canti tra via Vittorio Emanuele e via Maqueda, il palazzo dei Normanni, gli appartamenti reali, la cappella Palatina (bellissima), aihmè la chiesa di San Giovanni degli Eremiti al lunedì è chiusa.

Ci spostiamo a Monreale per ammirare il Duomo e i relativi mosaici ma troviamo il chiostro del convento chiuso, decidiamo quindi di mangiare un boccone in uno dei pub adiacenti il duomo ma la scelta è pessima, sarà l’unica volta in tutta la vacanza che ci lamenteremo del cibo a noi servito. E’ pomeriggio e ci dirigiamo alla volta di Scopello per prendere un po' di sole e fare un bagno ma, la giornata non era delle più fortunate, la spiaggia è piccola e anche se costituita da sassi bianchi è polverosa, inoltre il mare era sporco per cui niente bagno. Rientriamo a Trapani e ceniamo in centro al ristorante ai Lumi dove assaporiamo deliziose pietanze a base di pesce

  • 10607 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social