Oman on the road tra incenso, deserto e storia

Un viaggio in libertà tra dune e wadi, storia e modernità

Diario letto 22210 volte

  • di daddy69
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

8 dicembre 2013

Volo Venezia-Muscat via Zurigo con la Swiss Air. Dopo una sosta tecnica a Dubai arrivo a Muscat alle 23.35 puntuale come un orologio svizzero. Ora inizia la coda di circa 30min per il cambio del denaro e il pagamento di 5 rials per il visto turistico. Con mio enorne stupore le compagnie di noleggio auto sono aperte 24/24 e pertanto dopo pochi minuti mi consegnano un enorme land cruise come concordato via internet, ho prenotato un hotel nelle vicinanze per non dovermi sobbarcare iltragitto di 40km fino a Muscat. Alloggio presso l'hotel Bayan intenational al costo di 38€ a notte (bayan_hotel@hotmail.com) da usare come punto d'appoggio per una notte va benissimo.

09/12/13 Muscat

Dopo colazione mi dirigo verso Muscat. Dall'aeroporto bisogna seguire tutti i cartelli direziome Mutrah e ci si trova in pieno centro, dato che tutti i cartelli indicano i quartieri giusto per fare un po di confusione. Prendo dunque l'As Sultan Qaboos Streete, dopo circa 10 km si incontra alla propria destra la grande moschea. Uscire, quindi, dalla tangenziale e seguire i cartelli fino al parcheggio. La costruzione è imponente e molto curata nei particolari, ma assai fredda data la modernita' cosruttiva per nulla inserita nel contesto omanita. Ma una cosa spicca e lascia sicuramente a bocca aperta, la spettacolare bellezza e maestosita' dell'enorme lampadario all'interno della moschea. La visita, che dura al massimo un'ora, merita solo per vedere il lampadario. Poi, mi dirigo verso il centro della capitale. La seconda visita la faccio al museo Bait Az Zubair (2 rials) per scoprire la storia e i costumi del popolo omanita. E' molto carino. Da vedere. A pochi passi dal museo si trova il palazzo del sultano che si affaccia direttamente sulla baia. A fargli da contorno i due castelli del 1500 ( Al-Jalali e Al-Mirani) che sovrastano Muscat. Sul mare si affacia il retro del palazzo. L'ingresso lo si ammira direttamente dall'enorme piazza Collonnade che era completamente vuota, neppure una persona, incredibile. Naturalmente né al palazzo e neppure ai castelli è permesso entrare. La camminata dura un paio di ore e poi si finisce la visita della città con il suk e i suoi folcloristici venditori. Ho pernottato presso il Mutrah hotel a pochi passi dal centro della citta' ( 38€).

10/12/13 Muscat - Bilad Sayt - Niwza

Partenza di buon mattino per arrivare a Barka verso le 830 (45min da Muscat) per vedere il mercato del pesce con le varie contrattazioni, per l'aquisto del pesce direttamente dai pescatori, e fare una visita veloce al Forte che si trova proprio dietro al mercato. Terminata la visita mi dirigo in direzione Nakal per vedere il suggestivo forte. Dopo circa un mezzora di visita riprendo la strada diretto a Ar Rustaq e faccio una sosta strategica per vedere l'imponente forte e, al contempo, rifornimento di benzina al mio fuoristrada prima di intraprendere l'ardito sterrato che mi portera' a Nizwa in serata. Da Ar Rustaq torno indietro di una decina di km prima della città di Al Awabi, fino a raggiungere il bivio con indicazione per Bilad Sayt. La strada asfaltata è lunga pochi km e finisce in un bivio dove bisogna tenere la sinistra e proseguire diritto seguendo la strada principale. Il panorama è mozzafiato come pure la strada strerrata da percorrere, ma basta un fuoristrada e un po' di esperienza nella guida e, in circa un'ora, si puo' visitare la citta' di Bilad Sayd, bella e suggestiva con le sue coltivazioni terrazzate e le case arrocate ai piedi del monte. L'importante è arrivarci prima delle 15.30, altrimenti cala il sole e la citta' resta al buio

  • 22210 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social