Tour fra Keukenhof e Amsterdam

Un weekend tra tulipani e canali

Diario letto 3066 volte

  • di nicka
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 8
    Spesa: Fino a 500 euro

Partiti da Treviso con Transavia in due famiglie (4 adulti e 4 ragazzi di 18, 13, 13 e 11 anni), arriviamo ad Amsterdam alle 18.30. Sulla strada per Leiden ci accolgono i meravigliosi campi di tulipani (statale 206), uno spettacolo unico! Alloggiamo all'Holiday Inn, bell'albergo con piscina, peccato per le camere che danno sulla sala da pranzo un po' rumorose (attenzione che le quadruple hanno due letti da una piazza e mezzo). La colazione in hotel costa 19,00 euro a persona così decidiamo di arrangiarci, nei dintorni non c'è molto, consiglio il Mc Donald.

Sabato mattina andiamo a Noordwijk a vedere la Bloemencorso, parata di carri interamente coperti di fiori, veramente molto bella peccato per la pioggia. Finita la parata andiamo al Keukenhof, favoloso, sette milioni di fiori che ti lasciano senza fiato. Se potete evitate questo weekend e il prossimo... sono i più affollati. Avevo acquistato i biglietti in internet per paura di lunghe file ma non serviva, le casse sono numerose e veloci. La sera consiglio una visita a Delft, famosa per le sue ceramiche.

Domenica mattina ci spostiamo ad Amsterdam, consiglio i parcheggi P+R ce ne sono 8 intorno alla città, con 8,00 euro lasci la macchina per 24 ore ed in più ti danno i biglietti del tram andata e ritorno per il centro. Noi abbiamo scelto quello sotto allo stadio, la fermata del tram è proprio di fronte e in 10 minuti si arriva al Van Gogh Museum, 17 minuti Prinsengracht. Giriamo un po' per i canali, il mercato dei fiori e dei bulbi è bellissimo ed i prezzi sono veramente convenienti. Verso mezzogiorno ci dirigiamo a Leidsplein dove mangiamo dei buoni pankake, poi all' hard rock cafè per le magliette souvenir e infine prendiamo la barca per la crociera dei canali. Abbiamo scelto la Blue Boat company che parte dal retro dell'Hard Rock perchè ha le audioguide in italiano comprese e il giro (dura 70 minuti); comprende anche la zona del porto che altre compagnie non visitano (il giro costa 14.50 a persona). Nel pomeriggio andiamo a visitare la casa di Anna Frank, avevo comprato i biglietti in internet per evitare la coda (che comunque avanza velocemente). La casa non ha nessun arredo, ma la visita è molto toccante, ci sono foto e filmati e ovviamente l'originale del diario. Dopo un breve giro in centro riprendiamo l'auto e andiamo in hotel. Abbiamo scelto il Best Western Blu Square, l'hotel è bello e la quadrupla spaziosa, ma il personale piuttosto scortese e il riscaldamento non funzionava anche se sotto il piumino abbiamo dormito bene. Ultima mattina la dedichiamo a Van gogh, peccato che la ressa di persone davanti ai quadri non consente di ammirarne la bellezza come si deve. C'era tanto altro da vedere ma in due giorni non potevamo fare di più. A presto Amsterdam!

  • 3066 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social