Road trip di 2 settimane in Norvegia nella zona dei fiordi fino alla Strada Atlantica

2 settimane con auto a noleggio, partendo e tornando ad Oslo, attraverso la zona dei fiordi, le città di Bergen e Trondheim, il ghiacciaio Nigardsbreen fino alla strada dell'Atlantico più a nord. Obiettivo (raggiunto): completare i 4 trekking più famosi ...

Diario letto 1323 volte

  • di marti80
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro

Nell’estate della pandemia di Covid, con il viaggio programmato a gennaio in Canada ovviamente saltato, dopo lunghe riflessioni e valutazioni (stare a casa? stare in Italia? azzardare un viaggio alternativo in Europa?), decidiamo a inizio luglio di optare per la Norvegia, tenendo conto dell’imminente decisione del governo norvegese di aprire ai viaggiatori di alcuni paesi europei senza obbligo di quarantena all’arrivo, a condizione che la situazione dei contagi del paese di provenienza fosse al di sotto dei parametri da loro stabiliti. Una settimana prima che la lista ufficiale dei paesi venga resa pubblica dal governo norvegese, considerando la buona situazione dell’Italia, decidiamo di prenderci il rischio di acquistare il volo (ad un prezzo stracciatissimo, proprio perché in un momento in cui l’apertura non era ancora certa né ufficiale) e di iniziare a lavorare sull’itinerario. Meno di 10 giorni dopo, l’elenco viene ufficializzato e, con immensa gioia, scopriamo che gli italiani sono effettivamente tra i turisti “benvenuti” senza quarantena (quasi contestualmente il prezzo del nostro volo da € 50 schizza arrivando a toccare oltre 400€ in pochi giorni… maledetto algoritmo Ryanair…)

Prima di condividere il diario del nostro viaggio in Norvegia, alcune informazioni pratiche:

TRASPORTI -> voli prenotati con Ryanair, circa 4 settimane prima della partenza, con andata e rientro da Torp (è l’aeroporto di Oslo su cui vola Ryanair, a sud della città, circa 1h di auto), spesa complessiva 100€ a testa (50€ di volo e 25€ di bagaglio a tratta), comprensiva di bagaglio da stiva di 20kg; auto prenotata dall’Italia con AutoEurope/Hertz (prenotata un'auto media, ritirata una Skoda Superb iV, di categoria superiore a quelle prenotata) con la copertura base, spesa complessiva per 14 giorni di noleggio € 524. In loco abbiamo deciso di aggiungere il secondo guidatore per circa 50€. Sul posto abbiamo preso 3 traghetti “pubblici” (che non abbiamo mai pagato sul posto, ma ci sono stati addebitati tramite l’agenzia di noleggio a posteriori insieme ai vari pedaggi: sul traghetto il personale fa una foto della targa e manda il conto al proprietario), necessari per attraversare i fiordi e 2 traghetti “turistici” per visitare 2 dei fiordi più belli (Geiranger e Naeroyfjord -> i prezzi sono facilmente verificabili sul sito visitflam.com). indicativamente abbiamo ricevuto una fattura di circa 150€ tra pedaggi e traghetti pubblici qualche giorno dopo il nostro rientro in Italia.

PERNOTTI -> dall’italia abbiamo prenotato solo le prime 2 notti e l’ultima vicina all’aeroporto (avendo il volo presto la mattina) tramite Booking. Per il resto abbiamo prenotato uno o due giorni prima sempre su Booking, durante il viaggio. Abbiamo quasi sempre scelto appartamento o hytte con la cucina e bagno privato, per poterci gestire al meglio con i tempi (volendo sfruttare al massimo le giornata tra giri e trekking vari, sarebbe stato difficile riuscire a trovare ristoranti aperti fino a tarda sera) e per risparmiare un po’ (il costo di uscire a cena tutte le sere sarebbe stato notevole).

DENARO -> pagato praticamente tutto con carta di credito (anche i parcheggi da 3€ o l’ingresso ai bagni…), all’arrivo abbiamo fatto 1 prelievo di valuta locale di circa 100 euro per eventuali necessità, che si è rilevato non necessario visto che ovunque sono accettate le carte di credito (anzi, in epoca di Covid con la maggior parte dei negozi che hanno deciso di non accettare più pagamenti in contanti ma solo cashless, abbiamo fatto fatica a utilizzarli prima del rientro)

  • 1323 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social