Svezia, Norvegia, Danimarca

Ciao, siamo Antonella e Nino due trentenni di Foggia, amanti dei viaggi e della natura.Ed è stato proprio l'amore per la natura che ci ha portati a visitare il nord europa: Svezia-Norvegia e Danimarca. Abbiamo scelto Boscolo tuors perchè non ...

Diario letto 5646 volte

  • di antonella1974
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ciao, siamo Antonella e Nino due trentenni di Foggia, amanti dei viaggi e della natura.Ed è stato proprio l'amore per la natura che ci ha portati a visitare il nord europa: Svezia-Norvegia e Danimarca.

Abbiamo scelto Boscolo tuors perchè non volevamo partire da soli, ma dividere questo viaggio tanto atteso e desiderato, soprattutto da Nino che l'ha voluto fortemente, con altre persone che come noi sceglievano quelle destinazione, inoltre così facendo ottimizzi i tempi! E la boscolo offriva + servizi al prezzo più competitivo, e la scelta non ha deluso le nostre aspettative.ANZI!!!

Siamo partiti dall'aeroporto di Linate con volo di linea sas il 31/07/04 h 12.20 e siamo atterrati a Stoccolma h 15.00. L'autobus della boscolo ci ha accompagnati all'hotel Nordic Sea e la sera dopo cena siamo andati da soli ad una prima scoperta di Stoccolma che abbiamo trovato subito affascinante.

01/08/2004 Stoccolma

Oggi comincia il tour e assieme alla nostra accompagnatrice Laura che ci starà vicino x tutto il viaggio, la nostra guida locale e ovviamente a tutto il gruppo formato da 30 persone, andiamo alla scoperta di questa capitale. Il castello reale, la città vecchia, ricca di palazzi rinascimentali e viuzze di origine medievale. Abbiamo attraversato i vari ponti che uniscono le 20 isole della città.Il mare è pulitissimo e la gente fa il bagno anche in città. La guida ci disse che gli svedesi non sono schizzinosi come noi italiani che non ci bagnamo se non ci sono almeno 30°c. La temperatura era intorno ai 20°c, ma per uno del sud come noi che d'estate è abituato ai 40°c all'ombra, quella temperatura svedese x noi è primavera!!Pranzo libero, cena e pernottamento al nordic.

03/08/2004 Stoccolma-Hamar

La mattina seguente dopo un'abbondante colazione internazionale siamo partiti in autobus alla volta di Hamar. Sosta ad Orebro, ricca di castelli e di fiori, che con quella meravigliosa temperatura sbocciano ovunque.Pranzo libero.Proseguimento per Karkstad costeggiando il lago Varen.

Cena e pernottamento all'hotel Rica di Hamar

03/08/2004 Hamar -Flam

Prima colazione e partenza per Flam (norvegia) con sosta a Lom per ammirare una Stavkirke, chiesa in legno tra le più antiche e belle della norvegia. Dopo il pranzo libero abbiamo navigato su battello il Sognefjord (il fiordo del re).Un'esperienza fantastica, il fiordo si addentra nella costa per 204 km fino ad una profondità di 1296 mt. Sul battello svolazzano allegramente tanti gabbiani, i quali beccano dalle mani dei turisti le briciole di pane, di cui sono ghiotti! la navigazione era piuttosto fresca, ma con un maglioncino e il k way si affronta alla grande. Lungo le pareti della costa, cascate, case caratteristiche in legno qua e la, fiori, alberi:una favola!! Arrivo a Flam e io e nino, lasciamo x un attimo i nostri simpatici amici di viaggio con i quali si era già instaurata una bella amicizia, x assistere al tramonto. Abbracciati.

Alle 23.30 sulla riva, fra le montagne alte della costa, la dove nasce il fiordo abbiamo assistito ad uno spettacolo magnifico. Nel pieno silenzio della natura. E' qualcosa di davvero speciale, sembrava di assistere al lavoro di un pittore che finisce il suo capolavoro su una tela!

04/08/2004 Flam -bergen

La mattina del 4 abbiamo lasciato a malincuore il Sognefjord e ci siamo diretti verso Bergen. Una città fantastica e piovosa! Meraviglioso è il Bryggen dove si trovano in riva al mare le case in legno dai colori vivaci e vecchie botteghe con a guardia i troll, simpatici folletti che secondo i norvegesi popolano le foreste e portano fortuna. Immancabile foto con tutti i troll che abbiamo incontrato!!(Il bryggen è patrimonio UNESCO) Abbiamo pranzato al caratteristico mercatino del pesce sul porto.il pesce è ovviamente freschissimo e viene lessato avanti a te dai pescatori, poi lo si può condire a piacere.Buonissimo!!

La sera dopo la solita cena abbondante ed ottima a buffet allo Scandic hotel , con alcuni amici del gruppo siamo saliti su una funivia che ci ha portati su un'altura di Bergen. Davanti all'ingresso della funivia ci siamo aggregati ad altri italiani che abbiamo incontrato per ottenere uno sconto comitiva. Abbiamo rastrellato oltre 40 persone!!! (con relativa caciara tipica di noi italiani)

Lo spettacolo era ancora una volta mozzafiato! Bergen sorge su 7 fiordi e da li erano visibili tutti e 7! Abbiamo aspettato il tramonto e quasi a mezzanotte il sole è tramontato. E' stato uno splendido modo per festeggiare il mio 30 compleanno!! (antonella)

Romanticissimo!!!

05/08/2004 Bergen - Geilo

Dopo colazione abbiamo lasciato tristissimi Bergen(non la scorderemo mai!) e abbiamo costeggiato l'Harderfjord (il fiordo della regina) e poi attraversato in traghetto. Dopo aver ammirato canyon, cascate , altipiani assolutamente incontaminati,abbiamo incontrato sui ghiacciai una popolazione di Sami, i lapponi norvegesi.Eravamo eccitatissimi all'idea di conoscerli!, anche perchè loro vivono isolati dal resto del mondo, senza le nostre diavolerie moderne, in case fatte di paglia e fieno, circondati dai ghiacciai. Il tetto delle loro casette è rivestito dalla torba, una sorta di mantello di erba che protegge le abitazioni dal freddo inverno norvegese. Ma la torba è presente su molte case norgevesi oltre che sui tetti delle case dei sami

  • 5646 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico