Bali: scopri il meglio dell’isola Indonesiana con Turisti per Caso

Bali, l'isola degli dei, cosa nasconde all'interno delle proprie foreste? Scopri il meglio del gioielli indonesiano grazie a questa breve guida di Turisti per Caso.
bali: scopri il meglio dell'isola indonesiana con turisti per caso

Con lo zaino in spalla, in famiglia oppure alla ricerca del lusso, Bali è una meta meravigliosa, pronta ad accogliere tutte le categorie di turisti. Il suggestivo paesaggio naturale da incontaminata foresta tropicale, la cultura indonesiana affascinante e coinvolgente, il cibo totalmente nuovo ma curioso, sono solo alcuni degli aspetti che l’Indonesia fornisce con passione a coloro che la visitano e la rispettano. Il fascino Balinese è dato dall’essere principalmente induista in un paese dove l’80% della popolazione è musulmana, quindi, situata tra Java e Lombok, l’isola è un gioiello incastonato nella tradizione autentica indonesiana, che si respira in ogni passo, in ogni foglia, in ogni onda. Ma cos’è il meglio che uno dei luoghi più famosi del mondo per i turisti ospita, e mette a disposizione senza riserve a chi viene attratto dal suo fascino? La domanda non è semplice come sembra, così noi di Turisti per Caso ci siamo presi la briga di raccontarvi dove risiede veramente il meglio di Bali.

I Templi di Bali

tempio induista

La cultura balinese trasporta chi vuole scoprirla in un mondo altro, spirituale, estetico e meraviglioso. In una delle poche zone a concentrazione induista, la cultura è pervadente e mozzafiato: imponenti templi sorgono nelle zone più svariate, e seguono un registro estetico ben definito, che incarna perfettamente la spiritualità orientale. Queste caratteristiche costruzioni non possono che non essere alcune tra le principali attrazioni del luogo, ed il loro numero è altissimo, quindi sicuramente non riuscirete a visitarli tutti.
Abbiamo quindi scelto per voi e selezionato dei templi che secondo noi meglio incarnano l’atmosfera balinese, anche grazie a dove sono situati: il tempio Tanah Lot, nell’area di Tabanan, ad esempio, è posizionato nella straordinaria cornice di una piccola isola sulla costa orientale. La sua particolare posizione non consentirà l’accesso ai visitatori, però rende senza dubbio il panorama dalle montagne nelle vicinanze veramente molto suggestivo. Il complesso di tempi di Ulun Danu Bratan invece, è circondato dall’acqua, quasi galleggiante, nel cuore di Bali: sia all’alba che al tramonto offre uno spettacolo da mozzare il fiato, grazie al sole che riflette i suoi colori nel mare.

I vulcani, la forza della natura balinese

vulcano agung

Gunung Agung e Gunung Batur, i vulcani gemelli che sorvegliano Bali. Immersi in una forsta incontaminata, questi giganti osservano la regione dall’alto ed offrono ai coraggiosi che li vogliono affrontare un’avventura coinvolgente ed immersiva, tanto faticosa quanto poi appagante. Ammirare dalla cima il Gunung Agung non è facile, è una sfida impegnativa dovuta all’ascesa ripida e intensa, mentre si dice che il Gunung Batur sia leggermente più morbido e accogliente. In entrambi i casi la scalata non è semplice, ed è quindi il caso di attrezzarsi con gli indumenti adatti prima di partire. Alle pendici dei vulcani diverse guide si faranno la guerra pur di aggiudicarsi il vostro interesse, ma andare per contro vostro non è impossibile, grazie ai numerosi sentieri che scalano i versanti. Non dimenticate che i migliori panorami ci sono al mattino o al tramonto, quindi una torcia potrebbe rivelarsi fondamentale.

Le cascate, uno spettacolo mozzafiato

cascate a bali

Le cascate, una delle più belle meraviglie che la natura possa offrire, Bali ne ospita in abbondanza. Nel cuore di una grande valle profonda di trovano le meravigliose cascate di Sekumpul, potenti, chiare, straripanti, riflettono la potenza della natura e la purezza delle foreste tropicali balinesi. Difficili da raggiungere, ma sapranno ripagare lo sforzo degli avventurieri che le visitano. Per i coraggiosi in cerca di sfide: la cascata di NungNung è quella che fa per voi. Situata letteralmente in mezzo al nulla, va raggiunta con una grande impresa, ripagata dal panorama mozzafiato e dalla possibilità di rinfrescare le membra nel piccolo laghetto dove cade l’acqua. Se siete orientati a visitare questo genere di attrazioni, la stagione delle piogge allora è quella che fa per voi, il clima umido infatti aumenta di molto il volume dei fiumi e dei ruscelli.

Il cibo, vivi Bali da dentro

cibo balinese

La gastronomia balinese è pronta a farvi impazzire. Bancarelle di cibo tipico saranno letteralmente dappertutto, abbondante e a poco prezzo, vi consentiranno di scoprire Bali dalle fondamenta, immergendovi sempre di più nella cultura indonesiana. Importante sarà portare con voi curiosità e appetibilità e tra i piatti più tipici troviamo il pesce, in tutte le preparazioni. La spiaggia di Jimbaran, un piccolo villaggio di pescatori, si trasforma tutte le sere in un mercato a cielo aperto dove potrete gustare il pescato freschissimo di ogni tipo, comodamente seduti sulla sabbia. Un’altra città popolare per i buongustai a Bali è Ubud. Qui potete trovare autentico cibo indonesiano, così come ristoranti vegetariani e vegani e, vista la sua popolarità negli ultimi anni, ora ha anche alcuni bar di influenza occidentale. Uno dei nostri ristoranti preferiti è l’Ibu Rai, che si trova in Monkey Forest Street: in questo posto accoglientissimo il menu comprende tutti i tipi di piatti fusion in cui si fondono la cucina asiatica, europea e caraibica.



    Commenti

    Lascia un commento

    Leggi anche