Un libro da condividere e un'intervista al capovillaggio della comunità indios brasiliana Guaranì
Assistere a dei disastri epocali come la Foresta Amazzonica in fiamme non vi fa chiedere con angoscia che cosa stiamo facendo alla nostra Terra?! Cosa stiamo facendo agli uomini e alle donne dell’Amazzonia, ma anche in Africa o al Polo Nord?! Finalmente, grazie all’impegno del mio amico Massimo Brundisini dei Verdi di Bologna, è stato tradotto anche in italiano un libro importantissimo di rilevanza mondiale che raccoglie i contributi di centinaia di ricercatori da tutto il mondo per immaginare modi di vita alternativi a quelli che stanno distruggendo il pianeta: "Drawdown, il piano più completo mai proposto per invertire il corso del riscaldamento globale", 100 modi per risolvere la crisi climatica. Un libro che andrebbe portato nelle scuole e che vale la pena promuovere! Viaggiando per il mondo questi drammi, ma anche molte di queste soluzioni le avevo già viste e anticipate: ad esempio durante il giro sulle tracce di Darwin, in Brasile, ho incontrato la comunità indios dei Guaranì che già all’epoca mi parlava di deforestazioni perpetrate a danno della loro riserva per piantare al posto della foresta degli alberelli più funzionali alla produzione di cellulosa, utili al mercato della carta. La loro lotta ecologica incomincia da lontano ed è anche la nostra lotta! Nel video potete vedere l’intervista al capovillaggio della comunità Guaranì. Syusy Blady

Altri video di Syusy Blady

Natura: altri video

Guarda tutti i video
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social