Napoli una città verace

Una città grande con un infinità di cose da vedere, ancora legata alle proprie tradizioni e ricca di cultura, con la loro gente davvero gentile e di cuore

Diario letto 5860 volte

  • di eliguer
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

LUNEDI 20 AGOSTO

Eccoci nella bella Napulè … volo aereo a 40 euro A/R da Bergamo, atterraggio perfetto ed eccoci nella terra della pizza e dei babà!

All’aeroporto ci viene a prendere il gentile Mariano che fa da transfer al nostro B&B CHIAIA SUITES zona piazza del Plebiscito.

Mariano una persona davvero gentile ci fa fare un giro panoramico della città e poi ci porta al nostro B&B. Le proprietarie gentilissime ci accolgono con calore e allegria e ci offrono una fantastica colazione con sfogliatelle e ariccie … favolose! Eccoci al primo approccio gastronomico di Napoli!

Lasciati i bagagli al B&B andiamo subito in PIAZZA DEL PLEBISCITO a 5 minuti dove rimango letteralmente a bocca aperta … è una piazza enorme e di una bellezza sconvolgente!

Sulla piazza si affaccia anche PALAZZO REALE sede di un importante museo che decidiamo per mancanza di tempo di bypassare. Vicino c’è il TEATRO SAN CARLO uno dei più importanti teatri del mondo e riusciamo ad entrare per la visita guidata a 9 euro. Devo dire soldi spesi bene perché il teatro è a dir poco magnifico, maestoso e moderno allo stesso tempo! E la guida davvero brava a spiegare il tutto con aneddoti interessanti e simpatici di una cultura teatrale impressionante!

Usciti da qui passiamo per la GALLERIA UMBERTO I, una fotocopia più piccola della Galleria Vittorio Emanuele di Milano.

Da lì seguiamo un percorso della Lonely Planet per vedere il COMPLESSO MONUMENTALE DI SANTA CHIARA col chiostro tutto colorato. Camminando arriviamo alla famosa VIA DI SAN GREGORIO ARMENO famosa in tutto il mondo per i presepi …. È strano trovarsi ad agosto in mezzo a presepi che solitamente vediamo a Natale ma qui siamo in mezzo all’arte …. È davvero istruttivo vedere quanta creatività mettono nelle loro creazioni!

Pausa pranzo al DECUMANO 31 sull’omonima via: prendiamo il famoso Cuoppo (cartoccio) di fritto misto e arringhe, coca e birra 15 euro. Buonissimo il fritto per nulla pesante!

Dopo di che ci dirigiamo verso la CAPPELLA SAN SEVERO col famoso CRISTO VELATO, c’è un po’ di coda ma veloce: audioguida ed entri in questa chiesa ben conservata con in mezzo questa statua stupefacente …. Il velo sembra vero!!!!

Giretto nei quartieri a zonzo e vediamo il famoso murales di Bansky (l’unico in Italia) raffigurante la Madonna con la pistola!

Direi che è ora di farci un bel aperitivo al GAMBRINUS, storico caffè di lusso davanti a Piazza del Plebiscito! Sembra di stare in un film in costume!!!! Stupendo!!!

Finalmente riposo e doccia meritata e cena da LA CANTINA DEI LAZZARI bel locale di nicchia, zona Chiaia, in una via laterale del famoso lungomare. Un gioiellino!

Menù ricercato di pesce: antipasti serviti in deliziose padelline con cruditè e non, linguine al limone, vino, limoncello, caffè e acqua 60 euro. Qualità del cibo con relativa presentazione da Masterchef.

MARTEDI 21 AGOSTO

Stamattina ce la siamo presa con più calma e dopo una bella colazione passeggiata sul lungomare MERGELLINA, splendido con i suoi bar e ristoranti, Posillipo sulla sfondo e Castel dell’Ovo alla luce del sole …

Sugli scogli c’era parecchia gente che prendeva il sole …. Decidiamo di fare un giretto a CASTEL DELL’OVO … splendido castello sul promontorio a picco sul mare, più semplice e meno imponente del MASCHIO ANGIOINO … l’entrata è gratuita e puoi arrivare fino in cima da dove hai una splendida vista su tutta Napoli ….

Pranziamo alla TRATTORIA TOLEDO, in una laterale dell’omonima via … con tovagliette a quadri, molto alla buona, caratteristica mozzarella di Bufala, soutè di cozze, pasta alle vongole, pasta allì’astice, acqua, vino e limoncello 43 euro. Nella norma.

Ci incamminiamo verso Piazza San Gaetano per fare la NAPOLI SOTTERRANEA. Dopo una fila di circa un ora finalmente entriamo ed eccoci in questi sotterranei della città che la percorrono tutta con grotte di tufo e cisterne d’acqua …. La parte più bella è quella finale con un percorso in questi stretti cunicoli muniti di candela per poi sbucare davanti ad enormi laghi sotterranei … Non consigliato per chi soffre di claustrofobia e per chi è in sovrappeso …. Non passerebbe!

Eccezionale e guida davvero brava!

Dopo di che ci portano in una casa privata dove nei sotterranei ci sono i resti di un grosso teatro romano, si dice sia il TEATRO DI NERONE … scoperto per caso e che copre ben tre palazzine con circa 200 famiglie che ovviamente non saranno mai sfrattate dalle loro case perché costerebbe troppo e non si saprebbe dove metterli poi …. Insomma tutte queste case in pieno centro storico di Napoli, se pur siano case di bassissimo ceto sociale se le tengono ben strette!

Tutto il percorso dura circa due ore costo 10 euro!

Giretto nei quartieri spagnoli dove si vive la vera Napoli quotidiano, quella di tutti i giorni e degli abitanti con panni stesi, gente che urla, motorini che suonano … il tutto per vedere il famoso murales di Maradona!

A chi piace! Ma ci stanno anche altri due molto belli, a mio avviso anche più belli: il Cristo Velato in versione femminile e il trio Pino Daniele, Totò e Troisi altre icone di Napoli!

Da qui per raggiungere il centro giriamo un po’ a zonzo nelle viette scoprendo i veri quartieri, non quelli turistici, ben lontani dal lusso di zona Chiaia o dal turismo di via Toledo … angoli nascosti, dentro portoni semichiusi palazzi mezzi diroccati ma ancora con la loro eleganza di un tempo… negozietti che ti vendono qualunque cosa … ricordando la semplicità di un tempo e il vivere giorno per giorno lontanto dalla globalizzazione …

La sera cena alla PIZZERIA PAVIA in una via vicino al nostro B&B proprio dietro Piazza del Plebiscito in una zona fuori dai percorsi turistici e nel cuore dei veri napoletani … la si trova solo se la si cerca …. È prevalentemente una pizzeria d’asporto con una decina di tavoli …. Pizza fantastica, la vera pizza napoletana, prezzi a dir poco eccezionali … la bufala a 4 euro e le bibite e la birra 1 euro!

Da non perdere!!!!

MERCOLEDI 22 AGOSTO

Oggi è la giornata di Pompei ….

Arriviamo con la comoda circumvesuviana che si prende dalla piazza stazione Garibaldi e in mezzora siamo alla fermata di Pompei a circa due minuti a piedi per PORTA MARINA entrata principale. Lì ci aspetta la nostra guida BRUNO PISANO professore di storia universitario e devi dire una persona squisita: colta e con una mente davvero aperta a 360 gradi. Costo 30 euro a persona 4 ore la sua visita (da non perdere ) e 15 euro l’entrata al sito. Devo dire che la visita guidata con lui è stata magnifica: Pompei è enorme, ben conservata e fatta con lui ti sembra di rivivere la storia antica …. Camminare in mezzo a queste case, mercati, tribunali, strade … torni indietro di millenni e vedere questi calchi di persone morte per soffocamento durante questa terribile eruzione che loro credevano un semplice terremoto ti fa sentire partecipe della storia … e lui è lì, il VESUVIO, che ti guarda, placido e tranquillo … che a onor del vero dai libri storici risulta che non sia stato l’odierno Vesuvio ad eruttare ma una montagna a fianco più bassa che all’epoca chiamavano VESUVIUS …

Io prima di venire qui ho letto due volte il libro di Alberto Angela su Pompei e lo consiglio davvero: spiegato benissimo, con semplicità e diverso dai soliti libri su Pompei …. Vi farà venire voglia di correre subito a visitare questa splendida città!

La nostra visita si conclude con la visita alla famosa VILLA DEI MISTERI con gli affreschi meglio conservati in tutto il mondo e a ragion veduta … sembrano dipinti ieri …

Dopo questa stupenda esperienza pranzo al baretto di fronte a Porta Marina e poi riprendiamo il treno destinazione Napoli.

Prendiamo la funicolare da MONTE SANTO e arriviamo al VOMERO la parte alta e benestante della città. Visitiamo CASTEL SANT’ELMO da cui si gode un panorama su tutta la città a 360 gradi, spettacolare!

Purtroppo è la nostra ultima serata in questa splendida città quindi decidiamo per cena di fermarci sul lungomare Caracciolo al ristorante REGINA MARGHERITA. Locale di ottimo livello, molto elegante: antipasto, due primi, due secondi, vino e acqua 111 euro tutto a base di pesce fresco, qualità ottima. Limoncello offerto. Direi un bel ECCEZIONALE anche per una bella cenetta romantica per il panorama che hai dal tavolo sul lungomare: il mare e la luna!

GIOVEDI 23 AGOSTO

Oggi purtroppo ultimo giorno dedicato interamente alla REGGIA DI CASERTA. Ci siamo arrivati comodamente col treno (17 euro A/R) ed è comodo comodo perché una volta arrivati attraversi la strada (scendendo dal lato giusto basta seguire i cartelli) e sei alla Reggia.

Per arrivare in stazione a Napoli abbiamo preso la metro linea 1 da via Toledo riuscendo così a vedere questa bellissima fermata … perché bisogna sapere che lungo la linea 1 ci sono stazioni segnate come ARTE sulla cartina perché queste fermate sono davvero delle piccole opere d’arte assolutamente da vedere … e quella di via Toledo è decisamente la migliore … con un paio di mosaici stupendi e man mano che scendi sotto (e qui a Napoli si scende davvero molto, di almeno tre piani) è tutto piastrellato in azzurro con coni di luce … sembra di entrare in un acquario …. Stupendo!

E anche una nota di merito all’efficienza e alla pulizia della metro …. Pur essendo agosto c’erano davvero un sacco di corse … direi molto meglio di Roma!

Ma torniamo alla REGGIA DI CASERTA. Appare subito maestosa in tutta la sua bellezza …. Fatto il biglietto 12 euro appartamenti reali + giardini …. Decidiamo di fare subito i giardini visto che al pomeriggio viene sempre il temporale. Passi per un lungo corridoio di colonne ed ecco che ti appare questo fantastico giardino molto simile a quello di Versailles… una lunga “passeggiata” di 3 km che corre lungo un gioco d’acqua di cascate, fontane e vasche per poi finire verso un altura con una splendida cascata. C’è anche una deviazione per un bel lago … si può fare anche in bici (le noleggiano), in carrozza (trainate da questi poveri cavalli), in bus navetta oppure semplicemente a piedi …. È bella lunga però ne vale la pena … poi ci sono i giardini inglesi con laghi e templi ….

Ma ecco che il tanto temuto temporale arriva devo dire appena in tempo perché entriamo per la visita agli appartamenti reali: con una audioguida la visita inizia da un bellissimo scalone in marmo ed eccoti nel lusso e opulenza di quel tempo …. Broccati, splendidi affreschi, mobili d’epoca, troni e specchi … e ti sembra di tornare indietro nel tempo durante il Regno dei Borboni!

Terminata la visita riprendiamo il treno per Napoli … ultimo giretto in via Toledo per le calamite, aperitivo nelle splendide sale di Gambrinus ( giusto per rimanere in tema Borboni) e torniamo al nostro B&B dove ci aspetta il nostro buon Mariano per accompagnarci all’aeroporto. Controlli veloci, cena ed eccoci a Bergamo.

B&B CHIAIA SUITES direi ottima. La proprietaria con la figlia di una gentilezza squisita sempre sorridenti e solari. Posizione ottima dietro Piazza del Plebiscito quartiere CHIAIA a due minuti dalla metro e a cinque minuti dal lungomare Caracciolo. Camere molto carine, con un tocco di eleganza, pulitissime, ci cambiavano gli asciugamani tutti i giorni … con aria condizionata, colazione abbondante, dal dolce con sfogliatelle e ariccie freschissime, pane tostato, marmellata, nutella, briosce, cereali al salato con salumi e formaggi, da bere caffè, cappuccio e succo. Abbiamo speso 252 euro in due per tre notti colazione compresa. DA CONSIGLIARE E DA TORNARCI!!!

Gentilissimo anche Mariano il signore che ci ha fatto il transfer … una persona d’oro!

Insomma Napoli mi è rimasta nel cuore: una città grande con un infinità di cose da vedere, ancora legata alle proprie tradizioni e ricca di cultura, con la loro gente davvero gentile e di cuore.

Città sicura, piena di forze dell’ordine, non mi sono mai sentita in pericolo e davvero efficiente!

Voto 10 da tornarci!!!!

  • 5860 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico