Tour MYANMAR

Voglio raccontarvi anch’io il mio ultimo viaggio in Birmania fatto dal 30/12/2008 al 17/01/2009 insieme a mio marito ed altri 9 amici bresciani. Io ho attinto da questo sito tantissime informazioni per organizzare il tutto e devo dire che il ...

Diario letto 4194 volte

  • di bruna49
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro

Voglio raccontarvi anch’io il mio ultimo viaggio in Birmania fatto dal 30/12/2008 al 17/01/2009 insieme a mio marito ed altri 9 amici bresciani. Io ho attinto da questo sito tantissime informazioni per organizzare il tutto e devo dire che il viaggio è risultato bellissimo, più di quello che pensavamo.

Partiamo dall’inizio. Io ho scritto sul forum del Myanmar per chiedere notizie sui viaggi già fatti da altri tpc, e tramite questo sito ho conusciuto una ragazza di Bergamo che era stata in quei posti l’anno prima e che al ritorno aveva fondato una associazione MISSIONE BIRMANIA ONLUS. L’ho contattata e ci siamo incontrate. Insieme abbiamo deciso di portare avanti qualche progetto interessante in Birmania, visto che lei era in contatto con un prete birmano. Non diciamo il nome per non creargli dei problemi. Durante il 2008, abbiamo raccolto un a bella cifra e quando siamo arrivati ad Yangon abbiamo incontrato il Padre e gli abbiamo consegnato l’equivalente per costruire un ambulatorio, con annesso sala parto, ed una scuola materna per i bambini piccoli.

Abbiamo anche portato diversi borsoni contenenti antibiotici, fermenti lattici, tachipirina, aspirina , guanti in lattice, mascherine ecc. Altri borsoni contenevano materiale didattico per le scuole ed abbigliamento, specialmente per i bambini. Ho pure consegnato degli exercises-books per studiare l’inglese, inviatimi da un’altra signora conosciuta sempre tramite internet.

Adesso stiamo organizzando mostre ed eventi per raccogliere offerte per il prossimo progetto che dovrebbe essere una scuola per i bambini un po’ più grandicelli. Speriamo di riuscire per Agosto, quando la ragazza di Bergamo, ritornerà in Birmania , di poter portare la somma occorrente per questo nuovo progetto. Se qualcuno è interessato, mi può contattare tramite e’mail.

Tornando al nostro tour ci sono 3 cose importanti da sapere che noi non conoscevamo.

1)I dollari devono essere tutti perfetti, non consumati o segnati, però quando cambi in kiat, con i tagli da 100$ ti danno di più che cambiare i piccoli tagli. 2) Si possono portare i telefonini anche se non funzionano molto bene. Da qualche mese si può comprare una scheda direttamente in Birmania, che fa funzionare i nostri Gsm. Noi ne abbiamo avuto bisogno e qualche volta ha funzionato, non sempre , comunque è già qualcosa 3) internet non sempre funziona, però quando va, per la posta elettronica non puoi aprire certi siti, per cui l’unico che funziona è sul sito google g.Mail.

Nel nostro diario che speriamo sia utile ai prossimi tpc destinati in Myanmar, così come lo sono stati per noi, abbiamo pensato di non dilungarci in spiegazioni di quello che c’è da vedere, perché ogni buona guida serve a questo, ma di dare un giudizio personale su quello che abbiamo visto, sugli alberghi, sui ristoranti, oltre a dei consigli che riteniamo utili Il nostro tour in Birmania è stato tutto prenotato da Teo, un ragazzo birmano, che lavora all’aeroporto di Yangon, però siccome parla benissimo l’italiano organizza ed accompagna i turisti italiani in giro per il Myanmar. Teo è una persona semplice, simpatica, gentile, molto disponibile, molto discreta, le sue attenzioni e i suoi sorrisi ti fanno sentire a casa tua; è veramente una persona speciale e molto onesta. Cerca di farti spendere il meno possibile.

Noi per 15 giorni in Myanmar ci ha chiesto $ 910 a testa (tenete presente che eravamo in 11) In questa cifra era compreso: pulmino sempre a nostra disposizione con autista e aiuto autista la guida per tutto il tempo (che era Teo) vari strasferimenti agli aeroporti tutti gli alberghi con prima colazione (i 3 giorni al mare eravamo in un villaggio bellissimo, sembrava di essere ai Caraibi) l’escursione alla Golden rock tutte le entrate nei vari templi e pagode e nei siti archeologici una giornata intera di navigazione sul lago Inle trasferimento in traghetto da Mandalay a Bagan (1 giornata intera) escursioni a Pintaya Grotte, Mingun, Ava, Amarapura, Sagaing 1 volo aereo con Air Bagan tra Heo e Mandalay, e un altro volo aereo tra Bagan e Yangon

  • 4194 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. bruna49
    , 14/4/2010 17:23
    Ciao, scrivimi pure quaando vuoi oppure se mi vuoi telefonare ti posso dare anche il mio numero di telefono. A presto Bruna
  2. bruna49
    , 14/4/2010 17:22
    Ciao Mario, come va? spero bene e spero anche che il tuo viaggio in Birmania stia prendendo forma.Se vuoi qualche consiglio, scrivimi pure, a presto Bruna
  3. bruna49
    , 14/4/2010 17:20
    Ciao, solo ora posso risponderti perchè solo ora ho letto il tuo messaggio. In marzo sono ritornata in Myanmar a controllare i nostri progetti. Scrivimi pure la mia e'mail è arizonauno@tin.it. A presto Bruna
  4. bgmeetafrika
    , 17/3/2010 16:34
    Ciao Bruna, visto che sono di Bergamo e fra poco se tutto va bene anche io andrò in Birmania, volevo sapere se ti è possibile fornirmi la mail della mia concittadina che sta organizzando gli aiuti per questo paese. Ti ringrazio.
    Dolores
  5. selebo
    , 14/3/2010 20:38
    ciao bruna,
    vorrei contattare teo per organizzare con degli amici un viaggio in autonomia in myanmar, è possibile avere il suo contatto mail?
    grazie per la cortesia, mario
  6. Inle
    , 11/3/2010 19:36
    Ciao Bruna,
    come ho già scritto ad alcuni altri viaggiatori che sono stati in Birmania, ho appena finito di scrivere una tesi sul turismo in questo Paese... sto cercando persone che si sono recate da FIT in questo Paese.
    vorrei, se possibile, avere la possibiità di parlarti di più di alcuni aspetti che mi preme chiarire..se vuoi e se puoi...

    un sorriso

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social