A Monaco #alsettimocielo!

Inviata per Caso in Baviera a caccia di panorami

  • di Silvia
    pubblicato il
 

La prima regola per non smettere mai di sorprendersi è guardare le cose da una prospettiva diversa. In senso lato, ma anche in senso stretto! La Air Dolomiti lancia proprio in questi giorni una bellissima iniziativa che, come da sua ovvia vocazione aerea, invita i viaggiatori a sentirsi #alsettimocielo guardando le città visitate da punti di vista panoramici e verticali. Così io, Silvia, volerò con Air Dolomiti a Monaco dal 9 al 12 settembre e per quattro giorni farò l'inviata per caso di turistipercaso.it con la missione speciale di raccontarvi la capitale della Baviera vista... dall'alto. Seguitemi in diretta su twitter nel nostro account di @turistipercaso e, se state programmando una visita a Monaco per la fine del mese in concomitanza con l'OktoberFest (a proposito: dal 21 settembre al 6 ottobre), sfruttatemi come presidio in loco e fatemi domande per organizzare al meglio il vostro viaggio.

Tornando al viaggio, quando Air Dolomiti ci ha "sfidato" a partecipare, ho spulciato tra i vostri diari di viaggio per tracciare un percorso che fosse il più possibile panoramico e carpire qualche segreto. Il risultato è una massa di appunti scomposti e stampe di diari sottolineate che, come sempre, prenderanno la forma di un vero e proprio itinerario solamente sul posto, con un po' di gradita serendipity. Ho prenotato solamente l'albergo, scelto in base alla posizione super nevralgica, al wifi free e alle ottime recensioni on line ricevute dagli altri viaggiatori: si chiama Hotel Royal e dovrebbe situarsi nei paraggi della stazione principale.

Sulle cose da fare, butto là qualche anticipazione in ordine sparso. In fatto di altezze, il punto più panoramico pare essere la cima dell'Alter Peter, il campanile dell'antica chiesa di St. Peter nei paraggi di Marienplatz. Sia i vostri itinerari che le guide parlano di "faticosa salita" senza aiuto alcuno, ma concordano tutti che lo sforzo sia ben ripagato. Se si azzecca la sincronia si può anche assistere allo spettacolo quotidiano del carillon del municipio (Rathaus Glockenspiel) direttamente da lassù. Anche la torre dell'orologio, in effetti, può essere un altro punto di osservazione privilegiata su Marienplatz e la città tutta, vedremo.

Ma interpretando il concetto di #alsettimocielo un po' meno alla lettera, sono tante le tappe che vorrei toccare. A Monaco, ad esempio, c'è il più grande museo di scienza e tecnologia del mondo (il Deutsches Museum), con un ampio padiglione dedicato all'aeronautica e alla storia dell'uomo in volo: la storia dell'aviazione dal pallone aerostatico al jet, con tanto di sezione voli spaziali e riproduzione dello spacelab.

Su twitter mi suggerite di non perdere la Residenz, ovvero il palazzo reale in centro città con la sua camera del tesoro, e il villaggio olimpico (Olympia Park) con la famosa tensostruttura di Frei Otto.

Da un punto di vista sensoriale potrei facilmente sentirmi #alsettimocielo anche provando un autentico Münchner Weißwurst, un bretzel spropositato o la birra dell'Hofbräuhaus, il simbolo delle birrerie bavaresi. A proposito di cibo, mi sembra di capire che ci sia una bella scelta di mercati dove andare a pranzo, dal Viktualienmarkt al mercato di Wiener Platz.

Un'ultima nota un po' greve, ma necessaria: sentirsi sul serio #alsettimocielo, secondo me, passa attraverso la conoscenza e la consapevolezza. Non si può godere davvero di quel che abbiamo intorno, senza sapere con cognizione di causa da dove veniamo e come ce lo siamo procurato. Questo preambolo per dire che di certo farò una tappa anche a Dachau, il primo campo di concentramento nazista, situato a soli 16 km da Monaco. So già che sarà un'esperienza difficile da metabolizzare, ma da qui passa la storia dell'Occidente come lo conosciamo oggi e ci tengo molto

Dal 9 al 12 settembre, quindi. Stay tuned

...e se avete consigli da darmi, turistipercaso, sono sempre preziosi!

  • 2508 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Turisti Per Caso.it
    , 8/9/2013 13:37
    Consigli utilissimi che non mancherò di mettere in pratica, parto domani! :)
    Grazie, pregusto già la torta in quota..
    Silvia
  2. Valen
    , 6/9/2013 14:17
    Cara Silvia,
    invidio sempre chi è in partenza per la Baviera e per Monaco in particolare!
    Io cerco di andarci almeno una volta all'anno, perché è una città che adoro e ogni volta trovo qualcosa di nuovo da vedere. Ci tornerò anche a fine mese, con l'obiettivo di visitare la nuova Lenbachhaus, riaperta dopo il restauro, e magari rivedere l'Alte Pinakothek.
    A te consiglierei di far merenda da Rischart, le cui finestre danno proprio su Marienplatz: rinfrancarsi con una super fetta di torta mentre si osserva la piazza è uno dei piaceri che mi concedo quasi sempre! All'Olympia Park non farti mancare la salita alla torre, visto che il viaggio è #alsettimocielo. E poi, se riesci, fai un salto a Nymphenburg, la residenza estiva.
    Buon viaggio!
  3. cinzia61
    , 2/9/2013 11:53
    Ciao Silvia,un altro punto per una visione su tutta la città è il bar collocato all'ultimo piano del centro commerciale a Karlsplatz, ci entri direttamente dalla metro.
    Spiegheremo a tutti i connazionali come mangiare con poche decine di Euro, girando nei mercatini più belli e pittoreschi della città.Come usare i mezzi pubblici,come fossero dei residenti; come godersi l'arte a costo zero.Ti invito,fin da ora, a visitare il sito Tuttobaviera e, su FB, il gruppo QUELLI CHE AMANO LA BAVIERA, dove Antonio Quarta e Davide Zeggio sono i maghi del turismo in Baviera, fonte inesauribile di notizie e curiosità.Questo tanto per cominciare.
    A presto
  4. Turisti Per Caso.it
    , 2/9/2013 08:21
    Ciao Cinizia, da te allora mi aspetto già suggerimenti fuori-guida! Dimmi qualche curiosità che me la appunto :)
    Silvia
  5. cinzia61
    , 2/9/2013 07:26
    carissima Silvia, non ci conosciamo, ma una passione la condividiamo...Monaco e la Baviera.
    E la voglia di parlarne, di viaggiare e di condividere sogni.
    Ho abitato a Monaco per 4 anni, dal 99 al 2003.Torno su dal 12 al 15 settembre, come guida personale di una coppia di amici romani.E sarà bello come ogni volta e ogni volta è come la prima volta, lo stesso stupore, la stessa meraviglia, la stessa gioia della condivisione.A Monaco trovo sempre qualcosa per stupire il turista e spero sempre di trasformarlo in un viaggiatore innamorato di questa incredibile città.
    Se ritieni, potremmo iniziare una bella e proficua collaborazione.
    Mi occupo di altro nella vita,ma i turistipercaso sono una vera forza della natura.Buona giornata,Silvia e buona Baviera a tutti!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social