Hasta Mexico siempre!!!

ITINERARIO TEMATICO IN MESSICO

Diario letto 3086 volte

  • di manu.elgaucho
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Luglio 2011

Primo giorno: Arriviamo a Città del Messico, ” El Mostro” come la chiamano affettuosamente i chilangos, i suoi abitanti, ben 25 milioni; un agglomerato di antico e moderno, baraccopoli e opulenza, contrasti assai evidenti, se vogliamo, per un Paese che è sospeso fra Nord e Sud America e in fortissima crescita ed evoluzione economica. Contrasti che accrescono ancora di più il suo fascino latino. Il nostro autista ci porta in albergo, affacciato alla Catedral de la Asuncion, la piu imponente del Continente. Finisce il lungo viaggio che dall’Italia ci ha portato nel cuore del Messico e domani inizia l’avventura in questo splendido Paese dalle mille anime e volti.

Secondo giorno, inizia il nostro viaggio attraverso il Messico. Ci aspettano tante cose da scoprire, tante nuove realtà e le aspettative non sono poche. Inaguriamo le nostre visite partendo dal centro storico di Città del Messico, considerato il piu grande del Mondo. Oltre alla Plaza de la Costitucion anche detta Zocalo e quella de las Tres Culturas, in cui barocco e pre-colombiano s’incontrano, andiamo anche alla scoperta di molti angoli suggestivi della capitale, alcuni famosi come il quartiere dell’Alameda, con i suoi splendidi palazzi patrizi, altri non conosciuti come la Iglesia de San Juan de Dios, unica nel Continente per la sua facciata ad abside concava, il Palacio Arzobispal e altri angoli pittoreschi del Centro Historico. Dopo il pranzo gli occhi restano estasiati dall’imponenza delle piramidi di Teotihuacan, il luogo dove gli uomini diventano dei, affascinati dalla perfezione geometrica dei palazzi, del viale dei Morti e dai templi della Luna e del Sole, simboli di una delle civiltà antiche piu enigmatiche e antiche della storia umana. La sera usciamo per una passeggiata nel centro storico, in mezzo alla gente, ai locali, ai ristoranti, ai musei e gallerie d’arte aperte fino a tarda notte e alla vivacissima vita notturna sia all’interno che sopratutto fuori fra i suoni, i colori e le mille strade brulicanti di quella che è una delle capitali piu energiche che nonostante i suoi problemi e la sua cattiva fama – non completamente vera considerando che ha lo stesso tasso di delinquenza di Milano o Parigi – resta una delle città “mas hermosas del mundo” come dicono fieramente i suoi abitanti.

Terzo giorno è anche l’ultimo a Città del Messico. Al mattino impieghiamo delle ore a visitare il straordinario museo di Antropologia, uno dei piu grandi e prestigiosi al Mondo, enorme collezione sui 5 mila anni del Paese. Fugace pranzo nel quartiere Polanco, alle spalle del bosco di Chapultepec ( che in azteco significa collina delle farfalle), dove si trova il museo e nel pomeriggio la visita si articola fra i due quartieri gotici degli artisti, il splendido Coyoacan dove si trova la Casa Azul di Frida Kahlo e San Angel, un piccolo quadro a cielo aperto. Si cena in uno dei ristoranti coloniali del quartiere e si saluta la capitale con l’ultima notte passata in suolo chilango, nel”Ombligo del Mundo”, come spesso in molti la chiamano: la città piu grande del Mondo per uno dei Paesi piu grandi del Mondo (attenzione alle critiche !!!! i messicani sono molto patriottici e amamo moltissimo la loro nazione che sono fieri di presentare al visitatore).

Quarto giorno direzione Oaxaca, la “città di giada”, oltre che luogo natale di Juarez, il primo presidente indigeno del Messico democratico. Si visita prima la variopinta Cholula,con la splendida Capilla Real in stile moresco e la piramide di Tepanapa, la piu grande del Mondo, addirittura con un perimetro e superficie 5 volte superiore a quella di Cheope e costruita sembra nel 6000 a.C. e la città coloniale di Puebla, fra chiese,palazzi nobiliari e la Biblioteca Palafoxiana dove si custodisce il codice di Norimberga, con le migliaia di geroglifici e codici pittorici maya. Arriviamo nella sera a Oaxaca, in una atmosfera fiabesca e di altri tempi, tipica del fascino senza tempo di questa città dalla bellezza cruda ma profonda

  • 3086 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social