Mercatini di Natale alla bavarese

Tour fai da te tra i mercatini di Natale di Monaco di Baviera e Norimberga, passando per Merano, Vipiteno e Bressanone

Diario letto 9883 volte

  • di hummin
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Fino a qualche anno fa se qualcuno mi avesse chiesto di trascorrere una vacanza tra i mercatini di Natale gli sarei scoppiato a ridere in faccia, oggi, come spesso accade, le cose sono completamente cambiate e mi sono lasciato contagiare da questa piccola passione della mia compagna.

Per il terzo anno organizziamo una vacanza fra di questo tipo, avendo però già visto quelli del Trentino ci viene in mente di sconfinare in Germania, dove, a sentire i racconti altrui, ci sono forse quelli più belli d’Europa.

Ci viene subito in mente Monaco di Baviera, nessuno dei due ci è mai stato e vederla in pieno periodo natalizio immaginiamo sia uno spettacolo. Dietro alla scelta c’è poi una necessità logistica, decidiamo di andare in auto visti i prezzi esosi degli aerei in questo periodo e Monaco è relativamente vicina, da dove viviamo noi sono circa 650 km.

Abbiamo diversi giorni a disposizione quindi articoliamo il percorso su 5 notti, la prima in Italia per visitare nuovamente Bressanone e Vipiteno, 3 in Germania e l’ultima, sulla via del rientro di nuovo nel nostro paese a Merano, ci siamo già stati ed è diventato un appuntamento quasi irrinunciabile.

6 DICEMBRE

Partiamo il 6 dicembre molto presto, verso le 6:30 del mattino, pur dividendo il percorso infatti abbiamo timore di trovare traffico visto l’imminente ponte dell’Immacolata alle porte, soprattutto nel tratto di autostrada tra Verona e Bolzano. La scelta non si rivela poi tanto sbagliata e neppure le nostre paure, il viaggio procede senza intoppi proprio fino a quel famigerato tratto di strada. In realtà la situazione è meno peggio del previsto, troviamo rallentamenti e piccole code ma abbastanza scorrevoli, perdiamo un po’ di tempo ma tra soste e imprevisti arriviamo a Bressanone più o meno nei tempi previsti cioè poco prima di mezzogiorno.

Qui non ero mai stato e la sensazione d’impatto è la stessa provata visitando tutte le altre località della zona, grande ordine e pulizia nonostante la folla accorsa per visitare i mercatini senza considerare il fatto che si tratta di cittadine molto piacevoli, ci si passeggia volentieri in maniera rilassata.

Per il pranzo ci fermiamo qui in uno dei tanti banchetti a sfondo culinario, per gli amanti della dieta mediterranea sconsiglio vivamente questo genere di vacanza ma se siete disposti per qualche giorno a venire a patti un’alimentazione non troppo sana ma molto gustosa val la pena fare uno strappo alla regola.

Dopo un paio d’ore abbiamo visto tutto quello che c’era da vedere e decidiamo di lasciare Bressanone alla volta di Vipiteno e ovviamente del suo mercatino. Le distanze sono minime, l’unico problema visto il periodo è quello di riuscire a trovare posto per l’auto, ma alla fine ci si ingegna tra parcheggi a pagamento ed altri trovati in maniera molto più fantasiosa.

Non mi soffermerò più di tanto sulla descrizione del mercatino, sono tutti molto simili quindi direi cose ovvie e rischierei di ripetere tutto quanto detto su Bressanone, ci tengo però a sottolineare l’organizzazione che c’è dietro eventi simili, riflettevo su quanti turisti ogni anno invadono questi centri e nonostante ciò regna la pulizia e la tranquillità, si sa la folla non è quasi mai sinonimo di educazione ma qui pare esserci la classica eccezione che conferma la regola.

La giornata volge al termine, la stanchezza e i chilometri macinati iniziano a farsi sentire in maniera prepotente, senza contare che dobbiamo ancora individuare l’hotel dove trascorreremo la prima notte del nostro viaggio quindi ci rimettiamo in auto dopo i primi acquisti natalizi

  • 9883 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social