MARCHE A TUTTO TONDO!

Giro nell'anconetano, fermano e ascolano tra mare e collina.

Diario letto 3807 volte

  • di battistelli
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Per il pomeriggio abbiamo in programma di andare a visitare Ancona, optiamo per orario aperitivo.

Cosi in venticinque minuti dal nostro b&b arriviamo al passetto, storico luogo anconetano. Lasciamo subito la macchina e scendiamo la lunga scalinata che ci porta al livello del mare dove ci sono le famose grotte del passetto.

C'è pochissima gente e l'atmosfera è molto piacevole, mentre passeggiamo osservando le antiche grotte con le porte personalizzate, c'è qualcuno che pesca in rigoroso silenzo, chi fa qualche solitaria immersione in mare, chi medita ad occhi chiusi ascoltando le onde che si infrangono nel cemento, l'unico suono che riecheggia sono i passi di nostra figlia che corre contenta. Sembra di tornare indietro nel tempo a passeggiare tra banchine rotte, vecchie barche ormeggiate, scogli erosi dal mare, ferri vecchi arruginiti, vecchie reti dei marinai, il tutto accompagnato dal continuo moto del mare, lo scoglio “la sedia del papa” che si erge fiero ed un bellissimo tramonto che colora di rosa il cielo, creano un'atmosfera spettacolare.

Basta con il romanticismo, la camminata ha stimolato la voglia di aperitivo cosi dal passetto in venti minuti di passeggiata arriviamo in pieno centro, girovaghiamo tra le varie vie ed alla fine ci ispira il Bar Officina 68, la scelta non è sbagliata perchè il giovane barman prepara dei cocktail buonissimi.

Da qui ci spostiamo in Piazza del Plebiscito, detta Piazza Papa, dove è pieno di bar che organizzano aperitivi cenati a buon prezzo, così continuamo con l'apericena.... e continuamo.... e continuamo...

Mercoledì 16 Settembre

Per oggi l'unico programma che abbiamo è andare a pranzo al Clandestino di Moreno Cedroni.

In mattinata optiamo per non andare al mare ma di girare per l'interno del Conero. La nostra prima tappa è Offagna, piccolo borgo medievale dove svetta imponente la rocca, con soli 5€ è possibile visitarla all'interno e tornare nel passato tra cannoni e stretti pertugi.

Dopo Offagna la nostra seconda tappa è Cantina Moroder, una tenuta incantevole, curata nei minimi dettagli, incastonata tra i filari nella riserva del Conero. La proprietaria gentilissima ci accoglie facendoci fare un assaggio dei loro vini, devo essere sincero, sono buonissimi e di ottimo livello, soddisfatti compriamo un cartone da sei bottiglie da riportarci a casa per uso personale.

Oramai si è fatta ora di pranzo così scendiamo fino alla baia di Portonovo dove si trova il Clandestino, posto letteralmente sul mare, è la nostra seconda volta in questo ristorante, siamo venuti qui già un anno fa ma era per cena, a pranzo è tutta un'altra atmosfera perchè si può godere di un panorama stupendo con il mare che si estende fino a perdita d'occhio e mangiare un menù di qualità altissima.

Dopo questo fantastico pranzo e la bella giornata di sole a malincuore lasciamo la riviera del Conero per andare nell'entroterra fermano, precisamente vicino Ortezzano dove abbiamo prenotato una camera per due notti all'Agriturismo Vecchio Gelso, il posto è molto bello, immerso nel verde, gestito a livello familiare, ci accolgono con tanta gentilezza. La struttura ha molti confort, camere pulite, piscina grande al coperto, giochi per bambini in giardino, fattoria con molti animali a pochi passi dall'agriturismo e cucina molto genuina con tanti prodotti fatti in casa.

Appena lasciate le valigie in camera, Azzurra si mette subito il costume per tuffarsi in piscina e sguazzare un po' sull'acqua. Per cena optiamo di rimanere qui in agriturismo, facendo cena all'aperto, l'atmosfera è molto rilassante, si respira aria di tranquillità e mangiamo anche molto bene mentre Azzurra si diverte saltando da un gioco all'altro, altalena, scivolo, casette, girella..

  • 3807 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social