Capodanno a Malta

Alla scoperta dell'isola in un periodo insolito dell'anno

  • di Lurens55
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Che fare nella settimana di Gennaio? Più o meno tutti i posti vicini li abbiamo già visitati. Uno che manca è Malta. A settembre si comperano i biglietti del volo Ryanair Torino - La Valletta e si prenota un hotel a Marsaxlokk. Ai primi di dicembre si prende anche l'auto. E via!

Prologo

A Torino fa già un bel freddo e ha già anche nevicato. A Malta dovremmo trovare temperature fino a 15-17°C. Speriamo di trovare un clima primaverile. Nei giorni prima della partenza si guardano alcune webcam e si vede gente che passeggia sul lungomare in camicia. Buon segno.

Quindi siamo pronti a partire.

Sabato 28-12-13

Viaggiamo con un bagaglio a mano molto frugale compatibile con i vincoli di Ryanair. Alle 17 siamo seduti sull'aereo pieno come un uovo. Alle 17.15 si lascia l'area di parcheggio con un quarto d'ora di ritardo. Lungo la rotta il tempo è buono e si viaggia senza scrolloni. L'atterraggio avviene in perfetto orario alle 19. Scesi dall'aereo percepiamo una gradevole temperatura. Arriviamo al banco dell'Avis per ritirare l'auto. Coda di mezz'ora per avere udienza al bancone. Finalmente arriva il mio turno. Presento il voucher della prenotazione e la Kia Rio che ho prenotato non c'é e mi vogliono dare una Yaris, che però è un po' piccola per 4 con i bagagli. Mi offre senza sovrapprezzo una Skoda Fabia. Accetto. Compilo e firmo moduli su moduli e finalmente, dopo una bella camminata coi bagagli, arriviamo alla macchina. Manca l'antenna e ha il paraurti bollato. Vedo un tizio dell'Avis e gli faccio notare i difetti. Li annota sul contratto. Pronti a partire, infilo la spina del Tom Tom nella presa accendisigari che non funziona. Torno al bancone dicendo che non posso collegare il navigatore. Mi cambiano l'auto. Nel frattempo si sono fatte le 20.30. Un'ora e mezza per ritirare l'auto! Finalmente si parte. Alle 20.50 siamo all'hotel Port View Guesthouse. Carino. Camera spaziosa. Pompa di calore per riscaldare la camera (ma non il bagno). Circa 55€ a notte la doppia con colazione. Alle 21.30 usciamo per cercare un ristorante. Fatto un breve giro sul lungomare entriamo da Matthew's. Cena soddisfacente sebbene nulla di speciale. Quattro piatti di pesce con abbondante contorno di verdura cotta e cruda, vino e acqua. Speso 65€. Poi a dormire.

Domenica 29-12-13

Dormito bene. Il letto è comodo, l'albergo silenzioso (a parte la pompa di calore a cui però ci si abitua). C'é un bel sole. Il clima è un po' umido e l'umidità si sente anche in camera. Saliamo a fare colazione in terrazza. La temperatura è mite e quindi ci mettiamo al tavolino fuori con vista sul porticciolo. La colazione è abbondante, ma niente di speciale. Oggi lungo il porto c'é un grosso mercato. Ci facciamo un veloce giro, ma è un tipico mercato rionale. Poi si parte alla volta delle antiche città di Mdina e Rabat. Tra le due, Mdina è decisamente più bella. Quasi completamente pedonale è detta la città silenziosa. Infatti c'é pochissimo rumore. Domina un color sabbia chiaro della pietra (globigerina) con cui sono costruiti gli edifici e le strade. Rabat invece non ha particolari attrattive. Si va poi a Dingli dove ci sono delle alte scogliere (cliffs). Si fa una lunga passeggiata con una temperatura molto gradevole. Purtroppo però arrivano un po' di nuvole che nascondono il sole.

La guida del touring segnala nelle vicinanze il Verdala Palace, visitabile gratis. La località è sconosciuta al Tom Tom e non ci sono indicazioni per strada. Quando, a forza di girare “a naso”, finalmente arriviamo scopriamo che la guida che abbiamo è vecchia e che da anni questo palazzo è diventato la residenza estiva del presidente e pertanto non visitabile

  • 31525 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social