Turisti per Caso Slow Tour numero 14

Occhio all'occasione della bassa stagione! In edicola dal 21 dicembre
turisti per caso slow tour numero 14
Viaggiatori: 1
Spesa: Fino a €250 €

Turisti per Caso Slow Tour numero 14, numero doppio di gennaio e febbraio, arriva in edicola martedì 21 dicembre! Disponibile in formato digitale a questo link su Sfogliami. Occhio all’occasione della bassa stagione… Di seguito l’editoriale di Syusy Blady e Patrizio Roversi della nostra rivista di resistenza turistica edita da Sprea Editori, con le anticipazioni sugli argomenti trattati:

Eppur si muove, il turista. Non ce la facciamo a stare fermi. E se non è possibile andare dappertutto, andremo dove si può e come si può. In questo numero, che arriva in edicola poco prima del Natale e ci resterà fino a febbraio, lo slogan è “Natale coi tuoi, la Befana dove vuoi” e vuole alludere alle occasioni della Bassa Stagione. Cioè alle molte opportunità di viaggiare e soggiornare a poco prezzo, in un ambiente poco affollato, quando l’offerta supera la domanda.

Ma è ancora un concetto praticabile? Soprattutto di questi tempi, in cui il Covid morde, in tutte le accezioni dell’alfabeto greco, dalla Delta alla Omicron? Lo chiediamo a voi lettori, turistipercaso. Ma lo abbiamo chiesto anche ai professionisti del mercato turistico: esperti di marketing, tour operator. Che ci hanno dato buoni consigli e ci hanno aperto squarci di relativo ottimismo. Vedi interviste nelle pagine della rivista. Ci hanno confermato che viaggiare, oggi, ancora si può: ci hanno parlato dei famosi “corridoi turistici” e delle occasioni ad essi collegate. Viaggi in sicurezza, con tutti i paracadute del caso.

E quando, come ora, il viaggio si fa duro, ben vengano i duri, cioè i professionisti, ad aiutarci a viaggiare. Noi turistipercaso non siamo mai stati fanatici del fai da te, abbiamo sempre pensato che ogni destinazione rappresenta un caso a sé. Auto-organizzarsi un viaggio a Parigi era ed è facile e possibile, in Yemen non lo è mai stato… Oggi, più che mai, è il caso di farsi aiutare. E in base ai suggerimenti degli esperti vi offriamo qualche esempio di itinerari possibili anche a lungo raggio, che ci aspettano “in fondo al corridoio”, per esempio Maldive o Emirati. Senza rinunciare alle occasioni più a portata di mano. In questo numero trovate tanta Italia: neve, montagna e città; natura, cultura e gastronomia.

E c’è anche tanta… Syusy. Come al solito ci siamo messi in gioco anche noi: c’è un nostro racconto di una esperienza alle Terme, particolarmente adatta all’inverno. E una “corrispondenza” praticamente in diretta, dettata proprio mentre andiamo in stampa, dalle Canarie, un luogo perfetto per svernare, e dove immaginare anche di stare per lunghi periodi. Non mancano mai anche le nostre Rubriche: Viaggi accessibili e Borghi autentici. Ma, fedeli allo slogan Resistenza turistica, ora e sempre, in questo numero abbiamo dato spazio anche a un viaggio non impossibile, ma certo – oggi – non facile: il Kirghizistan, una meta sconosciuta ai più, ma incredibilmente affascinante.

La nuova versione digitale della rivista Turisti per Caso Slow Tour è uno sfogliabile interattivo da leggere comodamente sui vostri dispositivi, che contiene i link diretti ai filmati collegati agli articoli e agli approfondimenti tematici sul web. Costa 1.90€ e il download non richiede registrazioni complicate, provate subito su Sfogliami.

 

Syusy e Patrizio

 

Guarda la gallery
turistipercaso slow tour 14

Turistipercaso slow tour 14

tenerife

Tenerife



    Commenti

    Lascia un commento

    Emirati Arabi Uniti: leggi gli altri diari di viaggio

    Video Itinerari