Torna in replica Slow Tour Padano

Le puntate della terza serie da Sabato 25 giugno alle 13 su Rete4

Dal 25 giugno torna su Rete4 Slow Tour Padano: le repliche della terza serie del programma di Patrizio Roversi su agricoltura, prodotti e territorio andranno in onda il sabato alle 13.00, per sei puntate fino al 30 luglio.

Un’occasione per rivedere il viaggio a basso impatto ambientale di Patrizio, inviato speciale del Grana Padano per verificare la sostenibilità dell’agricoltura lungo tutta la filiera e per trovare esempi virtuosi dell’incontro fra tradizione e innovazione. Lo seguiamo lungo le vie d’acqua, il Po e i suoi affluenti, sempre su mezzi ecologici: a terra Elettrone, moto d’epoca convertita in elettrica, in acqua su diverse tipologie di barche elettriche e, addirittura, su una shuttle-bike o bici galleggiante!

Nella prima puntata in onda sabato 25 giugno, il viaggio riparte da Torino, città d’acqua: in canoa lungo il Po, fra i lavandai di Bertolla, nel primo centro commerciale green italiano e in un laboratorio che studia le piante del futuro. Nella seconda puntata che rivedremo sabato 2 luglio, ritorna anche Chef Hiro con cui Patrizio prosegue il giro del Piemonte seguendo le filiere della lana e del riso, in cerca di soluzioni sostenibili fra le province di Biella, Asti e Vercelli. La terza puntata del 9 luglio approfondisce i temi dell’energia pulita e la tecnologia a servizio dell’uomo. Fra Piemonte ed Emilia Romagna, in un’azienda agricola bioenergetica, dalla prima comunità solare italiana e in un campo di patate dove si sperimenta l’agricoltura 4.0.

Nella quarta puntata che sarà in replica sabato 16 luglio, Patrizio racconta l’inaspettata vocazione agricola di Venezia e delle isole della Laguna, fra acqua e terra. Il 23 luglio la quinta, uno Slow Tour lungo il Po nel mantovano, fra stalle tecnologiche e antiche primizie da salvare, per seguire poi la filiera completamente italiana di un piatto di pasta, dal seme alla tavola. Il ciclo di repliche si conclude sabato 30 luglio con la sesta puntata, dove Patrizio conclude il suo viaggio sempre navigando, sull’Adda e sul Po, attraverso le Terre Verdiane, fra un podere agro-sperimentale che salva dall’estinzione antiche specie animali e vegetali, una “scala di risalita per i pesci” e  un caseificio cooperativo che non ha paura di spingere sullo sviluppo tecnologico.

Slow Tour Padano gode del doppio patrocinio morale dei Ministeri della Transizione Ecologica e delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. L’operazione è stata realizzata da RTI in collaborazione con Brand On Solutions, team dedicato alle iniziative speciali di Publitalia e Mediamond. Il programma è una coproduzione Ege Produzioni e Per Caso. Con la regia di Giuseppe Ghinami e la collaborazione autoriale di Cinzia Montagna.

Guarda la gallery
patrizio e lucrezia lamastra

Patrizio e Lucrezia Lamastra a Cà Mariuccia, Slow Tour Padano



    Commenti

    Lascia un commento

    Video Itinerari