56esimo compleanno a Londra

Weekend lungo a Londra accolti dallo Storm Dennis

Diario letto 2811 volte

  • di franz1
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro

Per festeggiare il mio 56esimo compleanno ho deciso di andare a Londra con mia moglie. Per noi da Genova andare a Londra è molto comodo ed economico essendoci uno dei due soli voli Ryanair presenti a Genova che ha come destinazione appunto la capitale inglese. Sicuramente molto economico avendo trovato il volo (prenotato con largo anticipo) a 12 euro a tratta.

Sabato 15 febbraio.

Partiamo da Genova con una giornata primaverile ma sappiamo che a Londra ci aspetta la tempesta Dennis al massimo della forza. Molte compagnie aeree hanno soppresso i voli per colpa del maltempo, ma Ryan ci porta a destinazione, con parecchi sballottamenti e soli 15 minuti di ritardo. Quando arriviamo è già sera quindi considerato anche il maltempo che imperversa dormiamo e ceniamo nei pressi dell'aeroporto (Holiday Inn Express), raggiungeremo il centro di Londra l'indomani.

Domenica 16 febbraio.

Raggiungiamo il centro di Londra, non con lo Stanstead Express che è fermo per il maltempo, ma con l'autobus, che tra l'altro ci costa la metà. Il tempo è ancora molto perturbato e visitiamo il museo di scienze, nel pomeriggio finalmente smette di piovere ed iniziamo a passeggiare per Londra che già conosciamo ma che ci fa sempre molto piacere visitare. Iniziamo subito da Piccadilly, proseguendo per Leicester Square, Chinatown, Soho e ceniamo a Carnaby Street. Per queste due notti a Londra soggiorniamo nell'Easyhotel di south Kesington, comodo economico ma extra small. In 6 metri quadri senza finestra cè tutto, compreso il bagno con doccia.

Lunedì 17 febbraio.

Ci svegliamo con il sole e sfruttiamo tutta la giornata per visitare al meglio alcuni posti molto classici di Londra. Iniziamo con la casa di Sherlock Holmes a Baker Street che non avevamo mai visto, Trafalgar Square, Covent Gardens, Westminster, Whitehall, Tower Bridge e la City. Per gli spostamenti utilizziamo esclusivamente i caratteristici autobus rossi, comodi, economici e facilmente pagabili con qualsiasi carta munita di contactless. Ceniamo in una pizzeria italiana (Franco Manca) che fa una ottima pizza ad un prezzo onesto.

Martedì 18 febbraio

Ritorniamo a Genova dopo una ultima passeggiata nel centro di Londra per raggiungere Liverpool Street Station da cui parte lo Stansted Express.

  • 2811 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social