Minivacanza a Londra

Quattro giorni nella capitale inglese con due bambini al seguito

Diario letto 6087 volte

  • di stefanoxyz
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Eccomi di nuovo qui a raccontare una nuova esperienza! Siamo appena rientrati da una brevissima visita di Londra iniziata sabato 1 e finita martedi 4 dicembre. Di seguito, in maniera schematica, l'organizzazione e le esperienze del viaggio: come sempre, lascio alle guide turistiche e a internet il piacere di descrivere i monumenti e i posti da vedere.

Viaggiatori: Stefano (35), Cinzia (35), Marina (6) e Matteo (2)

Volo: Ryanair Genova – Stansted a/r, 2 adulti e 2 bambini, 210 euro. Ovviamente prenotato dal sito: 175 euro di biglietti (con tasse aeroportuali) e 35 euro di "gestione pagamento" con carta di credito. L'unico modo per risparmiare questa ultima spesa è pagando il biglietto con la Ryanair Cash Passport (carta prepagata della Ryanair). Ho letto un po di commenti in proposito e sembra che la carta abbia dei costi di gestione che solo viaggi frequenti giustificano la sottoscrizione.

Navetta Stansted – Londra (Victoria Station): Terravision, 4 posti, a/r, 1 ora e 15 minuti di viaggio a tratta, 46 euro. Ho scelto Terravison perche' risultava essere piu conveniente rispetto allo Stansted Express (treno) e il Easybus (navetta della EasyJet).

Hotel: Wedgewood hotel, camera tripla, 3 notti con colazione, 290 euro. Prenotato su Booking.com (sito che consiglio vivamente, mi sono sempre trovato molto bene per tutto), l'albergo si trova nei pressi della fermata della metro Bayswater nella zona 1 e costa poco. Questi due punti sono gli unici aspetti positivi di questa struttura, per il resto lo sconsiglio per mille altri motivi... tra questi: stanze piccole e sporche, muri con crepe e ragnatele, letti scomodi, colazione scarsissima (caffe, aranciata, pane, burro e marmellata), personale scontroso, etc... “caratteristiche” gia’ citate nei commenti lasciati dai visitatori sul booking.com.

Metro e Bus: Considerato il breve periodo di permanenza (di fatto 2 giorni pieni) abbiamo optato per fare la Travercard cioè l’abbonamento giornaliero per bus e metro che costa 7 pounds per la zona 1 e 2, (fino a 11 anni non si pagano I mezzi). Ricordo pero’ che la singola corsa con i bus costa 2,2 pounds, quindi, se pensate di prendere solo bus (comodi per vedere la citta’ anche durante gli spostamenti) fate bene I vs conti. Se pensate di usare anche la metro, la Travelcard e’ conveniente!

Taxi: Sono molto spaziosi (ci siamo entrati con il piccolo sul passeggino e noi 3 seduti comodamente con 2 trolley e 1 zaino) e costano meno che in Italia. Da Bayswater a Victoria Station (circa 20 min di strada con traffico medio) abbiamo speso 14 pounds!

Cosa rifarei

- Giro sulla London Eye e crocera sul Tamigi: prenotando assolutamente questo pacchetto prima di partire, per evitare la coda alla cassa e risparmiare qualche euro

- Museo di storia naturale (gratuito)

- Mangiare fish & chips, jacked potatoes e pies in uno dei numerosi pub Taylor Walker: porzioni abbondanti a prezzi modici, wifi gratuita - Visistare Convent Garden con I suoi artisti di strada

- Se arrivassi in ritardo al gate e trovassi davanti a me molte persone, comprerei al volo “la priorità all’imbarco”. A Stansted ci sono hostess e stuart che vendono al gate biglietti saltare la coda, non so quanto costano

Cosa non rifarei

- Soggiornare al Wedgewood hotel: preferirei spendere qualcosa di più ma avere una camera più grande e una colazione piu abbondante!

Credo di aver scritto quello che di solito cerco io nelle recensioni di tpc prima di partire! Resto comunque a disposizione per qualsiasi info Ciao e buon viaggio a Tutti.

  • 6087 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social